ITALIA
14.03.16 - 13:000
Aggiornamento : 13:15

Il figlio di Umberto Bossi condannato per appropriazione indebita

Riccardo, primogenito del "Senatur" e fratello del "Trota", dovrà scontare un anno e otto mesi di carcere.

MILANO - Riccardo Bossi, il primogenito del fondatore della Lega Umberto, è stato condannato a un anno e otto mesi per appropriazione indebita aggravata per le presunte spese personali con i fondi dell'ex tesoriere del Carroccio. Lo ha deciso l'ottava sezione penale del tribunale di Milano.

È la prima sentenza dopo lo scoppio dello scandalo sui fondi del partito emerso nel 2012.

Il giudice nel processo con rito abbreviato condannando Riccardo Bossi a un anno e 8 mesi, con la sospensione condizionale della pena e il riconoscimento delle attenuanti generiche, è andato oltre la richiesta di 1 anno del pubblico ministero (pm).

Il figlio di Umberto Bossi era imputato per spese con i fondi della Lega per circa 158mila euro. Soldi pubblici che avrebbe usato, tra il 2009 e il 2011, per pagare «debiti personali», «noleggi auto», le rate dell'università dell'Insubria, l'affitto di casa, il «mantenimento dell'ex moglie», l'abbonamento alla pay-tv, «luce e gas» e anche il «veterinario per il cane».

Il pm, nella sua requisitoria, aveva citato come riscontri all'ipotesi d'accusa intercettazioni e documenti, tra cui l'ormai famosa cartelletta con la scritta 'The Family' sequestrata nell'ufficio romano dell'ex tesoriere del Carroccio Francesco Belsito, che è anche lui imputato per appropriazione indebita per le presunte spese ma con rito ordinario (il processo è ancora in corso) e assieme al padre e al fratello di Riccardo, cioè Umberto e Renzo "Il Trota".

Se questa tranche sulle presunte appropriazioni indebite è rimasta a Milano, la parte principale dell'inchiesta che nel 2012 ha travolto il "Senatur" e la sua famiglia è stata trasferita nei mesi scorsi a Genova dove è in corso il processo per la presunta truffa ai danni dello Stato sui rimborsi elettorali che vede imputati Umberto Bossi, Belsito e tre ex revisori del partito.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
55 min
Un'altra notte di scontri negli Stati Uniti
Vari agenti sono rimasti feriti, centinaia di persone sono state arrestate
STATI UNITI
1 ora
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
STATI UNITI
3 ore
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
STATI UNITI
5 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
6 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
EGITTO
7 ore
Costringe la figlia a comprare alcolici per lei e l'amante: condannata a 8 anni di carcere
Una 40enne egiziana approfittava dell'assenza del marito per tormentare la ragazzina.
STATI UNITI
15 ore
George Floyd è morto per «asfissia»
La famiglia ha reso noto gli esiti della autopsia sul corpo del 46enne afroamericano.
ITALIA
16 ore
Riapertura della Lombardia: la parola chiave è «cautela»
I dati riguardanti il contagio fanno ben sperare in prospettiva degli allentamenti del prossimo 3 giugno.
STATI UNITI
17 ore
Ecco com'è volare sulla Crew Dragon, parola degli... astronauti!
La navetta di Space X “recensita” dall'equipaggio d'esperienza, una cosa che è piaciuta un sacco? Le tute
STATI UNITI
18 ore
Trump ai governatori: «Dovete dominare i manifestanti»
Lo avrebbe detto durante una videoconferenza con anche i capi delle polizie: «Sbatteteli tutti in galera per 10 anni»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile