FRANCIA
22.05.15 - 11:370
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Spreco alimentare, il parlamento approva le misure

A negozi e a supermercati viene imposto di ridurre il loro spreco

PARIGI - L'Assemblea nazionale francese ha approvato all'unanimità tre emendamenti alla legge sulla transizione energetica che impongono a negozi e supermercati di ridurre il loro spreco alimentare.

Le misure, presentate dal deputato socialista ed ex sottosegretario all'Agroalimentare Guillaume Garot, prevedono in particolare il divieto per i supermercati di "rendere inutilizzabili" i prodotti scaduti o vicini alla scadenza rimasti invenduti, per esempio cospargendoli di candeggina, come molti fanno.

I punti vendita dovranno donare quelli ancora adatti al consumo umano ad associazioni caritative, oppure destinare i prodotti non più vendibili al consumo animale, al compostaggio o alla valorizzazione energetica. Per le cosiddette 'grandi superfici', i supermercati di oltre 400 metri quadri, ci sarà inoltre l'obbligo di sottoscrivere convenzioni con associazioni caritative.

Gli emendamenti sono stati approvati in un clima di consenso generale, con il sostegno di centrosinistra, centrodestra e degli ecologisti. Ma tra le aziende della grande distribuzione c'è già chi solleva dubbi, in particolare sulla mancanza di dotazioni da parte delle associazioni per conservare e distribuire in tempi utili i prodotti donati. Il promotore del provvedimento, invece, lo vede come un primo passo di un percorso in cui resta "molto da fare", in particolare sulla formazione degli operatori e sulla sensibilizzazione dei cittadini.

ats ansa

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
CANADA
1 ora

Fidanzati uccisi durante un viaggio, è caccia all'uomo

Una 24enne statunitense e un 23enne australiano sono stati trovati sul bordo di un'autostrada nella Columbia Britannica, la polizia indaga in ogni direzione

STATI UNITI
3 ore

Trump offre una cauzione per A$AP Rocky, solo che...

...si tratta di qualcosa che nel sistema giudiziario svedese non esiste

GERMANIA
5 ore

Rifiutati dall'Esercito tedesco: i più rappresentati sono i neonazisti

Seguono gli islamisti. Dall'introduzione, 2 anni fa, di controlli sistematici sono state scartate 63 aspiranti reclute

GERMANIA
7 ore

Il ceo di Siemens: «Trump sta diventando il volto del razzismo»

Joe Kaeser entra a gamba tesa nella diatriba sui tweet giudicati xenofobi del presidente. L'azienda tedesca sta per firmare un importante contratto negli Stati Uniti

CINA
8 ore

Hong Kong: nuova manifestazione, in decine di migliaia in strada

Anche questa volta molti manifestanti marciano con un ombrello, diventato il simbolo della protesta

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile