MESSICO
15.05.15 - 15:250
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Il test del Dna risolve il caso delle "due Alondra"

La vicenda ha appassionato l'opinione pubblica messicana

CITTA' DEL MESSICO - Un test del Dna sembra aver finalmente risolto il caso delle "due Alondra", che ha tenuto in bilico per settimane l'opinione pubblica messicana, che si è appassionata alla storia di una madre che ha cercato per otto anni la figlia che l'ex marito le aveva portato via.

La storia è iniziata nel 2007 a Houston, dopo la separazione di Reynaldo Diaz e Dorotea Garcia, una coppia di messicani residenti nel Texas. Il marito decise allora di tornare in Messico, portandosi via la figlia Alondra, malgrado non ne avesse la custodia legale.

Da allora, Dorotea Garcia ha iniziato una lunga battaglia nei tribunali americani per poter riabbracciare la figlia, mentre la sua famiglia cercava di rintracciare la piccola Alondra nello stato messicano di Michoacan (centro-ovest del paese) dove vive la famiglia del padre.

Quando finalmente la giustizia messicana ha dato ragione alla madre di Alondra, poche settimane fa, il caso si è complicato ancora di più: agenti dell'Interpol hanno prelevato in una scuola di Michoacan una bambina di 13 anni, Alondra Luna, e l'hanno portata a forza a Houston, dove però si è scoperto che non era la figlia di Dorotea Garcia.

Le autorità messicane, imbarazzate, hanno dovuto ammettere la confusione fra le due Alondra: le due ragazzine, hanno spiegato, hanno la stessa età, lo stesso nome e una cicatrice nella stessa parte del viso.

Una volta chiarito che Alondra Luna non era Alondra Diaz, Dorotea Garcia è riuscita a convincere l'ex marito a consegnare la figlia, promettendogli di ritirare le denunce che aveva presentato contro di lui nel Texas.

Così Alondra Diaz è stata consegnata alle autorità lunedì scorso dai suoi nonni paterni, e per evitare nuovi malintesi si è proceduto a un esame del Dna per confermarne l'identità. Ora che, in base ai risultati del test, si è certi che si tratta della figlia, ormai tredicenne, che la madre cercava da otto anni, mancano solo poche pratiche giudiziarie perché possa essere tornare a Houston.

Nel frattempo, Dorotea Garcia ha potuto finalmente riabbracciare la sua Alondra in un tribunale di Michoacan. "È stato incredibile, c'è stata una reazione chimica immediata fra di noi", ha detto la donna alla stampa, raccontando che "non abbiamo resistito all'impulso di correre l'una nelle braccia dell'altra, mentre con gli occhi cercavamo l'autorizzazione del giudice, senza sapere come comportarci".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO/FRANCIA
1 ora
Londra vuole bloccare la Manica
Rendere la tratta «impraticabile» è l'obiettivo del governo Johnson
LIBANO
3 ore
A Beirut ci si prepara a manifestare di nuovo
Si stanno già radunando in diversi, anche se il corteo contro la politica e la corruzione si terrà questo pomeriggio
MONDO
6 ore
Coronavirus: superata la soglia dei 720mila morti in tutto il mondo
Negli States i contagiati superano i 5 milioni, in Brasile le vittime sono 100mila e in Francia è nuovo boom
CINA
6 ore
Villaggio in quarantena per un caso di peste bubbonica
E dopo la morte di una persona, stando ai primi test si tratterebbe di un caso isolato
MONDO
17 ore
Coronavirus: boom di casi nel mondo
E gli Stati Uniti temono 300'000 morti legate al Covid-19
LIBANO
18 ore
Esplosione a Beirut, nessuna ipotesi è esclusa
Richieste le immagini satellitari per fare luce sulla dinamica del disastro che ha colpito la capitale libanese
COREA DEL SUD
19 ore
Lo studio conferma: anche gli asintomatici possono contagiare
Secondo i ricercatori, gli asintomatici presentano la stessa concentrazione di virus di un positivo con sintomi
STATI UNITI
19 ore
Scintille Canada - USA, Trump rilancia la guerra dei dazi
«Il Canada se ne approfitta di noi, come sempre» ha detto il Presidente statunitense
SPAGNA
20 ore
Il coronavirus cresce ancora, altri 4'507 casi
Il comune di Aranda è stato isolato a causa dell'alta incidenza dei contagi
FOTO
INDIA
21 ore
Aereo fallisce l'atterraggio e si schianta: almeno venti morti
A bordo del volo Air India c'erano 191 persone: si trattava di un volo di rimpatrio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile