MONDO
23.04.15 - 06:470
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Tanti auguri YouTube! 10 anni fa il primo video

19 secondi in bassa qualità, una gag davanti agli elefanti, e la storia di internet (e dell’uomo?) è cambiata per sempre

SAN DIEGO - Alle 20.27 del 23 aprile 2005 Jawed Karim, uno dei co-fondatori dell’allora neonata YouTube, uploadava il primo video di sempre. Niente di che, intendiamoci, 19 secondi per una freddura davanti alla gabbia degli elefanti ma, malgrado ciò, in quel momento non è esagerato affermare che la storia dell’umanità è cambiata. YouTube, senza il quale internet sarebbe quasi inconcepibile è una risorsa utilizzata più volte al giorno da miliardi di persone ed è stabile nelle prime tre posizioni dei siti più visitati in assoluto.

Quella che doveva essere solo una bacheca su cui affiggere i propri video privati (come fatto da Karim) si è trasformato, nelle mani degli utenti, in qualcosa di completamente diverso. Sui canali di YouTube sono nati fenomeni che hanno radicalmente modificato la cultura popolare: i video frivoli di gattini (e non solo), i tormentoni web, i concetti opposti (ma avvicinabili) di «epic» e «fail», la musica e i primi grandi vip nati dal web: vi dice niente il nome di Justin Bieber? E poi impossibile non citare i popolarissimi tutorial, guardati da milioni di persone per imparare a fare le cose più disparate: dalle uova al tegamino a pulire le grondaie in una sorta di memoria digitale dello know-how dell’umanità.

Ultima grande tendenza gli youtuber: giovanissimi conduttori di sé stessi dal grande carisma comunicativo che fanno impazzire giovani e giovanissimi. Fra 10 anni saremo tutti in diretta costante? 

Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
8 ore

Pressing sui colossi di internet, dalla web tax alla moneta di Facebook

«Dobbiamo assicurare che le piattaforme online non eliminino i benefici che il commercio elettronico offre ai consumatori attraverso comportamenti anti-competitivi»

FRANCIA
10 ore

Notre Dame, tre mesi dopo fra leggi e polemiche. Tutte le foto

Ad oggi l’obiettivo è ancora la pulizia e la messa in sicurezza, non è ancora stato scongiurato il rischio di collasso

CINA
10 ore

Al via il pagamento a riconoscimento facciale Alipay

È stato installato presso le Librerie Xinhua, il più grande rivenditore di libri del Paese asiatico

STATI UNITI
12 ore

'El Chapo' condannato all'ergastolo: «Processo ingiusto»

Joaquin Guzman era stato riconosciuto colpevole per il traffico di tonnellate di droga e di vari omicidi come boss del cartello di Sinaloa

ITALIA
13 ore

Instagram nasconde il numero dei Like anche in Italia

La prima prova è stata svolta in Canada

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report