CINA
11.12.14 - 07:270
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Iniziata la rimozione delle barricate pro-democrazia

La polizia di Hong Kong ha lanciato un ultimatum

HONG KONG - La polizia di Hong Kong ha lanciato un ultimatum alle centinaia di persone che ancora occupano parte della strada ad Admiralty, nel centro di Hong Kong. Funzionari hanno affermato che la polizia ha il diritto di riaprire le strade e le corsie per gli autobus. Chi resterà sarà arrestato, hanno aggiunto.

Oltre ai manifestanti rimangono per la strada alcuni dei leader dei partiti dell'opposizione, che non hanno dato segno di volersi muovere. Lo sgombero delle strade occupate da oltre due mesi dai manifestanti pro-democrazia è stato ordinato nei giorni scorsi dalla magistratura di Hong Kong. Sono già stati sgombrati invece gli altri due presidi dei manifestanti, a Mong Kok e Causeway Bay.

La protesta è stata organizzata dall'associazione 'Occupy Central' e da alcuni gruppi studenteschi per chiedere al governo di Pechino di garantire elezioni veramente del governo locale.

L'ex-colonia britannica è tornata nel 1997 sotto la sovranità della Cina. Gode di una larga autonomia ma le decisioni finali vengono prese da Pechino, che ha mantenuto uno stretto controllo sulla vita politica del territorio. Fonti dei manifestanti affermano che quattro degli organizzatori delle manifestazioni sono stati arrestati oggi nelle loro abitazioni.

Ats Ans

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
9 ore
Lanciata Crew Dragon, Gli Usa riportano gli uomini in orbita
La capsula sta portando verso la Stazione Spaziale i veterani della Nasa Doug Hurley e Bob Behnken
FOTOGALLERY
STATI UNITI
9 ore
Afroamericano morto, la protesta infiamma l'America
Oltre agli incendi e gli arresti ci sono anche due morti, un agente e un giovane di 19 anni
ITALIA
13 ore
In Lombardia calano i contagi ma aumentano i morti
I casi in più sono 221. I decessi invece 67
STATI UNITI
14 ore
SpaceX: lancio previsto stasera, nonostante il rischio di maltempo
Se ci fosse un nuovo rinvio, si potrà tentare nuovamente alle 21 di domani
STATI UNITI
14 ore
Minneapolis: la moglie dell'agente incriminato vuole il divorzio
È stato arrestato e ha perso il lavoro. Ora il poliziotto, accusato di omicidio, è stato anche lasciato dalla moglie
GIAPPONE
16 ore
Coronavirus: il Giappone teme per una seconda ondata
Lo stato d'emergenza è stato revocato solo pochi giorni fa.
REGNO UNITO / STATI UNITI
16 ore
G7 durante la pandemia: Boris Johnson ci sarà
Angela Merkel ha invece declinato l'invito di Trump a causa dell'attuale situazione legata al Covid-19.
STATI UNITI
20 ore
Stati Uniti in fiamme per la morte di George Floyd
È ancora in corso una notte di scontri in diverse città. Un 19enne ucciso a Denver.
MONDO
21 ore
America latina verso il milione di contagi
Quest'area del mondo si sta avvicinando al picco della pandemia. Molti i Paesi con più di 5mila casi.
STATI UNITI
22 ore
Afroamericano ucciso a Minneapolis: la rabbia arriva fino alla Casa Bianca
Scontri tra manifestanti e forze di sicurezza a Washington. Un 19enne ucciso a Detroit.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile