Dal Mondo
21.03.02 - 18:430
Aggiornamento : 13.10.14 - 13:47

COMO: Accoltellamento a “La Nuit”, Pm chiede perizia supplettiva

I coltelli volarono a fronte dell’insistenza di Mario Tedeschi a voler essere servito di prodotti alcolici all’interno del pub di Ponte Lambro. Gli imputati ora rischiano di essere accusati di tentato omicidio

PONTE LAMBRO – Rischia di aggravarsi, e di brutto, la posizione di Luigi Vona e Domenico Savoia, ritenuti colpevoli a vario titolo dell’accoltellamento avvenuto la notte del 25 settembre ’98 ai danni di Tedeschi, 34enne impiegato dell’Ufficio delle Entrate di corso 25 Aprile a Erba che per aver troppo insistito a voler essere servito con bevande alcoliche al pub “La Nuit” di Ponte Lambro si prese una coltellata allo stomaco. Quest’oggi il P.M. d’Udienza, un graduato della Giardia di Finanza, ha chiesto che venga disposta una perizia tecnica per stabilire la gravità delle ferite riportate dal 34enne che, pare, ha ricevuto una decina di coltellate. Una perizia che rischia di far pendere ora sulla testa di Vona e di Savoia non più l’accusa di lesioni personali, ma quella di tentato omicidio. Il Giudice si è riservato in merito e farà conoscere la sua decisione il prossimo 23 maggio giorno in cui saranno sentiti Vona (difeso dall'avvocato lecchese Edoardo Fumagalli) e Savoia. Quest’ultimo, inizialmente accusato di favoreggiamento si è visto ora unificare la sua posizione a quella di Vona e dove rispondere delle stesse contestazioni. Oggi, in Trivunale a Erba, sono stati sentiti due testimoni offerti dalla parte offesa. Quello avvenuto fuori da “La Nuit” è stato, in base alle ricostruzioni investigative, un episodio di assurda violenza scaturito quando, a fronte del diniego da parte del titolare dell’esercizio pubblico (un posto già finito al centro delle cronache anche per questioni di droga) intervenne Luigi Vona che con Tedeschi innescò un violento alterco conclusosi nel sangue nel piazzale esterno. Tedeschi, dopo essere stato ferito in modo piuttosto serio, raggiunse il Pronto soccorso del “Fatebenefratelli” di Erba ma temendo una ritorsione disse ai medici di essere stato ferito durante un litigio avvenuto all’altezza dell’Hotel Erba per questioni di viabilità da un automobilista datosi poi alla fuga. Una versione che non convinse i medici e neppure i Carabinieri, al comando del luogotenente Luciano Gallorini, intervenuti per verbalizzare il racconto dell’uomo. E infatti nel giro di poche ore emerse la realtà dei fatti.

di Bob Decker

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore
40 anni di Capitan Harlock, Matsumoto ha un malore
Il disegnatore giapponese, a Torino per i festeggiamenti, sarà sottoposto a una tac. Forse un ictus
CINA
8 ore
Hong Kong: la polizia arresta due studenti tedeschi
I due sono nell'ex colonia per uno scambio di studi con la Lingnan University. A entrambi è stata concessa l'assistenza consolare
STATI UNITI
9 ore
Ex ambasciatrice Usa: «Mi sentii minacciata da Trump». Lui twitta
Lo sdegno per le intimidazioni in diretta da parte del presidente americano è bipartisan
REGNO UNITO
11 ore
Caso Epstein: il principe Andrea replica alle accuse
Il duca di York si è sottoposto a un'intervista che andrà in onda domani sera sulla Bbc
ROMANIA
14 ore
Mafia del legno: aggredita troupe di Netflix
L'episodio è accaduto qualche settimana fa durante le riprese, ma è stato raccontato alla stampa solo in questi giorni da Gabriel Paun
FRANCIA
15 ore
Ceva Logistics, aperta la sede centrale a Marsiglia
L'azienda è stata acquisita dall'armatore francese CMA CGM
VIDEO
ITALIA
15 ore
Venezia: raggiunti i 154 cm
Alto il valore anche a Burano dove la marea ha raggiunto i 149 centimetri e a Chioggia con 146
AUSTRALIA
19 ore
Atterrato a Sydney il primo volo non-stop da Londra
Un viaggio record quello del Boeing 787-9 per la durata ma anche per la distanza percorsa, 17'800 km
IRAN
19 ore
L'Iran raziona il petrolio e aumenta i prezzi
Le entrate serviranno per aumentare i sussidi ai bisognosi, stimati in 18 milioni di persone
STATI UNITI
20 ore
Minaccia di sparare ai suoi allievi: insegnante arrestata
La donna insegnava in una scuola media dello stato di Washington e ora si trova in congedo amministraivo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile