Dal Mondo
21.03.02 - 18:430
Aggiornamento : 13.10.14 - 13:47

COMO: Accoltellamento a “La Nuit”, Pm chiede perizia supplettiva

I coltelli volarono a fronte dell’insistenza di Mario Tedeschi a voler essere servito di prodotti alcolici all’interno del pub di Ponte Lambro. Gli imputati ora rischiano di essere accusati di tentato omicidio

PONTE LAMBRO – Rischia di aggravarsi, e di brutto, la posizione di Luigi Vona e Domenico Savoia, ritenuti colpevoli a vario titolo dell’accoltellamento avvenuto la notte del 25 settembre ’98 ai danni di Tedeschi, 34enne impiegato dell’Ufficio delle Entrate di corso 25 Aprile a Erba che per aver troppo insistito a voler essere servito con bevande alcoliche al pub “La Nuit” di Ponte Lambro si prese una coltellata allo stomaco. Quest’oggi il P.M. d’Udienza, un graduato della Giardia di Finanza, ha chiesto che venga disposta una perizia tecnica per stabilire la gravità delle ferite riportate dal 34enne che, pare, ha ricevuto una decina di coltellate. Una perizia che rischia di far pendere ora sulla testa di Vona e di Savoia non più l’accusa di lesioni personali, ma quella di tentato omicidio. Il Giudice si è riservato in merito e farà conoscere la sua decisione il prossimo 23 maggio giorno in cui saranno sentiti Vona (difeso dall'avvocato lecchese Edoardo Fumagalli) e Savoia. Quest’ultimo, inizialmente accusato di favoreggiamento si è visto ora unificare la sua posizione a quella di Vona e dove rispondere delle stesse contestazioni. Oggi, in Trivunale a Erba, sono stati sentiti due testimoni offerti dalla parte offesa. Quello avvenuto fuori da “La Nuit” è stato, in base alle ricostruzioni investigative, un episodio di assurda violenza scaturito quando, a fronte del diniego da parte del titolare dell’esercizio pubblico (un posto già finito al centro delle cronache anche per questioni di droga) intervenne Luigi Vona che con Tedeschi innescò un violento alterco conclusosi nel sangue nel piazzale esterno. Tedeschi, dopo essere stato ferito in modo piuttosto serio, raggiunse il Pronto soccorso del “Fatebenefratelli” di Erba ma temendo una ritorsione disse ai medici di essere stato ferito durante un litigio avvenuto all’altezza dell’Hotel Erba per questioni di viabilità da un automobilista datosi poi alla fuga. Una versione che non convinse i medici e neppure i Carabinieri, al comando del luogotenente Luciano Gallorini, intervenuti per verbalizzare il racconto dell’uomo. E infatti nel giro di poche ore emerse la realtà dei fatti.

di Bob Decker

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
1 ora
Un'altra notte di scontri negli Stati Uniti
Vari agenti sono rimasti feriti, centinaia di persone sono state arrestate
STATI UNITI
2 ore
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
STATI UNITI
3 ore
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
STATI UNITI
6 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
7 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
EGITTO
7 ore
Costringe la figlia a comprare alcolici per lei e l'amante: condannata a 8 anni di carcere
Una 40enne egiziana approfittava dell'assenza del marito per tormentare la ragazzina.
STATI UNITI
15 ore
George Floyd è morto per «asfissia»
La famiglia ha reso noto gli esiti della autopsia sul corpo del 46enne afroamericano.
ITALIA
16 ore
Riapertura della Lombardia: la parola chiave è «cautela»
I dati riguardanti il contagio fanno ben sperare in prospettiva degli allentamenti del prossimo 3 giugno.
STATI UNITI
18 ore
Ecco com'è volare sulla Crew Dragon, parola degli... astronauti!
La navetta di Space X “recensita” dall'equipaggio d'esperienza, una cosa che è piaciuta un sacco? Le tute
STATI UNITI
18 ore
Trump ai governatori: «Dovete dominare i manifestanti»
Lo avrebbe detto durante una videoconferenza con anche i capi delle polizie: «Sbatteteli tutti in galera per 10 anni»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile