PHNOM PENH
22.11.10 - 20:040
Aggiornamento : 24.11.14 - 11:48

Cambogia: almeno 180 morti per calca a Phnom Penh

PHNOM PENH - Sono 180 i morti nella calca per la Festività dell'Acqua a Phnom Penh. Lo afferma il primo ministro cambogiano. Secondo un responsabile locale, si tratta della "più grande tragedia" che abbia mai colpito la festività religiosa.

Un dirigente di polizia ha dichiarato che "ci sono 105 morti solo all'ospedale Calmette", e altri corpi sono stati portati in altri nosocomi della capitale.

Poco prima un fotografo dell'Afp aveva riferito di aver visto almeno 50 corpi giacere sul ponte che collega Phnom Penh con Diamond Island, isoletta sul fiume Mekong dove si sono svolti gli eventi dell'ultima giornata della Festività dell'Acqua, che ogni anno attira nella capitale cambogiana milioni di persone per tre giorni.



ATS
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report