BETLEMME
13.05.09 - 17:040
Aggiornamento : 27.10.14 - 01:19

Papa: Betlemme; a profughi, preparate nuova classe dirigente

BETLEMME - "Solidarietà" del papa a tutti i "palestinesi senza casa, che bramano di poter tornare ai luoghi natii" e avere "una propria patria", ai quali ha raccomandato di curare l'educazione dei figli perché possano prepararsi a essere "responsabili degli affari del popolo palestinese negli anni a venire". Benedetto XVI ha incontrato oggi i profughi del campo di Aida, dove risiedono circa cinquemila cristiani e musulmani, esprimendo anche la sua rinnovata vicinanza a quanti hanno perso propri cari "durante il recente conflitto di Gaza".

"Estendo un saluto particolare - ha detto il pontefice - ai bambini e agli insegnanti della scuola: attraverso il vostro impegno nell'educazione esprimete speranza nel futuro. A tutti i giovani qui presenti dico: rinnovate i vostri sforzi per prepararvi al tempo in cui sarete responsabili degli affari del popolo Palestinese negli anni a venire. I genitori hanno qui un ruolo molto importante".

Il papa ha poi ricordato le famiglie "divise" dall'occupazione e dagli arresti o dalle "restrizioni alla libertà di movimento". "Incombente su di noi, mentre siamo riuniti qui - ha detto - è la dura consapevolezza del punto morto a cui sembrano giunti i contatti tra israeliani e palestinesi, il muro". "In un mondo in cui le frontiere vengono sempre più aperte (...) è tragico vedere che vengono tuttora eretti dei muri". E "da entrambe le parti del muro" è necessario "grande coraggio (...) se si vuole contrastare il bisogno di vendetta", "finiscano - ha detto - le ostililità che hanno causato l'erezione di questo muro".

Benedetto XVI ha anche apprezzato l'opera dell'Agenzia dell'Onu per i rifugiati e ha detto che ogni giorno prega "per tutti i profughi del mondo". "So - ha aggiunto papa Ratzinger - che molte vostre famiglie sono divise, a causa di imprigionamento di membri della famiglia o di restrizioni alla libertà di movimento, e che molti tra voi hanno sperimentato perdite nel corso delle ostilità: il mio cuore si unisce a quello di coloro che, per tale ragione, soffrono. Siate certi che tutti i profughi palestinesi nel mondo, specie quelli che hanno perso casa e persone care durante il recente conflitto di Gaza, sono costantemente ricordati nelle mie preghiere".



ATS
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
TURCHIA
1 ora

Accordo per il cessate il fuoco in Siria

È l'esito dell'incontro tra il vicepresidente Usa Pence e il presidente turco Erdogan

ITALIA
1 ora

A Como l'outlet dove i commessi sono speciali

"For&From" ospiterà una dozzina di persone con disabilità che lavoreranno nello spazio di 270 metri quadrati, privo di barriere

UNIONE EUROPEA
3 ore

Brexit, i leader dell'Ue approvano l'accordo

Il dibattito tra i 27 è terminato con l'adozione delle conclusioni circolate

VIDEO
STATI UNITI
5 ore

Uomo privo di sensi sui binari, salvato all'arrivo del treno

È stato un poliziotto della Utah Highway a intervenire giusto in tempo. Per molti è stato un eroe

REGNO UNITO
6 ore

Brexit: le nuove regole speciali per l'Irlanda del Nord

Nella nuova intesa è stato riaperto il protocollo su Irlanda e Irlanda del Nord, inserendo «soluzioni legalmente operative»

FRANCIA
9 ore

Sì alle telecamere nascoste sul luogo di lavoro

Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani nella sentenza definitiva emessa oggi

AGGIORNAMENTI
UNIONE EUROPEA
9 ore

Trovato l'accordo sulla Brexit. Sabato si vota

Lo hanno dichiarato Jean-Claude Juncker e Boris Johnson

VIDEO
REGNO UNITO
11 ore

Bloccano la metropolitana: pendolari attaccano i manifestanti

Continuano le proteste del gruppo Extinction Rebellion. Tensioni questa mattina a Londra

FOTO E VIDEO
SPAGNA
13 ore

Terza notte di fuoco in Catalogna: travolti due manifestanti

Il presidente Torra: «La protesta sia pacifica». Gli stessi leader separatisti catalani detenuti hanno preso le distanze dagli indipendentisti violenti

STATI UNITI
15 ore

Sandy Hook, un negazionista dovrà risarcire il padre di una delle vittime

Leonard Pozner aveva fatto causa a James Fetzer, che ha sostenuto in un libro che il massacro del 2012 non sia mai avvenuto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile