Dal Mondo
05.10.04 - 14:160
Aggiornamento : 13.10.14 - 13:48

Nobel: fisica; Altarelli (Cern), teoria base grandi acceleratori

ROMA - Uno strumento di lavoro indispensabile alla fisica delle particelle: è soprattutto questo la teoria delle interazioni forti formulata dai tre fisici americani premiati oggi con il Nobel. Sulla base di quella teoria, per esempio, funzionerà il Large Hadron Colider (LHC), il più grande acceleratore di particelle mai realizzato, in costruzione presso il Centro europeo di ricerche nucleari (CERN) di Ginevra e che entrerà in attività dal 2007.

"L'LHC è una macchina interamente fondata sulla teoria delle interazioni forti", ha osservato il direttore dell'Unità di Fisica teoria del CERN, Guido Altarelli. Sarà quindi grazie alla teoria formulata dai tre Nobel che macchine come l'LHC permetteranno di esplorare quella che i ricercatori chiamano la "nuova fisica", quella che studierà fenomeni ancora misteriosi, come la materia oscura e l'energia oscura: nonostante l'universo sia composto per la maggior parte da questi elementi (la materia visibile è solo una piccolissima parte), nessuno ne conosce ancora la natura.

Sempre al CERN, ha proseguito Altarelli, è stata verificata sperimentalmente la teoria delle interazioni forti. Il banco di prova era stato il LEP (Large Electron-Positron Collider), il primo grande acceleratore di particelle andato recentemente in pensione.

Il grande contributo dei tre fisici americani, ha proseguito Altarelli, è stata la formulazione della teoria delle interazioni forti, quelle che tengono uniti i componenti del nucleo degli atomi (protoni e neutroni), in particolare i quark. "La loro teoria - ha osservato - ha scoperto e dimostrato le proprietà fondamentali di queste interazioni".

La teoria ha spiegato, per esempio, perchè i nuclei sono ben legati al loro interno, mentre all'interno del protone i quark sembrano muoversi liberamente. In altre parole, i tre fisici hanno spiegato perchè "l'intensità delle forze si riduce quando le distanze sono molto piccole". È la cosiddetta cromodinamica quantistica: un campo di ricerca che non ha nulla a che vedere con i colori dell'ottica, ma chiamato così in riferimento alle otto cariche che prendono il nome dai tre colori che descrivono i quark: rossi, gialli e blu.



ATS
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA / CINA
17 min
Coronavirus: i casi in Italia sono 152
Sette per ora le province colpite. Numeri ben diversi quelli in Cina dove 150 sono le nuove vittime annunciate solo ieri
ITALIA
1 ora
Effetto coronavirus, l’Amuchina venduta online a peso d’oro
Prodotti introvabili nelle farmacie italiane e prezzi alle stelle in rete. Il Codacons: «Speculazione vergognosa»
FOTO
ITALIA
9 ore
Code alle casse e scaffali vuoti: è l’onda del coronavirus
A Milano e in altre città lombarde la gente sta facendo scorta di cibo e di disinfettanti. I carrelli sono pieni
ITALIA
10 ore
Italia terza al mondo per numero di contagi
«Prima o poi bisognerà controllare le frontiere se l'epidemia diventa fuori controllo» ha precisato Marine Le Pen
FOTO E VIDEO
ITALIA
12 ore
«Qui a Codogno abbiamo paura, ma vince la solidarietà»
La testimonianza di un'abitante del comune del Lodigiano, isolato per i prossimi 14 giorni: «È una situazione pesante»
ITALIA
13 ore
C'è una terza vittima del coronavirus. Un contagio a Milano
La paziente era ricoverata in oncologia a Crema. Italia terza al mondo per i contagi
ARABIA SAUDITA
14 ore
Coronavirus: G20 pronto a misure per limitare l'impatto economico
«La ripresa globale resta debole e i rischi al ribasso sull'outlook persistono», fa notare l'organizzazione
ITALIA
17 ore
Il virus chiude la scuola e i carnevali, anche quello di Venezia
In Lombardia e Piemonte niente lezioni (nemmeno all'università), serrate le porte pure di musei e chiese
VIDEO
STATI UNITI
19 ore
Voleva andare nello spazio per dimostrare che la Terra fosse piatta: si schianta al suolo
Si è concluso in tragedia il lancio di Mike "Il Matto" Hughes: «Era il suo sogno»
ITALIA
20 ore
Coronavirus, il mistero dei contagi italiani
«Siamo preoccupati per il numero di contagi che non hanno un legame con viaggi dalla Cina o con persone già malate»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile