Immobili
Veicoli
Fooby
CUCINARE CON FOOBY
06.05.22 - 07:000

Oro dolce

Liquido o cremoso, spalmato sulla treccia o aggiunto ai cereali: il miele è un alleato del buonumore.

Cinque domande sul prezioso dono delle laboriose api, venerato già nell’Antico Egitto come “cibo degli dei”.

da quando si consuma miele?
Le incisioni rupestri lo dimostrano: nell’età della pietra si conosceva già questa prelibatezza naturale. Il miele delle api selvatiche serviva da dolcificante e da esca durante la caccia all’orso. L’allevamento di api domestiche iniziò in Anatolia, circa 9000 anni fa. Nell’Antico Egitto, il “nettare degli dei” era considerato una fonte di immortalità.

frigo sì o no?
Il miele è più o meno l’unico alimento che non si deteriora. Almeno finché non viene contaminato da altri elementi, per esempio dal burro. Può quindi essere conservato semplicemente nella dispensa. A temperatura ambiente resta spalmabile e conserva i suoi principi attivi. In frigorifero rischia di cristallizzarsi, ma senza alterare le sue qualità.

miele o zucchero?
È l’eterno enigma: è meglio il miele o lo zucchero? La risposta non è chiara. Il miele ha un po’ meno calorie dello zucchero raffinato, a causa del maggior contenuto d’acqua. E data la quota di fruttosio superiore a quella dello zucchero, fa sì che ne occorra anche meno per dolcificare. Per contro, il miele aderisce più a lungo sui denti.

come nasce il miele?
Le api si nutrono del nettare dei fiori. In seguito, il nettare viene rigurgitato in un favo dell’alveare: poco appetitoso, ma è così. Le api magazziniere aspirano il contenuto dal favo e lo pompano in un altro favo. Ogni volta il nettare diventa più denso. Quando raggiunge la consistenza giusta, il favo che lo contiene viene sigillato con cera. Infine, l’apicoltore estrae il miele dai favi.

il miele è vegan?
A dirla in breve: no. Perché è un prodotto di origine animale. E la questione sull’allevamento e sullo sfruttamento delle api fa discutere. Tuttavia, non è rifiutato da tutte le persone vegane. Se ti vuoi alimentare in modo strettamente vegano, allora devi ripiegare su alternative vegane quali lo sciroppo d’acero o di agave o la crema al tarassaco (dente di leone).

 


Fooby

 

PANCAKE AL CIOCCOLATO CON BANANE AL MIELE
Preparazione: 30 min | Tempo totale: 30 min

PER 2 PERSONE CI VOGLIONO

  • 2 banane, a fettine oblique
  • 1 c.no succo di limone
  • 1½ c. miele liquido

  • 100 g farina bianca
  • 50 g fiocchi d’avena integrale, tostati
  • 1 c.no lievito in polvere
  • 2 c. zucchero
  • 30 g dadini di cioccolato
  • ¼ di c.no sale
  • 2 dl latticello
  • 20 g burro, liquido, freddo
  • 1 tuorlo fresco
  • 1 albume fresco
  • 1 presa sale
  • burro per arrostire

 

ECCO COME FARE

  1. Banane al miele: mescolare le banane con il succo di limone e il miele, coprire e mettere in frigo fino al momento di servire.
  2. Pancake: in un recipiente mescolare la farina e tutti gli ingredienti fino al sale compreso. Unire il latticello, il burro e il tuorlo e mescolare il tutto. Montare gli albumi con il sale e incorporarli delicatamente al composto con una spatola in gomma. In una padella antiaderente scaldare una noce di burro per arrostire. Abbassare il fuoco, versare nella padella la quantità di pastella necessaria per ottenere pancake di ca. 8 cm di Ø. Quando la parte inferiore è cotta e si stacca dalla padella, girare i pancake e cuocerli sull’altro lato, quindi tenerli in caldo. Procedere allo stesso modo con i pancake rimanenti. Servire con le banane al miele.

Questa e altre ricette su fooby.ch

 

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

TOP NEWS Cucinare con Fooby
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile