Fooby
Cucinare con Fooby
30.07.21 - 08:250

Panini svizzeri

Il 1° di agosto non solo abbiamo voglia di fuochi d’artificio e lanterne, bensì anche dei particolari panini...

...che ci sono soltanto alla festa nazionale svizzera.  

Appaiono di nuovo sui banconi poco prima della festa nazionale: i panini del 1° agosto. Anche se non possiamo immaginarci la festa della Patria senza queste soffici brioche con la caratteristica croce svizzera, a dire il vero questa tradizione non è poi tanto antica.

Chi l’ha inventata? La società svizzera dei mastri panettieri pasticceri. Nel 1959 infatti ha lavorato meticolosamente a una ricetta di pane speciale per il 1° agosto e lanciato in seguito la sua creazione, il panino del 1° agosto. All’inizio, l’idea era quella di offrire tutti i panini della stessa qualità e allo stesso prezzo in tutte le panetterie del Paese. Naturalmente non è andata così.

Oggi, ogni panettiere ha la propria ricetta, anche se tutti si pongono la stessa domanda: la mia è una variante di panino con una forma speciale oppure un tipo di treccia? Non importa, l’importante è che sul panino sia intagliata la croce svizzera, c’è infatti un anniversario da festeggiare.

Consigli fai da te

Dato che il panino del 1° agosto è fatto di pasta lievitata, dovresti mescolare e lavorare per bene gli ingredienti. Solo così la pasta diventa liscia e soffice. Ha inoltre bisogno di riposare e stare al caldo. Infatti, la pasta deve lievitare due volte a temperatura ambiente.

È meglio evitare eccessi di invidia al brunch del 1° agosto! Bada pertanto che tutti i panini siano della stessa dimensione. Spiana la pasta formando un quadrato, così potrai suddividerla in porzioni uguali. La forma classica prevede di trasformare le parti in palline, ma puoi anche lasciare che i panini siano quadrati.

Senza la croce svizzera, il panino, pur gustoso che sia, non sarà un vero e proprio panino del 1° agosto. Per incidere la croce usa delle forbici o un coltello affilato.


Fooby


Burger del 1° Agosto

PER 4 persone CI VOGLIONO

  • 250 g farina bianca
  • ½ c.no sale
  • ½ c. zucchero
  • ¼ di dado lievito (ca. 10 g), spezzettato
  • 30 g burro, a pezzetti, ammorbidito
  • 1,8 dl latte
  • 1 uovo, sbattuto

  • 500 g carne macinata (manzo)
  • ½ c. senape
  • ½ mazzetto prezzemolo a foglie lisce, tagliato finemente
  • ½ c.no sale
  • un po’ di pepe
  • 8 tranci pancetta da arrostire

  • 200 g crème fraîche
  • ½ mazzetto prezzemolo a foglie lisce, tagliato finemente
  • 2 c. senape
  • ¼ di c.no sale
  • 4 foglie lattuga cappuccio
  • 1 cipolla rossa, ad anelli sottili
  • 80 g formaggio di montagna, a fettine sottili

 

ECCO COME FARE

  1. Panini del 1° agosto: mescolare la farina con il sale, lo zucchero e il lievito, aggiungere il burro e il latte, quindi impastare fino a ottenere un composto morbido e liscio. ­Coprirlo e lasciarlo lievitare a temperatura ambiente per ca. 1 ora ½ fino a quando il volume sarà raddoppiato. Stendere la pasta su un velo di farina fino a ottenere un ­rettangolo di ca. 20×28 cm e dimezzarlo sulla lunghezza e sull’altezza. Sistemare i rettangoli di ca.10×14 cm su una placca ­foderata con carta da forno. Coprirli e farli lievitare per altri 30 min. ca. Incidere la ­pasta con una forbice in modo da formare una croce al centro e spennellare con ­l’uovo.  Cuocere i panini per ca. 25 min. ­nella parte inferiore del forno preriscal­dato a 200°C.
  2. Polpette: mescolare la carne e tutti gli ingredienti fino al pepe incluso, lavorare bene con le mani fino a formare un composto compatto. Con le mani bagnate formare 4 polpette rettangolari e appiattirle leggermente. In una padella abbrustolire la pancetta senza aggiunta di grassi per ca. 1 min. su ciascun lato e assorbire il grasso in ­eccesso con carta da cucina. Tamponare il grasso di cottura, nella stessa padella rosolare le polpette per ca. 1 min. su ­ciascun lato, abbassare il fuoco, quindi ­finire di cuocerle per ca. 3 min. su entrambi i lati.
  3. Salsa: amalgamare la crème fraîche con il prezzemolo, la senape e il sale.
  4. Ripieno: dimezzare i panini del 1° agosto, cospargere la parte inferiore e superiore con la salsa. Farcire la base con l’insalata e la cipolla. Adagiarvi le polpette, il formaggio e la pancetta, quindi coprire con la metà superiore. Servire la salsa rimanente con il burger. 

 

Questa e altre ricette su fooby.ch

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Fooby
Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Cucinare con Fooby
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile