CUCINARE CON FOOBY
27.09.19 - 10:170

Pronti, partenza, funghi!

L’autunno è la stagione della raccolta dei funghi. Ecco qualche consiglio per capire quali sono i migliori porcini, gallinacci e trombette dei morti

 

Al contrario degli champignons de Paris o degli Shiitake, i funghi selvatici, dal gusto così intenso, non possono essere coltivati. Si trovano solo nei boschi in periodi ben precisi e sono quindi molto ricercati. Alle nostre latitudini, i porcini crescono tra luglio e ottobre mentre i gallinacci tra giugno e settembre. La stagione delle spugnole comincia invece tra fine marzo e inizio aprile e dura fino alla fine di maggio.

I porcini devono essere salati con parsimonia poiché il sale può alterarne il tipico aroma di noce. A proposito di sale, c’è una regola che vale per tutti i tipi di funghi: vanno salati solo all’ultimo momento. Questo evita che si induriscano. Con i porcini si preparano risotti e grigliate, possono essere saltati velocemente e marinati, cotti al forno oppure utilizzati per preparare una deliziosa salsa a base di panna per la pasta. I funghi sono ottimi anche come contorno per la selvaggina, dalla tenera sella di capriolo al saporito ragù di cervo. Questo vale naturalmente anche per i gallinacci che si possono utilizzare con altrettanto successo per insaporire pasta e risotti. 

È possibile conservare i funghi freschi per due o tre giorni nel cassetto delle verdure del frigorifero preferibilmente avvolti in un panno umido. Essiccati, possono essere conservati per circa un mese. I funghi secchi sono particolarmente indicati per le salse. Anche gli chef li preferiscono talvolta ai funghi freschi. Le trombette dei morti o corni dell’abbondanza, di colore quasi nero, sono una delle specie più apprezzate per le salse. Si trovano facilmente già essiccati nei negozi. I porcini e i gallinacci sott’olio o sott’aceto rappresentano un magnifico antipasto autunnale con formaggio, paté o carne secca e qualche acino d’uva.

Se volete congelare i funghi freschi (che in questo modo si conservano fino a sei mesi), occorre prima scottarli. Al momento dell’acquisto, è importante assicurarsi che siano ben sodi e che il profumo sia fresco. Invece di lavarli sotto l’acqua, è meglio piuttosto spazzolarli con un pennellino o un panno. È assolutamente vietato lasciarli immersi nell’acqua. I funghi la assorbono molto velocemente e perdono tutto il loro sapore. I funghi selvatici non devono mai essere consumati crudi poiché è possibile che all’interno si nascondano le uova di un verme parassita detto tenia. Ma niente panico: la cottura le uccide completamente. Non c’è quindi nessun ostacolo che si frapponga tra voi e una scorpacciata di funghi.

 

Ricetta: tagliatelle ai funghi con salvia e noci

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
2 gior

La magia dello Za‘tar, del cumino e della tahina

Grazie a questi semplici consigli potrai portare a casa tua i sapori dell’oriente, direttamente nel tuo piatto

CUCINARE CON FOOBY
1 sett

Passo dopo passo verso il pane perfetto

Il pane fatto in casa è il trend del momento. Ecco qualche consiglio per un successo garantito.

CUCINARE CON FOOBY
2 sett

Il frutto autunnale adatto a ogni occasione

L’uva si sposa bene sia con i sapori dolci che con quelli salati. Dai semi pressati si ottiene inoltre un ottimo olio

CUCINARE CON FOOBY
1 mese

La rivoluzione dei mocktail

Finita l’estate, voglia di una vita più sana, ma senza rinunciare agli aperitivi? Ecco come!

CUCINARE CON FOOBY
1 mese

La semplice arte della conserva

Conservare la frutta è alla portata di tutti! Albicocche secche, mele cotogne conservate in alcool, marmellata di lamponi o chutney di prugne sono regali fantastici e permettono agli amici di preparar

CUCINARE CON FOOBY
1 mese

«Ogni decorazione deve avere un senso»

Anche l’occhio vuole la sua parte, dice il vecchio adagio. A cosa presta quindi attenzione il professionista quando deve decorare un piatto?

CUCINARE CON FOOBY
1 mese

Il salmone più fresco viene dalle montagne

Salmone dei Grigioni? Sì, esiste! Ed è anche di qualità eccellente.

CUCINARE CON FOOBY
1 mese

Sottilissima seduzione

Non serve un patto col diavolo per preparare crêpes perfette. Oggi vi spieghiamo come riuscirci e quali farciture esaltano al meglio il sapore.

CUCINARE CON FOOBY
2 mesi

Otto classiche ricette per un brunch intorno al mondo

Un bel brunch è l’occasione ideale per intraprendere un viaggio culinario intorno al mondo. Scommettiamo che le nostre ricette preferite conquisteranno anche te?

CUCINARE CON FOOBY
2 mesi

La cucina esotica più apprezzata dagli svizzeri

Aspro, dolce, piccante e umami: i sapori che fanno della cucina thai un’esperienza unica per i palati più fini.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile