Cerca su Ticinonline
10 su 264 risultati
SVIZZERA
4 mesi
«Google e Facebook non dovranno pagare i giornalisti»
Il Consiglio degli Stati non ritiene necessario introdurre questa disposizione nella revisione della Legge sul diritto d'autore. Il dossier torna ora al Nazionale
SVIZZERA
4 mesi
Recapiti svizzeri per le grandi piattaforme social
Il Consiglio degli Stati ha adottato tacitamente oggi una mozione già accolta dal Nazionale
SVIZZERA
4 mesi
Il cinema svizzero è online
Opere chiave saranno disponibili sulle piattaforme "video on demand" esistenti
UNIONE EUROPEA
4 mesi
Quell'iceberg di fake news che Facebook non riesce a combattere
Arrivano le europee e sui social è emergenza disinformazione (e la sfida è davvero titanica). L'esperto: «Serve un dialogo e più trasparenza»
SONDAGGIO
CANTONE
4 mesi
L'allarme: «Il sistema mediatico svizzero si sta rapidamente disgregando»
Il Consiglio degli Stati ha deciso che Facebook e Google non dovranno dare un compenso ai giornalisti svizzeri per i loro articoli. Una decisione che crea malumore
ATED
5 mesi
L’imprenditoria è donna, l’imprenditoria è social
SNDS, web agency di Lugano, terrà presso i propri uffici un workshop di una giornata dedicato alle imprenditrici che desiderano rafforzare la propria presenza sui social
CANTONE
6 mesi
Airbnb e simili, cambiano le regole
Il Governo ha approvato importanti modifiche alla Legge sul turismo. Chi affitta dovrà essere registrato e le camere il locazione dovranno essere considerate idonee
AUSTRALIA
6 mesi
Carcere per i dirigenti di Facebook & co. se non rimuovono i contenuti estremisti
A proporlo è il premier australiano dopo il caso del video dell'attentatore di Christchurch: «Pagheranno le conseguenze»
SVIZZERA
8 mesi
Diritti d'autore, "Internet" dovrà pagare i giornalisti
I gestori di piattaforme di comunicazione come Google o Facebook dovranno offrire un compenso ai giornalisti per il loro lavoro
REGNO UNITO
8 mesi
Facebook si è comportato come un «gangster digitale»
La commissione parlamentare britannica sui media attacca la società e chiede regole più severe «per modificare in maniera radicale il rapporto di forze fra piattaforme online e utenti»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile