Cerca su Ticinonline
10 su 24 risultati
CHIASSO
3 mesi
IPUS, pene più severe in appello
Tre anni all’ex direttore e 30 mesi all’ex segretaria dell'isituto di Chiasso
CANTONE
10 mesi
«Gli studenti IPUS sono stati ingannati»
Fino a ventisei mesi di carcere per i responsabili dell’ex istituto di Chiasso
CANTONE
10 mesi
La difesa: «La colpa? Non è di una sola persona»
I legali dei responsabili della IPUS si sono battuti per il proscioglimento dai principali reati. Sentenza attesa per lunedì 5 novembre
CANTONE
10 mesi
«Quei soldi finivano nelle pubbliche relazioni»
Nel processo per l’università fantasma di Chiasso, prendono la parola gli imputati
CANTONE
10 mesi
«Ci avevano promesso una laurea svizzera»
I responsabili di IPUS, a processo alle Criminali, negano di aver ingannato gli studenti: «Siamo stati chiari sin dall’inizio»
STABIO
11 mesi
«Non solo il caso Yara, anche professore alla IPUS di Chiasso»
Scatta l’interrogazione sul docente di religione assunto in settembre presso le scuole medie
CANTONE
1 anno
Buco milionario per Ipus
I responsabili dell’istituto privato di Chiasso dovranno rispondere di truffa qualificata e altri reati
CHIASSO
1 anno
Dopo IPUS e Unipolisi, spunta IFASS: un mese per mettersi in regola
Il Cantone ha incontrato la società per il presunto uso improprio delle denominazioni protette come “università”, “ateneo”, “accademia” e simili
LOCARNO-CHIASSO
1 anno
«Lauree bosniache? Io non truffo nessuno»
Ipus è fallita. Ma altri istituti para-universitari sono pronti ad accaparrarsi gli studenti truffati. Uno è guidato da un docente già condannato in Italia
CHIASSO
1 anno
Finti atenei, oltre 100 persone truffate
Si estende lo scandalo dei due finti atenei Ipus e Unipolisi: ex studenti e professori chiedono dei risarcimenti che toccano i 2.5 milioni di franchi
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile