Tipress
PORZA
13.03.20 - 23:370

Porza: sì alla propositività, no alla calunnia

Maria Raffaella Bruno Realini, Capogruppo e portavoce del movimento civico Insieme per Porza

PORZA - Porza: sì alla propositività, no alla calunnia

Nei giorni scorsi, insieme al materiale di voto per corrispondenza, è giunto a tutti i fuochi del nostro Comune il prospetto elettorale del PLR, che a Porza detiene la maggioranza assoluta in Municipio e relativa in Consiglio comunale.

L’opuscolo contiene molte informazioni, in parte mendaci e diffamatorie nei confronti del movimento civico Insieme per Porza, che ci preme denunciare e smentire nell’interesse di una corretta comunicazione elettorale alla popolazione.

Teniamo a fare chiarezza riguardo soprattutto alla più grossolana delle false affermazioni fatte dal PLR porzese nel suo prospetto elettorale. Al capitolo Finanze solide e incentivi alla popolazione, i Liberali dicono infatti di aver introdotto incentivi in campo ambientale che «solo l’ottusa e strumentale opposizione» del movimento Insieme per Porza (IPP) ha impedito di realizzare. La verità è tutt’altra: l’ordinanza con cui intendevano elargire 100 franchi anche ai milionari di Porza era priva di base legale (così come del resto tutte le altre ordinanze sui sussidi pseudo-ecologici che avevano emanato) e hanno dovuto ritirarla dietro nostro ricorso al Consiglio di Stato. Nel frattempo, noi di IPP avevamo introdotto una mozione che chiedeva un regolamento con misure molto più incisive a favore del benessere della popolazione e dell’ambiente che il Municipio ha bocciato preavvisandola come irricevibile. Di parere contrario la Sezione Enti Locali (SEL) che, in una sua presa di posizione, dice invece chiaramente che la mozione era perfettamente proponibile e conteneva pure misure realizzabili. Questo, in sostanza, lo stile del Municipio a maggioranza liberale di Porza: affossare le nostre proposte per poi venderle come proprie, facendosi in più beffe del diritto.

 Il movimento civico Insieme per Porza si è sempre contraddistinto per la propositività e l’onestà intellettuale e questa sarà la sua sigla anche nella prossima legislatura. Deploriamo dunque con forza i toni denigratori usati contro di noi dalla sezione PLR di Porza e invitiamo tutti i concittadini a seguirci sui nostri canali di comunicazione, premiando con il loro voto il nostro impegno in favore della legalità e della democrazia.

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile