Immobili
Veicoli
Lisa Pantini
L'OSPITE
05.03.20 - 17:040

Verso una Lugano più "smart"

Lisa Pantini, Candidata PLR nr 38 al Consiglio comunale di Lugano, Lista 2

Per una città efficiente, dove cittadini, amministrazione e progresso vadano nella stessa direzione occorre pensare a misure e sistemi ‘smart’, che consentano di garantire una dinamicità importante. Una "smart city"? Il concetto è ampio e ingloba in esso economia digitale, progresso tecnologico ed innovazione. La via però è già tracciata.

L’evoluzione costante dell’economia digitale sta trasformando la società ed il sistema aziendale, affermandosi quale nuovo paradigma culturale, mutando al contempo gli stili di vita ed il fare impresa. Assistiamo ad un crescente progresso tecnologico in cui coesistono ecosistemi digitali dove le attività umane (da quelle personali riferite alle nostre vite private, fino ad arrivare ai processi produttivi e aziendali) sono interconnesse in una rete di piattaforme intelligenti che ricevono ed elaborano flussi di dati in modo progressivo.

Il progresso tecnologico offre molteplici opportunità. È possibile trovare soluzioni ed idee inedite per le questioni più disparate, poiché le applicazioni sono illimitate. Per innovare occorre osare, senza paura. In questo senso la formazione e la sensibilizzazione al cambiamento culturale sono i paradigmi più importanti a cui far riferimento.

Accompagniamo quindi tutte le generazioni verso l'innovazione, certi il progresso tecnologico migliorerà le nostre vite rendendole più facili. Meno burocrazia, snellimento delle pratiche e semplicità di dialogo fra attori differenti: una Lugano di domani dove interagire meglio e comunicare altrettanto ottimamente a tutti i livelli.

Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile