GORDOLA
16.02.16 - 21:350

PPD + GG pronti a pedalare

Presentata la squadra per il Municipio in vista delle imminenti elezioni comunali

GORDOLA - Il PPD + GG di Gordola presentano la loro squadra per il Municipio in vista delle imminenti e importanti elezioni comunali. I sette candidati in lista hanno in primis il non facile compito di mantenere il terzo seggio in Municipio e quindi la maggioranza relativa nell’Esecutivo. 

«Per questo motivo, e nell’ottica di quella continuità e stabilità politica che da lungo tempo è sinonimo di concordanza e buona gestione della cosa pubblica a Gordola, la sezione auspica che i candidati proposti sapranno attirare ampi consensi dai Gordolesi, questo sia per sviluppare il lavoro svolto sinora, sia per dare nuovi stimoli e impulsi al Comune. Il PPD ritiene importante mantenere questo forte legame di tradizione con il paese, ma guarda anche al futuro: la lista infatti, oltre a candidati nati e cresciuti nel comune, è completata da persone che trasferitesi a Gordola hanno potuto apprezzarne le molteplici peculiarità e vogliono contribuire alla sua crescita e al suo benessere».

Nicola Domenighetti (in Municipio da 8 anni), Giorgio Carrara (già municipale e consigliere comunale), Angelo Gambonini (presidenze sezionale, in Consiglio comunale da 20 anni) «portano la loro esperienza e garantiscono continuità». Andrea Malinverno (consigliere comunale uscente), René Grossi (presidente movimento giovanile), Nicolas Chuard e Giovanni Comotti «oltre alle loro indiscusse capacità, sono la base del rinnovamento del partito e con il loro entusiasmo e la voglia di fare rappresentano una certezza per il suo futuro».

Un secondo obbiettivo per il PPD è quello di confermare il sindacato, a cui il partito guarda e punta con fiducia in particolare con Giorgio Carrara, il quale si è da tempo messo a disposizione e con Nicola Domenighetti che ha recentemente sciolto le ultime riserve al riguardo. «Entrambi sono persone conosciute in paese ed apprezzate anche all’infuori dell’ambito politico».

«Il PPD è conscio che oggi l’elettorato si identifica sempre meno in un partito e sempre di più nelle persone. Nonostante ciò, senza i voti di partito, queste persone, seppur valide e motivate, non potranno lavorare e rappresentare i cittadini nei vari consessi della politica comunale. Per questo, e in funzione delle importanti opere ed investimenti che il Comune dovrà affrontare nei prossimi anni, il PPD confida nuovamente nella fiducia delle Cittadine e dei Cittadini all’indirizzo dei suoi candidati, i quali sono pronti e disposti a rappresentare il paese oltre il partitismo sfrontato e gli interessi personali, in un clima di collaborazione e rispetto reciproco, onorando al meglio il compito che i Cittadini vorranno loro affidare».

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report