UOMO
16.06.17 - 12:410

Barba, d’estate va coccolata

Esporsi per tante ore al sole può indebolirla: meglio idratarla con degli oli naturali

La barba è l’elemento di virilità per eccellenza per un uomo. Tuttavia lasciare che i peli crescano in maniera selvaggia sulla faccia non è un comportamento corretto, specie in estate: anche le barbe “da macho” hanno infatti bisogno di cura quando si va al mare.

In primis la barba va tutelata dai raggi UV: proprio come i capelli, infatti, subisce l’esposizione prolungata al sole. Può dunque indebolirsi e diventare ispida e difficile da aggiustare. Per questo motivo meglio non mettersi al sole nelle ore più calde e soprattutto è necessario assicurarsi che la vostra peluria sia ben idratata attraverso l’utilizzo di oli naturali.

Se invece siete solo all’inizio della “costruzione” di una bella barba, sappiate che l’estate è la stagione adatta: con il bel tempo ed il caldo, infatti, i peli crescono più velocemente. Il fenomeno è dovuto alla maggiore quantità di vitamina D che viene assunta dal nostro corpo e che va ad incrementare la produzione di testosterone. 

Visita Caracalla



Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile