LA NOVITA'
30.09.16 - 16:170

Kybella, addio al doppio mento

Un farmaco rivoluzionario promette di eliminare il grasso con delle semplici iniezioni

Si chiama Kybella ed è l’ultima invenzione per eliminare il grasso da un punto estremamente difficile del nostro corpo come il doppio mento. Si tratta di un farmaco rivoluzionario, messo a punto negli Stati Uniti, a base di acido desossicolico, una sostanza capace, secondo i produttori, di “rompere le cellule di grasso”.

Approvato dalla Food&Drug Administration nella scorsa primavera, è ora arrivato anche in Europa. Si immette attraverso delle iniezioni nei punti interessati, effettuate attraverso un ago iper-sottile. Il risultato, in quelle zone, non si limita a una perdita di cellule di grasso, ma anche ad una maggiore produzione di collagene: un processo che, naturalmente, produce un ricompattamento della pelle intorno al mento e alla mascella, con benefici pressoché immediati.

Prodotto dall’azienda Kythera, il Kybella potrebbe divenire l’elemento chiave del primo trattamento non chirurgico del grasso del doppio mento. Uniche controindicazioni, un lieve arrossamento e un leggero bruciore temporaneo: un costo da pagare con piacere per avere di nuovo un mento liscio, magro e ben levigato. 

Visita Caracalla

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Archivio
LUGANO
1 mese

«Non abbiamo dato un franco per De Rosa»

Il Cardiocentro Ticino sgombra il campo dalle polemiche sul sostegno a candidati politici: «Nessun finanziamento per le elezioni»

CANTONE
1 mese

De Rosa ha firmato l’iniziativa del Cardiocentro? «Non mi ricordo»

Da parte del neo consigliere di Stato né conferme né smentite: «C’è un prima e un dopo. Oggi sono un ministro super partes»

GRAVESANO
1 mese

«Io non mi farò mai chiudere la bocca da nessuno»

Ancora una delusione per Werner Nussbaumer, discusso medico controcorrente, che con la sua Lega Verde non riesce ad accedere al Parlamento. Ma il 71enne non ha intenzione di mollare. Anzi

CANTONE
1 mese

Valle di Blenio, vivaio di politici in erba

Sono nove i deputati con meno di 30 anni che siederanno in Gran Consiglio (nel 2007 erano solo due). Tre di loro provengono dalla Valle del Sole

BELLINZONA
1 mese

La quota rosa in Parlamento aumenta da 23 a 31

Spicca la new entry di "Più donne" che ottiene due seggi, ma un forte contributo arriva anche da Ps e Plr

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report