SANREMO
23.02.09 - 08:250
Aggiornamento : 18.11.14 - 15:06

Bonolis e il successo di Sanremo: "Sono strafelice, ma dell'esito della gara francamente me ne infischio"

Il conduttore: "E' stato difficile calibrare questo Festival''. E sulla vittoria di Carta dice: ''Non sapremo mai se sia solo figlia di un meccanismo''. Maria De Filippi: ''Mi arrabbio se qualcuno vuole vedere una strana coincidenza perché non si può rovinare né avvilire il sogno di un ragazzino che si è avverato''. Ieri l'incoronazione del vincitore. Del Noce: ''Quest'anno chiudiamo con il sorriso sulle labbra.''

SANREMO - "Un vittoria complessiva, di un gruppo e della musica" grazie ad un "lavoro da farmacista" per "dosare tutte le potenzialità di questo evento per esaltare la musica".

Paolo Bonolis spiega così i risultati eccellenti ottenuti anche nell'ultima serata del festival, dicendosi "strafelice" e "divertito". Il conduttore-direttore artistico continua a rispondere con un "ni" (o in alternativa con un "so") a chi gli chiede se condera' il bis per il festival del 2010.

"E' presto per qualsiasi risposta", dice. Per ora tornerà a casa dai suoi bambini (questo il motivo per cui non parteciperà alla 'Domenica In' di Pippo Baudo, ha spiegato) per riposarsi da un'edizione di succeso ma stancante: "E' stato difficile calibrare questo Festival. E' un evento che va in televisione e come tale ha come mezzo di racconto il mezzo televisivo, e questo è più importante".

E, ai giornalisti interessati soprattutto all'analisi del voto sui cantanti, replica: "Devo dire francamente che della gara non me ne frega niente, mi interessava invece il meccanismo. E' stata quindi una vittoria complessiva, del gruppo, ha vinto la musica". E a chi insiste, un po' deluso dalla terna dei vincitori, dice: "Non sapremo mai se la vittoria di Marco Carta sia solo figlia di un meccanismo. Ma io credo che lui abbia vinto e che meriti che questa vittoria non venga inficiata da queste discussioni. Detto questo, Marco Carta è figlio di 'Amci' come Giusy Ferreri sarebbe stata figlia di 'X Factor' se avesse voluto partecipare a Sanremo. Ma Sanremo non è appendice di nessun talent show: attinge alla realtà. Ma sono i talent show che semmai sono nati sulla scia di Sanremo, che ha una storia ben più lunga".

Sulla vittoria di Marco Carta interviene anche Maria De Filippi: ''Ha vinto il Festival e la mia felicità si moltiplica perché ero presente sul palco dell'Ariston proprio nella serata della sua incoronazione. E mi arrabbio se qualcuno vuole vedere una strana coincidenza perché non si può rovinare né avvilire il sogno di un ragazzino che si é sorprendemente, e per me meritatamente, avverato''.

Soddisfatto per il successo del Festival di Sanremo il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce. "Quest'anno ce ne andiamo tutti con il sorriso sulle labbra". E' giustamente soddisfatto il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce tracciando il bilancio del festival 'risorto' e 'ringiovanito' (i dati Auditel sulla fasce d'età parlano chiaro), proprio in tempo per la 60esima edizione, che ricorrerà il prossimo anno.

"Era tutto vero quello che avevo detto alla vigilia della rassegna, e cioè che quest'anno si trattava di avere un test decisivo sul Festival inteso come evento. Se i risultati non fossero stati all'altezza di un evento ma di un normale programma di rete, allora sarebbe stata inevitabile una approfondita rivisitazione e riflessione". Ma di fronte a "risultati entusiastici", cambia tutto. Soprattutto per la qualità che ha caratterizzato l'ascolto di quest'anno: cioè un importante ringiovanimento del pubblico: "Ieri ad esempio su 800mila telefonate arrivate, l'80% erano di giovani dai 12 ai 20 anni. Va da sé che a noi interesano tutte le fasce d'età, ma indubbiamente il ringiovanimento del pubblico del Festival ha la sua forte rilevanza ed è segno tangibile. E' un seminare per il futuro''. Insomma, ora si guarda al prossimo anno con tutt'altra spirito: ''Abbiamo rilanciato Sanremo e ora l'edizione dei 60 anni non saranno una celebrazione della vecchiaia, ma di ritrovata giovinezza", conclude Del Noce.

Quindi il direttore azzarda una proposta per la conduzione del prossimo anno: "Dopo averla vista sul palco dell'Ariston, ma devo dire che lo pensavo anche prima, offrirei volentieri la conduzione del Festival di Sanremo a Maria De Filippi, se mi trovassi a decidere ancora io".

Intanto però è Bonolis a raccogliere tutto il consenso. Anche i discografici della Fimi promuovono a pieni voti il suo festival. "È stata una buona edizione - spiega il presidente Enzo Mazza - vicina al mercato. Insomma la proposta di Bonolis è stata vincente e va apprezzata".

Ad apprezzare l'ex ragazzo di 'Bim Bum Bam' è comunque soprattutto il pubblico stando, non solo all'Auditel ma anche a un sondaggio condotto dal giornale quinews.it su 1.120 intervistati online, equamente distribuiti per sesso, fascia d'età (under 18, over 20, 30, 40, 50, 60, 70) e collocazione geografica (Nord, Sud, Centro Italia e Isole). Piace di più alle donne, anche se ottiene un discreto successo tra gli uomini. Bonolis guadagna consensi in tutto il Paese. Soddisfa per la ''parlantina'' ''efficace'', ''colorita'' e ''acculturata''.

Delizia per il suo essere ''tanto Totoò'', ''fresco'' e ''genuino''. E' gradito perché ''non fa mai stancare o assopire'' il telespettatore. La sua ''romanità'' non dà fastidio, anzi arricchisce la simpatia del personaggio.

Foto d'apertura: Keystone / Epa Claudio Onorati

ULTIME NOTIZIE Archivio
FRIBURGO
1 mese
Stati, niente ballottaggio per l'UDC
Il comitato direttivo ha deciso che Pierre-André Page, arrivato quarto domenica scorsa, non parteciperà al secondo turno
SVIZZERA
1 mese
Ecco dove "l'onda verde" ha colpito
Il successo in Consiglio nazionale dei Verdi è stato forgiato soprattutto nelle 31 città che contano oltre 15mila elettori
FRIBURGO
1 mese
Stati, almeno tre nomi per il ballottaggio
Levrat, Vonlanthen e Gapany si sfideranno il 10 novembre. Stasera l'UDC decide per la candidatura di Pierre-André Page
VAUD
1 mese
Olivier Français sostenuto a denti stretti dall'UDC
L'obiettivo dei democentristi è di mantenere il seggio del centro-destra in Consiglio degli Stati
SVIZZERA
1 mese
Verdi i più votati all'estero
Con oltre 100'000 voti, il partito ha superato il PS, che quattro anni fa era stata la formazione più votata dalla Quinta Svizzera
SVIZZERA
1 mese
La campagna "porno" del Partito pirata ha fatto un buco nell'acqua
I video sono stati visualizzati milioni di volte su Pornhub ma i risultati politici non sono stati raggiunti
SVIZZERA
1 mese
Il clima? I costi della salute preoccupano di più
Quali sono i temi prioritari che il nuovo Parlamento dovrà affrontare? Le risposte degli elettori, nel sondaggio Tamedia
CANTONE
1 mese
Il giorno dopo la "marea verde"
Il trionfo ottenuto da Verdi e Verdi liberali occupa ampio spazio sulle prime pagine dei quotidiani svizzeri
SVIZZERA
1 mese
L'attuale formula magica «è superata»
Per il politologo Claude Longchamp il PLR la nuova combinazione deve essere 2-2-1-1-1
SVIZZERA
1 mese
Possibili cambiamenti a sinistra agli Stati
PPD e PLR rimarranno le principali forze nella Camera dei Cantoni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile