ARCHIVIO KEYSTONE
Gardi Hutter sarà la protagonista dello spettacolo di sabato 25 luglio alle Cave di Arzo, il cui ricavato verrà impiegato per sostenere gli artisti locali in difficoltà a causa della pandemia.
MENDRISIO
23.07.20 - 09:300

Gardi Hutter porta la sua Giovanna d’ArpPo alle Cave di Arzo

Il ricavato verrà utilizzato per sostenere gli artisti locali, messi in difficoltà dalla pandemia

MENDRISIO - Sabato 25 luglio alle 20, presso l’Anfiteatro naturale di Arzo, Cavaviva presenterà Gardi Hutter in “Giovanna d’ArpPo”, primo spettacolo messo in scena dalla famosa attrice svizzera nel 1981.

Un momento all’insegna del sorriso, il cui ricavato verrà utilizzato in progetti a sostegno di artisti locali, affinché possano sormontare gli ostacoli imposti dal Covid-19.

Gardi Hutter arriverà ad Arzo con questo suo spettacolo storico e riproporlo a quasi 40 anni dalla première. Lodevole l'idea alla base dello spettacolo: l'artista darà il suo contributo al rilancio dell’economia culturale e nei prossimi mesi sarà l'associazione culturale Cavaviva a proporre (e finanziare con la vendita dei ticket) progetti di sostegno della scena artistica locale.

Sul sito cavaviva.ch è possibile informarsi rispetto all’acquisto dei biglietti, che per le norme in vigore sarà possibile solo in forma nominale e su prevendita.

«Offrire un evento appena possibile in questo momento difficile per molti artisti ticinesi, è una cosa a cui ho pensato spesso durante il lockdown» afferma Gardi Hutter, che in molti anni di carriera è stata capace di far ridere migliaia di spettatori - adulti e bambini - in giro per il mondo. «Scegliendo le cave di Arzo, ho voluto farlo in un luogo, simbolicamente forte, dove sarà sotto gli occhi di tutti, il nostro legame con la natura».

L’anfiteatro naturale, che per l’occasione verrà allestito anche per potersi intrattenere sotto il cielo stellato dopo lo spettacolo, diventerà presto il palcoscenico del suo personaggio più famoso: la Giovanna, una lavandaia un po’ stramba e squinternata, ma che allo stesso tempo sogna grandi azioni eroiche e trasformerà le cave di Arzo in un grottesco campo di battaglia.

Prezzo intero: 30 franchi. Soci/studenti/AVS 25 franchi. Info e biglietti sul sito di Cavaviva.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
9 ore
Per Flavio Sala & co. è un «Sa vedum» a primavera 2021
Con lo spettacolo “Se la va la gh'a i röd” che stava andando benissimo prima che il Covid-19 ci mettesse lo zampino
FOTO
ASCONA
21 ore
Successo per l'edizione Covid-compatibile delle Settimane Musicali
La nuova formula è piaciuta a tutti e gli organizzatori si preparano già all'edizione 2021
LUGANO
1 gior
Nuovo appuntamento con Poestate
L'incontro è previsto per mercoledì 30 settembre in Piazza Manzoni
LUGANO
2 gior
Al via la nuova stagione di LuganoMusica
Il concerto di apertura è stato affidato all'Orchestra Mariinskij con Valerij Gergiev (e il figlio Abisal)
ASCONA
3 gior
Ad Ascona questa sera brillerà la stella di Leonidas Kavakos
Ospite delle Settimane Musicali il virtuoso violinista ateniese si esibirà con brani di Bach e Brahms
ASCONA
4 gior
Alle Settimane Musicali la serata di sabato è tutta di Francesco Piemontesi
Il pianista ticinese è la stella (ma non l'unica) del concerto di questa sera al Collegio Papio di Ascona
ASCONA
5 gior
“Piemontesi & Friends”: si apre all’insegna di Bach
Questo weekend le Settimane Musicali di Ascona entrano nel vivo in un fine settimana a tutta musica
BELLINZONA
6 gior
Al via oggi un'edizione di Babel che non teme il coronavirus
E che, malgrado tutto, festeggia i suoi 15 anni. Il tema di quest'anno è “Atlantica” e tratterà le suggestioni americane
FOTO
CANTONE
6 gior
Il commuovente “Madame” da giovedì 17 settembre al cinema
Il dialogo a distanza fra nonna e nipote del ginevrino Stéphane Riethauser sarà proiettato in tre sale ticinesi
LUGANO
1 sett
A Besso ritorna a suonare il Jazz
Il mitico Jazz in Bess ritorna in attività dopo la chiusura per il Covid-19 con l'irlandese Naomi Berril
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile