Immobili
Veicoli
Compagnia Teatrale Flavio Sala
Da stasera a domenica la Compagnia Teatrale Flavio Sala porta in scena “Se la va la gh’ha i röd”.
BELLINZONA
04.03.20 - 08:150

Da stasera “Se la va la gh’ha i röd” è al Teatro Sociale

Debutta il nuovo spettacolo in dialetto della Compagnia Teatrale Flavio Sala.

Le repliche sono previste fino a domenica.

BELLINZONA - Da oggi fino a domenica la Compagnia Teatrale Flavio Sala porta in scena al Teatro Sociale di Bellinzona il suo ultimo spettacolo.

Parliamo di “Se la va la gh’ha i röd”, scritto da Gionas Calderari partendo da un soggetto di Flavio Sala che, oltre a essere il protagonista insieme a Rosy Nervi, Leonia Rezzonico, John Rottoli, Moreno Bertazzi, Giuseppe Franscella e Orio Valsangiacomo, cura anche la regia.

Sulla scia del travolgente successo di “Un altro bel garbüi”, la Compagnia Teatrale Flavio Sala torna al garage Pistoni dove ritroviamo i protagonisti della commedia dialettale precedente: i simpatici meccanici scansafatiche Nando, Federer e Sac a Poche (Flavio Sala, Moreno Bertazzi e John Rottoli), la litigiosa coppia di proprietari Stella e Orazio (Leonia Rezzonico e Orio Valsangiacomo), senza dimenticare naturalmente la bella e grintosa Toyota, biaschese verace (Rosy Nervi). Nuove esilaranti avventure aspettano i nostri beniamini, primo fra tutti Nando, ex scapolo impenitente, la cui relazione con Toyota sta diventando sempre più una cosa seria. Presto infatti incontrerà i genitori di lei che lo hanno invitato a Biasca per conoscerlo. Riuscirà Nando a fare buona impressione e soprattutto a resistere al vecchio istinto di dileguarsi di fronte agli impegni? Inutile dirlo: «Se la va, la gh’a i röd»!

Spettacolo in dialetto in anteprima assoluta. Gli spettacoli sono in programma da mercoledì 4 a sabato 7 marzo alle 20.45 e domenica 8 marzo alle 17.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile