LUGANO
06.12.18 - 17:000

"Gaia Gaudi", al Lac il nuovo spettacolo di Gardi Hutter

Sabato e domenica arriva a Lugano il nuovo lavoro della clown più celebre della Svizzera

LUGANO - Gardi Hutter, la clown più celebre della Svizzera, presenta al LAC sabato 8 (ore 20.30) e domenica 9 dicembre (ore 16) "Gaia Gaudi", il suo nuovo lavoro diretto da Michael Vogel e coprodotto da LuganoInScena, che parla di radici e ali, di stabilità e di rinnovamento, del grande ricambio delle generazioni che continuamente rinnovano il corso della vita – e, ogni tanto, si azzuffano anche tra di loro.

La morte crea spazio. Spazio per la prossima generazione. È morendo che la vita rinasce. Gardi Hutter, alias Hanna, ha esperienza nel morire: in sette spettacoli su otto muore nel finale, ma non rinuncia agli applausi e si rialza subito. La morte clownesca permette di ridere sul trapasso – il riso originario, quello inventato dall’uomo per rappacificarsi con la propria fine. Nello spettacolo "Gaia Gaudi" Hanna è morta sin dall’inizio. Il pubblico lo sa, Hanna invece no. Lei non si lascia di certo sopraffare da una cosa così banale. Continua il suo viaggio nell’aldilà, tra strambi strumenti musicali, danze metamorfiche e immagini dal sentore mitologico. Nel frattempo, nell’aldiquà, il clamore della generazione successiva diviene sempre più forte.

La morte, come tutte le fini, è sempre anche un inizio, una nascita, un passaggio. Per i credenti verso un altro mondo, per gli scienziati verso un’altra dimensione e per i teatranti verso un’altra fantasia. La storia è raccontata da una clownessa, una cantante, una danzatrice ed un percussionista e le sorprese non mancheranno, proprio come accade nella vita reale.

Per la prima volta sul palco con Gardi Hutter anche i figli Neda e Juri Cainero e la nuora Beatriz Navarro. Spettacolo consigliato a partire dagli 8 anni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
BELLINZONA
2 ore
Uno sguardo femminile su Frankenstein al Sociale di Bellinzona
Sul palco Margherita Saltamacchia con “Frankenstein, autoritratto d'autrice” dedicato a Mary Shelley
CANTONE
2 gior
Il Film Festival Diritti Umani Lugano arriva al gran finale
Ultima proiezione: "I Am Greta", incentrato sulla giovane attivista ambientale svedese
CANTONE
3 gior
Sahara, Bergamo e Amazzonia nell'offerta del FFDUL
Sabato ricco di film da non perdere tra Mendrisio e Lugano
LUGANO
4 gior
Emma Nolde stasera per Raclette
La cantautrice toscana proporrà i brani del suo album d'esordio "Toccaterra"
LUGANO
4 gior
Al LAC torna il genio pianistico di Kit Armstrong
Il giovane americano ritorna questo martedì 20 ottobre sulle rive del Ceresio con un recital davvero interessante
CANTONE
4 gior
Parte venerdì la stagione teatrale della Fondazione Claudia Lombardi
Spettacoli fra teatro, musica e danza per tutti i gusti e per tutte le età
BELLINZONA
4 gior
Ferruccio Cainero e un Socrate disegnato sulla sabbia
Prima assoluta questo sabato 17 ottobre al Teatro Sociale per "Socrate e l sabbia" dell'autore e attore ticinese
CANTONE
5 gior
Il Film Festival Diritti Umani oggi sbarca (anche) a Locarno
Con una serie di proiezioni al PalaCinema molto interessanti, un esempio? "One More Jump" di Emanuele Gerosa
CANTONE
5 gior
Film Festival Diritti Umani, una seconda giornata fra Lugano e Bellinzona
Con quattro film dalle tematiche disparate fra i quali spicca "Un Fils" di Mehdi Barsaoui
BELLINZONA
5 gior
"Sconfinare" prende il via
Il festival culturale animerà Piazza del Sole da oggi fino a sabato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile