BELLINZONA
09.07.18 - 12:000

Territori, domani al via la sesta edizione

Il festival di teatro in spazi urbani parte subito alla grande

BELLINZONA - Martedì 10 luglio si apre a Bellinzona la sesta edizione di Territori – Festival di teatro in spazi urbani organizzato da Bellinzona Teatro in collaborazione con l’OTR Bellinzonese e Alto Ticino. Numerosi sono gli eventi previsti già nel primo giorno di programmazione di Territori 18. 

Alle 14 e alle 18 al Teatro di San Biagio va in scena lo spettacolo per bambini e adulti “Tiempos...”, uno sguardo sul tempo e le sue tracce sull’esistenza umana. Prodotto dalla compagnia vallesana Héros Fourbus, “Tiempos” è a Bellinzona nell’ambito del programma di scambi ViaVai+.

Dalle 16 alle 19 nel Palazzo Casagrande in viale Stazione 1 si inaugura la mostra e installazione multimediale“Io sono un’altra” di e con Camilla Parini. Coprodotto dal Teatro Sociale Bellinzona, questo progetto si è sviluppato in Ticino attraverso una serie di performance private durante il biennio 2017/18, coinvolgendo più di 100 donne di età compresa tra gli 8 e i 93 anni. Territori 18 presenta per la prima volta il progetto concluso con un’installazione allestita in un appartamento che comprende materiali video, fotografici e audio raccolti durante questi due anni. Ingresso gratuito.

Dalle 16 alle 20 a Castelgrande - Sala Arsenale 2 Pier Giorgio De Pinto invita il pubblico nella sua installazione interattiva per uno spettatore alla volta “Music Was My First Love”. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione presso il Centro Festival, Ufficio turistico di Bellinzona, tel. 091 825 21 31, indicando qual è il proprio brano musicale preferito.

Alle 20 al Centro Festival in Sala Patriziale gradito ritorno dell’originale danzatrice e coreografa ginevrina Marie-Caroline Hominal che propone la sua performance “Ballet Solo”.

Alle 21.30 al Centro Festival - Corte del Municipio la compagnia italiana Maniaci d’Amore mette in scena lo spettacolo “La crepanza”, un lavoro molto pop, giovane, divertente, smart, che si concentra sui postumi di un rave estremo nel deserto del Nevada dove due ragazzi si incontrano e scontrano tra solitudini e prospettive, attrazioni e misticismo.

Chiude la prima giornata di Territori 18, alle ore 23.15 nel Ridotto della Torre Bianca a Castelgrande, l’attrice bellinzonese Margherita Saltamacchia con la prima puntata dei “Diari d’autrice”: in programma c’è la lettura da “Diario di una scrittrice” di Virginia Woolf. Ingresso gratuito.

Informazioni: www.territori.ch

Potrebbe interessarti anche
Tags
bellinzona
territori
teatro
festival
centro festival
edizione
sesta edizione
installazione
centro
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report