CANTONE
22.03.14 - 07:300
Aggiornamento : 22.11.14 - 10:31

Primo week-end di Primavera. Ed è subito festa!

La nostra selezione di appuntamenti per il fine settimana. Tra musica, teatro, attività all'aperto e molto altro.

LUGANO - È ricchissimo di eventi questo primo fine settimana di primavera. Tra serate all'aperto, appuntamenti teatrali e misica e live per il popolo della notte, come sempre, non resta che scegliere.

Gli appuntamenti

 

SABATO

Mendrisiotto

  • Nell’ambito di un progetto di animazione socio culturale che mira a promuovere l’integrazione sociale nel territorio, la compagnia teatrale San Nicolao, con i suoi protagonisti diversamente abili e coordinata dalla psicologa Daniela Papa-Benassi, ha già effettuato rappresentazioni in numerosi Istituti per anziani e disabili raccogliendo unanimi consensi e ora approda sul palcoscenico di Mendrisio per la replica di “Hans il Pescatore”. A corollario e completamento dello spettacolo interverranno gratuitamente e a sostegno degli utenti dell’Istituto : un concerto della Rap Band “Ciemme” con le performance I-Pop dance di Massimo Cimaroli e del giovanissimo campione Kevin,le interpretazioni musicali di Bruno Arnold e Roman Rocca accompagnati alla fisarmonica da Mary Ferrarello , le poesie animate della poetessa e scrittrice Francesca Leiser,ed in fine i Clown Dottori di corsia della Associazione Svizzera “ Ridere per Vivere”. L'appuntamento è per sabato 22 marzo alle 17:30. Ingresso libero al Teatro Centro Sociale Club 74. (info 0919432363).
  • Sarà una vera celebrazione dell’arte della danza quella che andrà in scena sabato 22 marzo alle 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso, con l’Hamburg Ballet e la sua étoile Silvia Azzoni. Prima ballerina dell’Hamburg Ballett-John Neumeier, Silvia Azzoni è tra le più emozionanti e sensibili ballerine del panorama internazionale. Considerata da molti la vera erede di Alessandra Ferri per intensità interpretativa, Silvia Azzoni guiderà un prestigioso gruppo di stelle e solisti in una serata che metterà in luce la versatilità, le qualità tecniche e soprattutto le personalità uniche che rendono speciale e leggendario questo Balletto. Accanto a lei alcuni fuoriclasse di fama mondiale, come Alexandre Riabko, Leslie Heylmann, Alexandr Trusch, Carolina Agüero, Dario Franconi, per un programma che affianca alcuni gioielli della produzione di John Neumeier a coreografie di giovani autori come Jiri Bubenicek e Sasha Riva.

Luganese

  • Spring Party, questo sabato al WKND di Lugano. Festeggiamo il primo sabato di primavera. La discoteca WKND invita ad una festa fresca come una brezza marina, la musica accompagnerà in questo viaggio di odori e d’immagini durante l’intera serata. Dress Code WHITE e con gli occhiali da sole.
  • È all'insegna della cultura l'appuntamento di sabato 22 e domenica 23 marzo con la XXII Giornata FAI di primavera. Visite guidate gratuite di beni artistici e culturali non regolarmente aperti al pubblico, monumenti protetti per il loro valore storico e architettonico che hanno avuto e hanno tuttora un ruolo importante nella formazione culturale del paese. Prenotazioni su www.faiswissprenotazioni.ch.
  • Appuntamento questo sabato 22 marzo dalle 20:30 (Palazzo dei Congressi di Lugano) con "Futura", Ballando con Lucio Dalla. Questo spettacolo vuole dare un volto ai protagonisti della musica di Dalla, un panorama ai suoi personaggi, uno sguardo ai suoi eroi, andando a scoprire nell’intimo le sue melodie, i suoi suoni, le sue parole. Su questa traccia, che attinge anche ad alcuni parlati originali dell’artista, danza il Balletto di Roma. La direzione artistica e la regia sono di Giampiero Solari.
  • Questo sabato, al Temus Bar dalle ore 21:30 si esibiranno i "Time Out", bad tributo ufficiale a Max Pezzali & 883. Max Pezzali stesso e il suo staff ha riconosciuto il tributo, permettendo a Fabrizio, il cantante della band di duettare insieme al vero Max, prima nel 2010 durante un'esibizione acustica nella Capitale, poi nel 2012, nel videoclip ufficiale della canzone "6/1/Sfigato 2012", versione rivisitata in chiave rap in collaborazione con i TWO FINGERZ, contando più di un milione e mezzo di visualizzazioni e in rotazione su MTV, DeejayTV, e nelle maggiori emittenti televisive musicali italiane, diventando anche sigla ufficiale del famoso programma televisivo "Colorado".
  • In occasione della Settimana contro il razzismo (21-28 marzo) il Dicastero Integrazione e informazione sociale propone diversi eventi legati alla campagna di sensibilizzazione internazionale. Sabato 22 marzo, dalle 09:00 alle 11:00 in Piazza Dante, Insieme per la colazione offrirà una colazione al pubblico per un momento di scambio informale, accogliendo la popolazione con un caffè ed un cornetto.
  • Back in USSR, sabato 22 marzo dalle 21:30 allo Studio Foce di Lugano. Vodka e musica scalderanno la vostra sete di festa siberiana! Da moska con amore il party dell'inverno è qui! A seguire Afterparty @ Living Room Club: in consolle sempre Dj Andrea Rock & Dj Veronal. Premio al miglior "Russian look". Prezzo 10 franchi.

Locarnese

  • Dall’Attimo fuggente a Troy, da Frankenstein junior a Il buono, il brutto e il cattivo: sarà una carrellata eterogenea e stimolante quella proposta da Davide Monopoli, in scena al San Materno con uno spettacolo-conferenza che accosta due linguaggi diversi eppure affini, quello del cinema e quello della filosofia. L'appuntamento è al Teatro San Materno di Ascona, sabato 22 marzo alle 20.30.
  • Sabato 22 marzo, dalla 10 alle 17: "Alberi, geomanzia e luoghi energetici", seminario- passeggiata a Locarno e al Monte Verità con l’autore Ing. Guntram Stoehr e con Claudio Andretta, in ted. e ita. Info e iscrizioni a Claudio Andretta, centrocuore@yahoo.com, Tel. 091 751 29 20, mobile 078 859 36 83.
  • La Società Poschiavini in Ticino SPT ha il piacere di ospitare a Losone il Gruppo Teatro della SPC Coira, che porterà in scena la commedia in dialetto pusc'ciavin " Ociu! L'è scià la söira!!!". La rappresentazione avrà luogo sabato 22 marzo alle ore 20.15 presso il Centro la Torre, Via Migiome 1 a Losone. (Prezzo del biglietto 20 franchi per adulti, giovani fino a 15 anni entrata gratuita).
  • Il Coro Calicantus è l’ensemble concertistico della Scuola di canto omonima che accoglie bambini a partire dai 4 anni fino ai 18 anni, suddivisi in cinque gruppi secondo l’età. Per la prima volta nel Teatro Dimitri (domenica 23 marzo 2014 ore 17.00), Calicantus presenta un viaggio musicale avvincente alla scoperta delle sonorità vocali di tutto il mondo. Dal Rinascimento al Jazz, da Pergolesi a Gershwin fino ai contemporanei Antognini e Crosby Stills & Nash.
  • Cambusa Teatro di Locarno presentano questo fine settimana due spettacoli. Sabato 22 marzo 2014, ore 21.00: "T’amerò per l’eternità e un giorno". Lo spettacolo affronta il complesso tema dell'amore vissuto da differenti punti di vista. L'amore platonico, descritto da Gozzano, quello carnale che investe anche la passione smodata e accecante dove la donna rappresenta le figure di madre, figlia, amante, vittima e carnefice, come racconta Venier, quello adolescenziale che non ha vie di mezzo di Shakespeare , per approdare infine a una visione ampia sconfinata come l’anima dal testo di E. Töller, dove il sentimento si allarga oltre i confini della materia. Nel dialogo tra musica, corpo e recitazione, lo spettacolo racconta lo specchio di felicità verso cui ognuno intende soffermarsi nelle diverse età della vita.
  • Un altro weekend di grandi emozioni al Vanilla Club di Riazzino, sabato 22 marzo per il party "Nightstars - Spring Edition". All'evento è atteso lo spettacolare Led Robot Show di Kryoman, l'incredibile robot utilizzato da David Guetta nel video del suo grande successo "Sexy Bitch". Lo show è stato proposto da Steve Aoki nel suo World tour, dall'Ultrà Music festival di Miami, dove fra l'altro lo si potrà ammirare ancora una volta la settimana dopo il suo passaggio al Vanilla. Perfino i Black Eyed Peas lo hanno utilizzato per il loro Tour Messicano.

Bellinzonese

  • Entrano nel vivo le Bellinzona Blues Sessions 2014. Sabato 22 marzo, direttamente da Londra e accompagnato dalla Mike Sponza Band, arriva colui che è considerato la punta di diamante del blues d’oltremanica. Ian Siegal è un artista pluripremiato della scena blues internazionale che Coopaso è orgogliosa di poter presentare. L'appuntamento è presso la Birreria Bavarese dalle 21.
  • Sabato 22 marzo si festeggia al Peter Pan di Bellinzona con l'M&M's party e due band tutte ticinesi: i Mossow e i Mental Jokes. I primi, dopo una lunga pausa, riprendono a cavalcare i palchi Ticinesi in grande stile e con una nuova formazione. Ad accompagnarli ci saranno i Mental Jokes anche loro band conosciutissima su tutto il territorio per la loro bravura a riproporre pezzi punk del passato passando dai Sex Pistols ai Bad Religion. L'entrata è gratuita. Inizio concerti alle ore 21:30.
  • Il Teatro Tan propone per sabato 22 marzo ore 20.30 a Biasca, in via Sechign 16, uno spettacolo per adulti e bambini intitolato “C'era due volte una nonna” con Cinzia Morandi e la regia di Pablo Ariel Burszlyn. È gradita la riservazione allo 076.679.44.37 o via email a pezzof@hotmail.com.
  • Interessantissimo concerto quello di sabato 22 marzo alle ore 21 al Caveau della casa Cavalier Pellanda, Biasca, con il gradito ritorno della brava musicista luganese Linda Josefowski in Ticino. Passando per una vasta gamma di influenze stilistiche - da complessità ritmiche ispirate alla musica classica indiana ad ambienti funk e grooves drum'n'bass- la flautista ticinese Linda Jozefowski ha dato forma ad una serie di composizioni originali adattate in chiave jazzistica. Il suo primo album, uscito qualche anno fa con il suo quartetto insieme al vibrafonista Jean-Lou Treboux, si intitola "For My Dead Folks" (Unit Records 2011). In questa nuova configurazione, il Trio si propone di esplorare nuove vie di interpretazione delle loro composizioni.

 

DOMENICA

Mendrisiotto

  • Appuntamento domenica 23 marzo alle ore 16 al Teatro dell’Oratorio di Ligornetto. Per l’ultimo appuntamento per la rassegna Chicche di Teatro 2014, dedicata a bambini, ragazzi e le loro famiglie, organizzata dall’ Associazione Anfiteatro e da un gruppo di genitori di Ligornetto con il sostegno di Banca Raiffeisen del Monte S.Giorgio, questa volta con uno spettacolo dedicato alla fascia dei più piccoli: "Senza parole" è un divertente, poetico ed emozionante gioco teatrale dedicato ai più piccoli a partire dai 4 anni in su. In scena un'attrice ed una danzatrice interpretano due sorelle Annamaria e Marianna, che nella loro stanza condividono storie, esperienze e segreti. Ognuna coi propri sogni, saranno complici nel girovagare nel loro piccolo mondo delle meraviglie scaturito dalla propria immaginazione. Lo spettacolo è “senza parole”, tra le sorelle gesti, danza, e musica, e ci affascinerà il tenero rapporto tra le interpreti grazie una sorpresa che non possiamo anticipare… Oltre alla recitazione spettacolo si basa sulle splendide illustrazioni, gli oggetti e le "scatole" di Ester Castelnuovo che costruiscono un fantastico caleidoscopio di immagini in continua trasformazione. In scena Naya Dedemailan, già apprezzata in “HIP, una piccola storia con le ali” e “INVISIBLES” e la ballerina Anna Sica.
  • Concerto per Coro ed Orchestra, domenica 23 marzo 2014 alle ore 17.30, presso la Chiesa San Giorgio di Coldrerio con "Fanfare, passeri e giocattoli". Musica sacra e profana di Haydn, Mozart e Stravinskij.

Luganese

  • Questa domenica 23 marzo, ego gallery sarà aperta al pubblico dalle 10:00 alle 18:00. Durante la giornata, oltre a poter vedere per l’ultima volta la mostra Sogni di Grigio dell’artista SeaCreative, sarà possibile visitare il nostro nuovo spazio espositivo “permanente”. Creato all’interno della seconda sala della galleria, questo luogo in continua evoluzione racchiude la maggior parte delle opere disponibili: saranno dunque visibili alcuni nuovi lavori di 108, Orticanoodles, Urbansolid, Veronica Green e Ivana Falconi oltre alle opere di Ciou, Sergio Mora, Gaël Davrinche, Pietro Paolini, Dem e Nevercrew.
  • Domenica 23 marzo alle 17.30 all’Auditorio Stelio Molo di Lugano continua l’appuntamento con la stagione 900presente con “Percussus”, un concerto dedicato interamente al mondo delle percussioni. Gli strumenti a percussione hanno un ruolo assolutamente centrale nello sviluppo della musica moderna e contemporanea; per questo motivo Bernhard Wulff, docente della classe di percussioni del Conservatorio della Svizzera italiana, ha ideato un programma con musiche ed autori molto diversi tra loro, al fine di mostrare le numerose facce di un mondo strumentale in continua evoluzione. L’ensemble percussioni del Conservatorio, diretto dallo stesso docente, eseguirà brani di periodi differenti del ‘900 come dall’ormai classici “Études choréographiques” per quattro percussionisti di Maurice Ohana del 1955, al folcloristico “Temazcal” del messicano Javier Álvarez, brano del 1984 per maracas amplificate e nastro magnetico, sino al più recente “Lied” su testi di Süsskind von Trimberg per tenore e due percussionisti di Georg Friedrich Haas, composizione del 2000. Nell’esecuzione verranno coinvolti anche musicisti “ospiti”, come la flautista Laura Faoro ed il tenore Marcelo Marchetti, a fare da interlocutori alle percussioni.
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report