LUGANO IN THE CAGE
Il Main Event di Lugano In The Cage 3: Paolo Zorzi vs Xavier Rigau.
+10
LUGANO
05.12.19 - 06:000

La lotta riconquista Lugano

Torna l'appuntamento con Lugano In The Cage, in programma sabato 7 dicembre al Padiglione Conza

LUGANO - Sabato 7 dicembre gli sport da combattimento tornano in città grazie a Lugano In The Cage, giunto alla terza edizione («Ma ci fu anche un numero 0», ricorda l'organizzatore Maurizio Niceta). Si comincia a partire dalle 18 al Padiglione Conza.

Un evento che non ha bisogno di presentazioni per gli appassionati, ma abbiamo chiesto a Niceta di illustrare brevemente di cosa si tratta. A partire dall'Ottagono, la gabbia di metallo dove si svolgono i combattimenti. «Da quattro anni si combatte nella gabbia. La grande differenza rispetto al ring canonico? Lo stile di lotta: i pugili utilizzano le corde per buttarsi indietro e darsi lo slancio in avanti. Le pareti metalliche, invece, non hanno la stessa respinta. Diciamo che la gabbia è un muro. Alcune discipline, tra le quali l'MMA, sono facilitate mentre altre, come la boxe, presentano degli svantaggi». Un altro elemento da tenere in considerazione è la mancanza di angoli a 90 gradi: «Quando entri nell'angolo sei chiusi, nell'Ottagono invece aumentano notevolmente le vie di fuga. Nella lotta gli angoli diventano importanti quando ti portano a terra e ti schiacciano».

Lugano In The Cage 3 conta 23 incontri tra categorie dilettanti, semi-professionisti e professionisti. «Saranno 7 incontri di K1, ovvero kickboxing, due esibizioni di pugilato, due match di BJJ (Jiu jitsu brasiliano) e uno di grappling (o submission wrestling, lotta senza kimono). Poi ci saranno sei match semi-pro di MMA e cinque match pro di MMA». Il main event della serata vedrà in azione un beniamino del pubblico luganese: «Abbiamo in parte giovato della chiusura di Milano In The Cage e la messa dei sigilli al palazzetto dove aveva luogo. Così Paolo Zorzi, che lavora a Lugano come istruttore alla Hammer Gym, combatte qui contro lo spagnolo Xavier Rigau nella categoria supermassimi» aggiunge Niceta.

Sono undici i ticinesi che partecipano a Lugano In The Cage 3, «più un bel gruppo che arriva da Zurigo composto da cinque atleti). Ci sarà anche un match femminile: un derby ticinese, tra Zaira Zocco da Mendrisio e Michela Riva di Bellinzona.

C'è poi un'esibizione speciale: il consigliere comunale di Lugano della Lega dei Ticinesi Omar Wicht s'infilerà i guantoni ed entrerà nella gabbia. «Lo conosco da anni» ci spiega Niceta. «Ci siamo visti e mi ha detto che gli sarebbe piaciuto fare un ultimo match prima di appendere i guantoni al chiodo». Wicht si cimenterà in tre riprese di boxe da un minuto contro l'italiano Matteo Esposito.

La prevendita di Lugano In The Cage 3 è su Biglietteria.ch.

LUGANO IN THE CAGE
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile