Fiera del Fumetto Lugano
LUGANO
19.09.19 - 06:000

Ritorna la Fiera del Fumetto, ed è sempre più grande

Al Palazzo dei Congressi una tre giorni ricca di cose da fare, vedere, giocare e... acquistare! Ecco le cose da non perdere

LUGANO - È iniziato in piccolo e poi è cresciuto fino a diventare una realtà di rilievo europeo. Alla sua nona edizione Fiera del fumetto di Lugano si presenta con più ospiti, più workshop, più conferenze e più espositori: tutto al Palazzo dei Congressi il 21,22 e 23 settembre. 

«Quando abbiamo iniziato lo abbiamo fatto un po’ per gioco, l’idea era di creare qualcosa attorno alla presentazione di un libro su Hugo Pratt. Era c’erano circa 15 bancarelle», ricorda Fabio Baudino che con il fratello Luca si è inventato la Fiera, «sì siamo un po’ dei pazzi in effetti (ride), oggi siamo arrivati a una tre giorni con qualcosa come 135 espositori, un tutto esaurito praticamente». 

Quali le chicche assolutamente da non perdere? «La presentazione del libro a tema figurine calcistiche “500 figu per un Bordon” di Lorenzo Longhi e Gianni Bellini alla quale parteciperanno anche Evaristo Beccalossi e claudio Sulser, si terrà alle 11 di sabato», un appuntamento, insomma, che farà la gioia degli amanti del calcio vintage e di album & bustine. 

Sempre sabato, ma di pomeriggio ci sarà invece una conferenza sul fumetto italiano davvero delle meraviglie: «Alle 14:30 saranno delle vere eminenze grigie, gente che difficilmente si fa vedere in giro. Stiamo parlando di artisti del calibro di Milo Manara, Silver,  Giorgio Cavazzano (celebre penna di “Topolino”), Mario Gomboli (“Diabolik“), Tanino Liberatore (“Ranxerox”) e Alfredo Castelli (“Martin Mystère”)». 

La Fiera quest’anno apre al videogioco competitivo con tornei di “Fortnite“ e “Rainbow Six Siege” con la collaborazione di Ticino Gaming: «Sì, ne siamo felicissimi, è stato un grande boom con 120 iscritti», conclude Baudino.

Per maggiori dettagli, il programma lo trovate qui.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
9 ore
Una raccolta di corti svizzeri a tema isolamento e coronavirus
È il progetto svizzero "Lockdown Collection" al quale hanno partecipato anche diversi registi ticinesi
CANTONE
1 gior
Dalla storia del cinema fino alle piattaforme streaming con Heritage Online
Una piattaforma per i professionisti del settore con una nobile missione quella presentata oggi da Locarno Pro
BELLINZONA
1 gior
Il Teatro Sociale riparte il 6 giugno con "Il fondo del sacco"
Nel giorno della riapertura dei teatri in tutta la Svizzera ci sarà una rappresentazione straordinaria gratuita
CANTONE
2 gior
I Vip ticinesi leggono ad alta voce
Dalle 10 via con i video in italiano sul sito web ufficiale
CANTONE
3 gior
Il Pardo partecipa al festival We Are One con i suoi assi dell'edizione 2019
L'evento globale, che si terrà esclusivamente via YouTube trasmetterà alcuni degli incontri top dell'anno scorso
LUGANO
3 gior
Anche il concerto di Paolo Conte slitta al 2021
Doveva tenersi questo 25 giugno in Piazza Riforma, la data definitiva è ancora da stabilirsi
CANTONE
1 sett
12 voci note per la Giornata della lettura ad alta voce
Il 27 maggio non perdetevi i video di Christa Rigozzi, Rosy Nervi, Elias Bertini e altri ancora
CANTONE
1 sett
Da Pupo ai PanPers: se ne riparla nel 2021
Un anno di attesa in più anche per sentire i Jethro Tull al Palazzo dei Congressi di Lugano
CANTONE
2 sett
Jethro Tull a Lugano, l'appuntamento slitta al 2021
Il rinvio del concerto è legato alle misure per l'emergenza coronavirus
BELLINZONA
2 sett
Riapre la biglietteria del Teatro Sociale
Ecco l'elenco degli spettacoli annullati o riprogrammati a causa dell'emergenza coronavirus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile