LUGANO
10.07.18 - 13:000

Da Dostoevskij a Margherita Coldesina

Lettura di scritti propri e una riflessione sul grande autore russo, oggi pomeriggio alle 18.30

LUGANO - In quello che è ritenuto il vertice della produzione letteraria di Dostoevskij, “I fratelli Karamazov”, è contenuto il capitolo “Il Grande Inquisitore”, di bellezza inestimabile.

È grazie all’amore per vette letterarie simili se, anni fa, Margherita Coldesina ha avuto l’ardire di cominciare a scrivere. Un’attività culminata con la pubblicazione della sua raccolta poetica “Il gioco era dirsi” (ed. Lietocolle), di cui leggerà qualche brano. Tra un’evocazione letteraria e l’altra, l’attrice proporrà anche l’ascolto di poesie inedite, nella speranza di regalare una parentesi di serenità e bellezza.

L'appuntamento è per le 18.30 al Park&Read - Ciani, nell'ambito di Wor(l)ds Festival.

TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile