Filtra per

Regione Grigioni Valle di Blenio Italia Luganese Locarnese Bellinzonese Mendrisiotto
Categoria Altro Conferenze Arte Musica Sport Musei
Il bosco della Val Calanca e la sua gestione ieri e oggi
Sala Archivio regionale Calanca, Cauco
20.00

Per il ciclo «Generazioni a confronto» la Pgi Moesano – in collaborazione con l’Archivio regionale Calanca – è lieta di proporre una serata dedicata al patrimonio boschivo della Val Calanca.

Modererà la serata l’ingegnere forestale Sascha Pizzetti, alla presenza dei relatori Davide Lurati (ingegnere forestale), Emanuele Neve (forestale), Thomas Käthner (forestale, in pensione) e Giorgio Tognola (storico).

Per accedere sarà necessario esibire il certificato Covid.

LuogoSala Archivio regionale Calanca
Indirizzo / ViaCauco
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
"Voci" di Blenio, periodici bleniesi prima del 1970
Cinema Teatro Blenio, Acquarossa
20.00

Con particolare riferimento ai settimanali Ul Bregnon, Il Bregnone e Il Bregnonino inseriti nel contesto bleniese di fine Ottocento e inizio Novecento.

Conferenza di Fernando Ferrari, già redattore responsabile del mensile Voce di Blenio.

Introduzione di Tarcisio Cima, presidente della Fondazione Voce di Blenio.

Moderazione di Vilmos Cancelli, presidente dell'Associazione Museo storico etnografico Valle di Blenio.

Entrata gratuita senza prenotazione. A partire dai 16 anni di età l'entrata è consentita solo se muniti di certificato COVID e di un documento di identità valido.

LuogoCinema Teatro Blenio
Indirizzo / ViaCorzoneso Piano, Acquarossa
Info0795359422
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
LUGANO KEYNOTES
: Approfondimenti sulle arti sceniche contemporanee
Istituto Svizzero, Milano
18.00

L’Istituto Svizzero a Milano ospita l’incontro tra Gianni Turchetta (docente di letteratura contemporanea all’Università Statale di Milano) e Stefano Laffi (sociologo e fondatore di Codici) nell’ambito di ‘Lugano Keynotes’, una serie di appuntamenti e masterclass organizzati da LAC Lugano Arte e Cultura, FIT Festival Internazionale del Teatro e della Scena contemporanea e curati dal gruppo di lavoro dei Quaderni del FIT.


L’incontro precede e introduce la 30esima edizione del FIT Festival (Lugano, 01 – 10 ottobre 2021).

Quali sono le tendenze più vive delle arti sceniche contemporanee? Quali relazioni si instaurano tra il palco e gli altri ambiti della produzione culturale? Questi alcuni degli interrogativi da cui partirà il confronto con Gianni Turchetta e Stefano Laffi. Una riflessione che partirà da cinque parole chiave per parlare di contemporaneo: politica, biografia, realtà, perdita, attore.

_______________________


30.09.2021 
H 18:00

Istituto Svizzero
Via del Vecchio Politecnico 3, Milano
In italiano.

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

LuogoIstituto Svizzero
Indirizzo / ViaVia Del Vecchio Politecnico 3, Milano
Info0788556292
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Biennale Filantropia Strategica
Palazzo dei Congressi , Lugano
08.30

BIENNALE FILANTROPIA STRATEGICA 2021

Si terrà a Lugano al Palazzo dei Congressi la prima edizione della "Biennale Filantropia Strategica" il 30 settembre 2021. Il convegno è organizzato da  cenpro  (Centro di Competenze non profit) e ha l'obiettivo di promuovere la filantropia nella Svizzera italiana e favorire lo scambio di informazioni ed esperienze e la divulgazione di buone pratiche nel settore filantropico.  

 

TEMI
Il convegno esplorerà domande riguardo alle seguenti tematiche:


-Il ruolo delle fondazioni erogative nella società contemporanea
-Le sfide e trend e possibili misure per rivitalizzare il settore non profit nella nostra regione
-Le buone pratiche per una gestione efficace ed efficiente delle organizzazioni non profit e dei contributi filantropici
-I trend normativi e politici che si delineano nel settore non profit


Inoltre si approcceranno temi di attualità come:  


-Il nuovo Codice svizzero per le fondazione 
-I vantaggi del business model delle fondazioni mantello 
-Il capacity building quale forma alternativa di intervento delle fondazioni erogative

 

RELATORI

Il convegno prevede interventi di autorevoli esperti in materia di filantropia e conoscitori della realtà della Svizzera italiana. 


Henry Peter , direttore del Geneva Centre for Philanthropy (GCP) dell’università di Ginevra

Georg von Schnurbein , direttore del Center for Philanthropy Studies (CEPS) dell’università di Basilea

Fulvio Pelli, membro del comitato di ProFonds

Sabrina Grassi , direttrice della fondazione mantello Swiss Philanthropy

Andrew Holland , direttore della fondazione Mercator Svizzera

Lukas von Orelli, presidente di SwissFoundations

 

PARTECIPAZIONE APERTA

Il convegno è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire le tematiche legate alla filantropia in senso lato e alla governance e leadership delle organizzazioni non profit. Le tematiche sono orientate in particolare a membri di consigli di fondazione e manager di organizzazioni non profit, filantropi e mecenati, operatori dell’infrastruttura filantropica, manager di aziende che adottano programmi di SRI o filantropia d’impresa e ricercatori.

LuogoPalazzo dei Congressi
Indirizzo / ViaPiazza Indipendenza 4, Lugano
Info0765052091
Prezzo250 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Baby Atelier – Che avventura!
Museo in erba, Lugano
15.30

Un’esperienza cantata e dipinta a suon di natura. Con lettura di “A caccia dell’orso”, di M. Rosen e H. Oxenbury.


Orario: 15.30 – 16.15
Per bambini di 2/3 anni accompagnati da un adulto
Prenotazione obbligatoria

Per i baby atelier di quest’anno si parte dai libri! L’atelier diventa una esperienza unica per i più piccoli. Ogni lettura è accompagnata da una sperimentazione che consente di connettere le parole al linguaggio visivo.

 
Prenotazioni: Tel. +41 91 835 52 54
ilmuseoinerba@bluewin.ch

LuogoMuseo in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1 , Lugano
Prezzo15 CHF
Etàper bambini di 2/3 anni accompagnati
Sito webVai al sito
Mostra di Gianni Cima e Germano Simona
Centro Triangolo, Locarno
18.00

Dal 23 settembre al 18 novembre presso il Centro Triangolo in via Ciseri 19 a Locarno sarà possibile ammirare una selezione di immagini fotografiche di Gianni Cima e di sculture di Germano Simona.


Orari: da lunedì a venerdì 9.00 - 12.00, sabato 14.00 - 16.00, o su appuntamento.

LuogoCentro Triangolo
Indirizzo / ViaVia Ciseri 19, Locarno
PeriodoDal 23.09.2021 al 18.11.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Voci Colorate e Cantori della Turrita
Scuole Nord, Bellinzona
20.00

Voci colorate e Cantori della Turrita
 
Dopo un periodo difficile, causato dalle circostanze correlate al virus del Covid, la Scuola di canto corale dei Cantori della Turrita riprende l’attività corale sotto la direzione di Daniela Beltraminelli, e offre ai giovanissimi della regione la possibilità di cantare in una formazione riconosciuta internazionalmente.
 
Dal 2016, la Scuola è incaricata dal Municipio di Bellinzona di tenere il doposcuola di canto corale e condurre l’attività del coro scolastico Voci colorate.
 
Per i bambini dai 4 ai 5 anni, vi è un corso introduttivo di canto corale, diretto da Luisa Mantovani, che unisce armoniosamente la voce al movimento corporeo. Attraverso il gioco, il canto, le danze e le esperienze motorie il bambino ha la possibilità di esprimere se stesso, la propria creatività e le proprie emozioni vivendo la musica con tutto il corpo. Questo corso avrà inizio il 29 settembre e si terrà nei giorni di mercoledì, dalle 13:45 alle 14:30, alle Scuole Nord di Bellinzona (Via H. Guisan 7 A).
 
Per gli allievi di prima e seconda elementare vi è la possibilità di entrare nel mondo del canto frequentando il corso diretto da Daniela Beltraminelli, che si terrà sempre nei giorni di mercoledì, nell’aula di musica delle Scuole Nord, dalle 13:45 alle 14:45, a partire dal 22 settembre 2021.
 
Il Corso delle Voci Colorate, per gli allievi di terza, quarta e quinta elementare, vivrà nei giorni di martedì, dalle 17:00 alle 18:00, ancora nell’aula di musica delle Scuole Nord, a partire dal 21 settembre 2021.
 
I giovani cantori, a partire dalla quinta elementare, che hanno la passione del canto e che vorrebbero continuare, hanno la possibilità di frequentare, oltre alle prove del martedì, anche le prove del giovedì, insieme al gruppo èlite dei Cantori della Turrita, che si tengono nell’aula di musica della Scuola Media 1 di Bellinzona (Via Lavizzari 3), dalle 17:30 alle 19:00.
 
Anche le prove dell’élite si tengono alla Scuola Media 1, nei giorni di lunedì e giovedì.
 
Oltre ai corsi, la Scuola di Canto organizza annualmente un week-end intensivo a Catto (Val Leventina), in cui si canta, si approfondisce e ci si prepara per un concerto importante, ma soprattutto si sta insieme in amicizia e allegria.
 
Ogni anno il Coro si esibisce, pandemia permettendo, in diversi concerti in Ticino e in Svizzera. Occasionalmente anche all’estero.
 
Per informazioni e iscrizioni vi è la possibilità di consultare il sito www.cantoridellaturrita.ch o di contattare gli organizzatori scrivendo all’indirizzo di posta elettronica cantoriturrita@gmail.com
 

LuogoScuole Nord
Indirizzo / ViaBellinzona
PeriodoDal 22.09.2021 al 30.06.2022
GiorniLu Ma Me Gi
Info0797766616
Sito webVai al sito
L'eclisse e l'iperbole
Sala Diego Chiesa, Chiasso
17

L'eclisse e l'iperbole coinvolge sette artisti eterogenei, rappresentativi della sperimentazione fotografica e della fotografia senza scatto, uniti dall'essere svizzeri e giovani adulti.
Per opere selezionate e spazio espositivo - la Sala Diego Chiesa - l'esposizione si presenta di particolare interesse, per ogni tipo di pubblico, dunque vi consigliamo di prestarvi attenzione.

L'ingresso è libero.
Il vernissage sarà venerdì 17 settembre, dalle ore 17 alle 21, con aperitivo dalle 18 nel piazzale dello Spazio Officina, a 50 metri di distanza.

L'esposizione è supportata anche da Pro Helvetia.

LuogoSala Diego Chiesa
Indirizzo / ViaVia Soave, Chiasso
PeriodoDal 17.09.2021 al 14.11.2021
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Marta Riniker-Radich
Istituto Svizzero, Milano
20.00

L’Istituto Svizzero è lieto di presentare ‘Patience Will Reward Those Who Lie in Wait’, una mostra con nuove opere di Marta Riniker-Radich (n. 1982, Berna). Rinomata per i suoi disegni a matita di piccolo formato, l’artista presenta nuove serie di disegni che trattano il tema della pressione sociale e psicologica in rapporto alle condizioni di lavoro. Attraverso un immaginario surreale, Marta Riniker-Radich, indaga le modalità con cui la vulnerabilità, le insicurezze e le paure siano connesse all’odierno mondo del lavoro e alla società sempre più esigente.


‘Patience Will Reward Those Who Lie in Wait’ è influenzata da studi sociologici e sui resoconti circa gli ambienti di lavoro impersonali ed estremamente burocratici dei colletti bianchi che si sono rapidamente diffusi a partire dagli anni Cinquanta. Nella mostra combina frammenti testuali tratti dal libro ‘White Collar. The American Middle Classes’, scritto nel 1951 dal sociologo C. Wright Mills, con disegni fortemente dettagliati di ginocchia umane – una delle parti più fragili di tutto il corpo. In altri disegni, allo stesso tempo, accenna alla figura del lavoratore e della lavoratrice perennemente disponibili e ossessivi con le penne nel taschino della camicia, oppure al fenomeno del così detto ‘ostrich pillow’, un aiuto per il sonno per sfuggire allo stress dell’ufficio e sottrarsi alla monotonia della giornata lavorativa. I disegni, alcuni dei quali sono esposti come una sorta di ‘Gesamtinstallation’ in vetrine appositamente prodotte, veicolano sempre l’umorismo e l’ambiguità di Marta Riniker-Radich. Allo stesso tempo, il senso di terrore che evocano risuona con noi a livello personale, poiché si riferisce una vita lavorativa quotidiana che ci è ben nota, e riflette anche sulla sua esistenza come artista in un ambiente altamente competitivo.

 
Image: Marta Riniker-Radich, ‘Untitled’, 2021. 

________________________


16.09.2021-30.10.2021
Istituto Svizzero
Via Del Vecchio Politecnico 3, Milano

LuogoIstituto Svizzero
Indirizzo / ViaVia del Vecchio Politecnico 3, Milano
PeriodoDal 16.09.2021 al 30.10.2021
GiorniMe Gi Ve Sa
Info0788556292
Sito webVai al sito
Castione - ginnastica e piscina
castione, Castione
20.00

Il gruppo Batticuore comunica che sono aperte le iscrizioni per attività ginnica (palestra e piscina). L’attività viene svolta tutti i giovedi dalle 18.15 alle 20.30 e comprende un’ora di ginnastica in palestra e un’ora di acquagym. Luogo: scuole medie di Castione. La durata è dal 16 settembre 2021 al 2 giugno 2022. Costo fr.  300.-

Per informazioni prego telefonare al 079 377 89  o scrivere a divianig@gmail.com

Luogocastione
Indirizzo / Viascuole medie, Castione
PeriodoDal 16.09.2021 al 02.06.2022
GiorniGi
Info0793778939
Prezzo CHF
EtàMaggiorenni
"Insolidi"
Spazio Espositivo La Cornice, Lugano
00.00

Doppia personale degli artisti Astrid Fremin, sculture e Lucio Maria Morra, dipinti. Saranno esposte una trentina di opere fra sculture e dipinti.

LuogoSpazio Espositivo La Cornice
Indirizzo / ViaVia A.Giacometti 1, Lugano
PeriodoDal 08.09.2021 al 06.10.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
PROROGA Mostra PAST/PRESENT Lugano
Galleria Michela Negrini, Lugano
20.00

E' prorogata al 1° ottobre la mostra PAST/PRESENT in corso alla Galleria Michela Negrini a Lugano.

L'esposizione riunisce le opere di quattro noti artisti – Elisabetta Benassi, Liliana Moro, Melik Ohanian, Namsal Siedlecki - che indagano le molte implicazioni dell'esperienza del tempo, della sua essenza e della sua percezione. 

La mostra si estende oltre i confini abituali delle immagini, nella loro dimensione spaziale e temporale, e nasce da una riflessione su questo particolare tempo “congelato” che stiamo vivendo a causa della pandemia Covid 19. 

Una delle numerose conseguenze della pandemia è il cambiamento della nostra percezione del tempo. Lo spazio della vita quotidiana ha subito enormi limitazioni. Il virus, inatteso, ci ha bloccati. Abituati a guardare al futuro, oggi viviamo nell’incertezza. Prigionieri del presente, la vita è diventata sopravvivenza, senza proiezione, se non quella individuale.

Dopo anni di progresso, viviamo i limiti del presente e l’impossibilità di immaginare il futuro: grande contraddizione della nostra epoca.

Attraverso il recupero e la trasformazione di materiali e di simboli, Elisabetta Benassi osserva criticamente l’eredità culturale, politica e artistica spesso controversa dei nostri tempi, per esplorare il rapporto tra passato ed epoca contemporanea, interrogandosi sulla condizione e l’identità del presente. In mostra Atlas Shrugged, un lavoro del 2018 che si inserisce nell’esplorazione di un mondo in cui l’idea di comunità è sparita e in cui regna “l’individuo sovrano”.

In mostra anche opere inedite di Liliana Moro: grandi sculture in ceramica bianca candida, a forma di melagrana. Simbolo primitivo del ciclo morte-vita, del continuum su cui si basa la nostra esistenza, il frutto ne rappresenta l’energia vitale. Per queste composizioni, l’artista ha utilizzato la ceramica e riflettendo sulla centralità della scelta del materiale quale parte fondamentale del processo creativo, Liliana Moro ci porta a riflettere sul tempo del materiale, elemento fondamentale che restituisce forma alla terra, scandendo i tempi di realizzazione e sul fascino dell’attesa.

La ricerca artistica di Melik Ohanian indaga il mondo dell’immagine e il suo potere allegorico e la dimensione spaziale e quella temporale possono essere identificate quali nodi centrali di tutta la sua poetica. In mostra nuove opere della serie Tomorrow Was. Senza indicazioni di tempo, né di spazio, questa serie medita su un possibile domani. In mostra anche opere della serie Portrait of Duration - Cesium Series, un lavoro che presenta i passaggi dallo stato solido a quello liquido del Cesio 133.

Gli ex voto hanno rappresentano fin dal paleolitico un elemento di legame col divino, cui l’uomo si rivolge alla ricerca di forza e conforto. Questa antica forma di preghiera, in cui predominante è la presenza di figure umane, è portata in mostra grazie al lavoro di Namsal Siedlecki: una scultura in argento nata da alcune scansioni 3d che l’artista ha realizzato in Francia nel 2019, a Clermont Ferrand, nei cui pozzi votivi negli anni 60 sono stati ritrovati una serie di reperti archeologici risalenti al 50 a.C. Ex-voto scolpiti in legno di faggio e gettati in acqua come offerta ad una divinità dei Galli, Maponos.

 

 

LuogoGalleria Michela Negrini
Indirizzo / ViaVia Dufour 1, Lugano
PeriodoDal 31.08.2021 al 01.10.2021
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Mostra di Agostino Rossi- Frammenti
Galleria Amici dell'Arte Brissago, Brissago
18.00

….Le fotografie sono come nuvole , » vanno, vengono, ogni tanto si fermano, vengono, vanno, ritornano »
(dall’album « Le nuvole » di Fabrizio De André)

Le immagini di questa mostra sono come tessere giganti di un puzzle senza fine che apre un sentiero nelle emozioni.
Fotografare, per Agostino Rossi, è guardare il mondo, incontrarlo, cercare di vederlo e raccontarlo. Queste fotografie hanno permesso all’artista di incontrare uomini, storie, luoghi della natura, bellezze che hanno suscitato in lui, come persona e come fotografo, emozioni e pensieri che l’hanno spinto a fotografare per conservarne una traccia. Questi luoghi, dice l’artista, non li ha cercati, li ha incontrati vivendo.

Vernissage :     Sabato 21 agosto ore 18.00
Orario visite :  Martedì – Venerdì  15.00 – 17.30
                        Sabato :               10.00 – 11.30
                           Domenica :   22 e 29.08/12 e 26.9/3.10: 14.00–17.00
                                                Presente l’artista

LuogoGalleria Amici dell'Arte Brissago
Indirizzo / ViaVia Leoncavallo 15, Brissago
PeriodoDal 21.08.2021 al 03.10.2021
GiorniMa Me Gi Ve Sa
Info0765640651
Sito webVai al sito
Lezioni di canto, pianoforte/tastiera e beat box
Lugano, Lugano
14.00

Incantando propone lezioni di canto, tastiera/pianoforte e beat box. Le lezioni online o in presenza a Lugano sono pensate per essere dinamiche, divertenti, flessibili ed empatiche volte a sviluppare maggiormente le capacità di ogni studente. La didattica è fortemente personalizzata ai diversi stili, alle diverse personalità e caratteristiche individuali.                                                                                                                                                          I corsi attivati sono: Canto Pop, Rock, Jazz e Lirico, Pianoforte e Tastiera, Beat box e Body percussion. 
Per gli alunni più meritevoli è prevista la produzione di un inedito e i saggi/concerti a seconda dell’evoluzione pandemica saranno svolti online o in presenza a Lugano.
L’ammissione ai corsi è prevista a partire dai 6-7 anni (fascia di età a cui solamente è dedicata la durata di 30’), mentre a partire dagli 8 anni è possibile svolgere lezioni di 45’ o 60’.
Il primo incontro conoscitivo di circa 30’ è gratuito. Le tariffe variano a seconda della modalità d'insegnamento: 35 CHF online, 40 CHF in presenza (per 60'). Vi aspettiamo!

Per maggiori informazioni: Massimiliano Pascucci

Email: incantand@gmail.com

https://incantando.online/INCANTANDO/CONTATTI.html

LuogoLugano
Indirizzo / ViaLugano
PeriodoDal 09.08.2021 al 09.08.2022
GiorniTutti i giorni
Info0789294070
Etàdai 6 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2021/2021
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

Si informa che per assicurare il rispetto delle normative in vigore per contrastare la diffusione del Coronavirus, verrà garantito l’accesso alla Raiffeisen BiascaArena unicamente se viene presentato un certificato COVID-19 che attesta:
Avvenuta vaccinazione
Guarigione dalla malattia entro 6 mesi
Risultato negativo ad un test rapido COVID”

 

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 06.08.2021 al 15.12.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Centro diurno
Centro diurno, Biasca
20.00

Le attività presso il Centro diurno hanno ripreso.

Ti invitiamo a passare presso il centro per visionare le attività, gli orari, iscriverti e scambiarci due parole con un buon caffé. 

LuogoCentro diurno
Indirizzo / ViaVia Giovannini 24, Biasca
PeriodoDal 05.05.2021 al 31.12.2021
GiorniLu Ma Me Gi Ve
EtàPer tutti
Pompei e Villa dei Misteri
Scavi di Pompei, Pompei Scavi
20.00

La visita guidata agli scavi di Pompei. Il tour degli Scavi di Pompei è un’esperienza unica. È come compiere un viaggio nel tempo: si respira l’atmosfera della vita nell’antichità. Quella pubblica, e soprattutto quella privata… ma un bel giorno d’estate tutto finì! L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. seppellì Pompei sotto una coltre di cenere e lapilli. La maggior parte degli abitanti, fuggiti dalle case, trovò la morte sul litorale. I pochi rimasti, nella speranza di salvarsi nei sotterranei delle loro abitazioni, morirono asfissiati. I calchi in gesso dei loro corpi in agonia, sono la commovente testimonianza della tragedia. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei che si concluderà con la famosa e recentemente restaurata Villa dei Misteri. Scopri tutti i dettagli della nostra visita guidata agli scavi di Pompei e richiedi un preventivo con le nostre guide turistiche esperte
Durata +2 ore circa
Appuntamento piazza ESEDRA presso porta Marina inferiore
Tutti i giorni partenze ore 10.00
Info e prenotazioni +39 081 5499953 - 3357851710
Richiedi il preventivo a visitenapoli@gmail.it
https://www.guideturistichenapoli.it/visite-guidate-napoli/

LuogoScavi di Pompei
Indirizzo / ViaPiazze Esedra 35, Pompei Scavi
PeriodoDal 08.12.2020 al 31.12.2021
GiorniTutti i giorni
Info390815499953
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Hcb Ticino Rockets - Ajoie
Raiffeisen BiascArena, Biasca
19.30

Per motivi di rintracciabilità sarà obbligatorio presentare un documento d’identità ufficiale all’entrata.

Ogni biglietto deve corrispondere al nominativo della persona che lo possiede.

Nel rispetto delle direttive emanate dalle autorità cantonali, la Raiffeisen BiascArena sarà divisa in tre settori distinti e avrà una capacità ridotta a 600 spettatori.

La stagione 2020/21 sarà una stagione particolare per i Ticino Rockets, che non dovendo preoccuparsi della retrocessione, potranno concentrarsi sull’obiettivo primario di formare giovani giocatori e permettere loro di fare il grande salto nell’hockey professionistico. Per poter riuscire in questo intento, staff tecnico e giocatori vi aspettano alla Raiffeisen BiascArena a sostenerli!

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 02.10.2020 al 02.10.2021
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Nuova esposizione del Museo etnografico della Valle di Muggio
Casa Cantoni , Cabbio
14.00

Esposizione temporanea Pezzi di frontiera. Geografie e immaginario del confine. Il percorso espositivo accompagnerà il visitatore in un viaggio lungo i confini geografici, culturali e immaginari partendo dalle molteplici testimonianze presenti nella Valle di Muggio e ampliando lo sguardo al Mondo.

Le novità nell’allestimento e nell’offerta didattica saranno numerose. Visitabile da martedì a domenica dalle 14.00 alle 17.00. Fino al 2023.

LuogoCasa Cantoni
Indirizzo / ViaCabbio
PeriodoDal 09.06.2020 al 30.10.2022
GiorniMa Me Gi Ve Sa Do
Prezzo8 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile