agenda
Filtra per

Regione Luganese Locarnese Bellinzonese Mendrisiotto
Categoria Musica Ballando Arte Terza età Sociale Cinema Appuntamenti Conferenze Feste Sport
Raclette - La Crus in concerto
Studio Foce, Lugano
21.30

LA CRUS


“Mentre le ombre si allungano  - appunti scenici per voci, suoni e immagini”
A venti anni dalla prima rappresentazione torna in scena lo spettacolo simbolo dell’approccio artistico/avanguardista dei La Crus e capostipite delle performances multidisciplinari di quella stagione rivoluzionaria che fu il rock italiano degli anni ‘90.
Non una reunion, ma la riproposizione di uno spettacolo seminale che ha fatto scuola, aperto scenari nuovi e che ha aveva spostato il percorso dei La Crus verso una forma scenica sempre più vicina a quella propriamente teatrale e multimediale. Proprio di "appunti scenici" si tratta: rapide tracce di un modo diverso di intendere la scena da parte di un gruppo musicale in costante ricerca, in cui le canzoni rappresentano l’innesco all’esplosione di un mondo fatto di parole, immagini e suoni. Il gruppo si ripresenta in un'inedita versione a due, Mauro Ermanno Giovanardi e Cesare Malfatti - voce e suoni - in una sorta di immobilità scenica che favorisce il fluire dei ricordi e delle immagini. Un'occasione irripetibile per rivedere sullo stesso palco le due anime fondanti della band milanese e l'occasione per ammirare un progetto visionario e anticipatore, unico nel suo genere.


Apertura porte: 21:00
Ingresso: CHF 15.- / LC e LCC: CHF 12.-
Prevendita: biglietteria.ch e Sportello Foce

I ragazzi sotto i 16 anni devono essere accompagnati da un maggiorenne

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaLugano
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Milonga (serata di Tango argentino)
Spazio ELLE, Locarno
21.00

Milonga con la regia musicale a cura di Francesco "El Actor"

LuogoSpazio ELLE
Indirizzo / Viapiazza pedrazzini, Locarno
Info0786209688
Finissage della mostra "I luoghi dell'anima" di Max Terribilini
Centro Triangolo, Locarno
17.30

Finissage della mostra "I luoghi dell'anima" di Max Terribilini.

Le opere esposte ripercorrono una vita intera dedicata ad approfondire e praticare l'arte del dipingere e invitano chi le guarda a immergersi nei luoghi dell'anima di Max Terribilini.

Paesaggi montani, cascine solitarie e alpeggi della Valle Onsernone sono il fulcro delle opere di Max Terribilini. L'artista, testimone attento e appassionato di un territorio e di una cultura in mutamento, ha trasposto nei suoi dipinti le emozioni e il paesaggio interiore della valle d'origine.

Fino al 30 gennaio 2020 la mostra si può visitare nei seguenti orari: lu-ve 9.00-12.00; sabato 14.00-16.00 o su appuntamento. Entrata libera.

LuogoCentro Triangolo
Indirizzo / ViaVia Ciseri 19, Locarno
Info0917518241
Sito webVai al sito
Pranzo
sala centro Civico, Arbedo
11.30

Pranzo 

Luogosala centro Civico
Indirizzo / ViaArbedo
Donazione di sangue
Scuole elementari, Stabio
17.00

Il servizio Trasfusionale della Croce Rossa Svizzera, in collaborazione la locale sezione samaritani, effettuerà UN’ AZIONE DI PRELIEVO DI SANGUE

LuogoScuole elementari
Indirizzo / Via., Stabio
Info0919602600
EtàMaggiorenni
Sito webVai al sito
Baby Atelier – @Tullet: suoniamo con i colori
Museo in erba, Lugano
15.30

Sperimentazione creativa con pennelli, colori e musica.

Orario: 15.30 -16.15 

Atelier creativo per bambini di 2/3 anni accompagnati da un adulto.

 

Prenotazioni +41 91 835 52 54

ilmuseoinerba@bluewin.ch

LuogoMuseo in erba
Indirizzo / ViaRiva Caccia 1 – Central Park, 1° piano, Lugano
Prezzo15 CHF
EtàPer bambini di 2/3 anni accompagnati da un adulto
Sito webVai al sito
white sun, sole bianco
cinema Lux Art House, Massagno
20.00

 

Il film presenta uno scorcio molto realistico del Nepal rurale di oggi, con le sue contraddizioni e le sfide da affrontare. Il giovane regista Deepak Rauniyar intreccia con delicatezza la vita degli abitanti di un villaggio nepalese alla grande storia del Paese, che si è lasciato alle spalle secoli di monarchia per incamminarsi verso la democrazia. Da pochi anni il Nepal ha ritrovato una pace politica. Il terribile terremoto che ha colpito il Paese nel 2015 ha obbligato le parti in causa a trovare finalmente un accordo sulla nascente costituzione. Tuttavia gli attriti tra le diverse forze politiche non sono scomparsi e naturalmente neppure i problemi sociali.

Luogocinema Lux Art House
Indirizzo / ViaMassagno
Info0766794941
Prezzo15.00 CHF
EtàPer tutti
Incontro con i poeti Gilberto Isella e Margherita Coldesina
Centro Sociale, Vacallo
20.30

Il Dicastero Cultura del Comune di Vacallo vi invita al seguente appuntamento:

INCONTRO CON I POETI GILBERTO ISELLA e MARGHERITA COLDESINA

GIOVEDÌ 30 GENNAIO 2020 PRESSO CENTRO SOCIALE ORE 20.30

Isella Gilberto: Isella, poeta e saggista, è nato a Lugano nel 1943. È sicuramente una delle figure carismatiche nel panorama culturale ticinese. Ha studiato lettere e filosofia all'Università di Ginevra. Dal 1974 ha insegnato italiano al Liceo di Lugano I e alla SUPSI. Noto per la sua attività di critico letterario, dirige la rivista letteraria "Bloc Notes", da lui fondata nel 1979. La sua produzione vanta una ventina di titoli.

Margherita Coldesina: Poeta e attrice svizzera, nel 2007 ha fondato la compagnia Femme Théâtrale, con cui ha messo in scena monologhi e spettacoli in patria e all’estero. Recita anche per il cinema e in tv, e conduce un programma radiofonico culturale. Accanto alla carriera di attrice porta avanti il suo amore per la scrittura, culminata con la pubblicazione della raccolta di poesie “Il gioco era dirsi” (ed. Lietocolle, 2012), vincitore del premio speciale “Profumo degli anemoni”. È di quest’anno, invece, il suo secondo libro, “Povera mucca”, uscito per l’editore milanese La Vita Felice e con il quale ha vinto il “Premio POESTATE 2019”.

ENTRATA OFFERTA DAL MUNICIPIO
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LuogoCentro Sociale
Indirizzo / ViaVacallo
EtàPer adulti
Roma, Alessandria e Gerusalemme. Il ruolo dell'Egitto nel rapporto tra Roma ed ebraismo
Biblioteca cantonale Bellinzona, Bellinzona
18.30

Considerando la diaspora occidentale nel mondo antico, la storia degli Ebrei di Roma è forse quella che si ricostruisce in maniera più soddisfacente. Le fonti principali sono Flavio Giuseppe e Filone di Alessandria, in lingua greca, lo storico romano Cassio Dione e le notizie presenti nella problematica Historia Augusta e nel corpus di iscrizioni giudaiche nelle catacombe cristiane. Ne emergono rapporti complessi tra Roma, Alessandria e Gerusalemme.
Interverranno: Livia Capponi, Università di Pavia, e Lucia Orelli, AICC-DSI.
Ciclo di conferenze “Greci e Romani di fronte alle altre culture” promosso dall’Associazione italiana di cultura classica, Delegazione della Svizzera italiana (AICC-DSI).

LuogoBiblioteca cantonale Bellinzona
Indirizzo / ViaViale S. Franscini, 30 a, Bellinzona
EtàPer tutti
Mostra L'impronta della nostra gente - collettiva artisti di Balerna
Sala del Torchio, Balerna
14.00

Inaugurazione:
sabato 25 gennaio alle ore 18.00 con gli interventi del Dr. Nicola Fattorini (capo Dicastero cultura), del sindaco Avv. Luca Pagani e di Nicolò Latini (studente in storia e critica dell'arte).
Seguirà rinfresco
Orari d'apertura:
dal 25 gennaio al 15 febbraio 2020, aperto tutti i giorni dalle 14.00 alle 18.00 - ingresso libero
La mostra organizzata nella Sala del Torchio, luogo che sintetizza l’essenza storico-artistica di Balerna, mette in mostra i lavori di una trentina di artisti legati al suolo balernitano. La varietà delle opere esibite ci permette di ripercorrere più di mezzo secolo di storia dell’arte del nostro territorio. Vari supporti artistici sono presentati durante l’esposizione, dai più canonici come pittura, disegno, acquarello e scultura, a quelli più contemporanei ai giorni nostri, come fotografia e video arte. La particolarità di questo evento non è data solo dalla poliedricità delle opere esposte, che si differenziano per supporto, realizzazione, tematica e soggetto rappresentato, ma anche dagli artisti, appartenenti a generazioni diverse, i quali si caratterizzano da un approccio più amatoriale o professionale del “fare arte”. Un ampio ventaglio generazionale, testimone della continua evoluzione della nostra società e cultura.

LuogoSala del Torchio
Indirizzo / ViaVia Carlo Silva 2, Balerna
PeriodoDal 26.01.2020 al 15.02.2020
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Lezioni di danza mediorientale egiziana livello principianti - con Gabriella
Centro Viverbene, Canobbio
20.15

Giovedì 9 gennaio è partito un nuovo ciclo di 12 lezioni di danza mediorientale egiziana riservato ai principianti, organizzato dalla scuola di danza OneDance di Pregassona. Le lezioni si tengono ogni giovedì dalle 20:15 alle 21:45 presso il Centro Viverbene di Canobbio, in via Sonvico 8. Gabriella vi aspetta numerosi per trasmettervi i benefici di questa bellissima danza! 

Per maggiori informazioni contattate il numero (+41) 76 316 11 25 (anche whatsapp) oppure scrivete a samah.gayed@gmail.com.

LuogoCentro Viverbene
Indirizzo / Viavia Sonvico 8, Canobbio
PeriodoDal 23.01.2020 al 02.04.2020
GiorniGi
Prezzo CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Maxi saldi Maxishop
Centro storico , Lugano
20.00

Gran finale sconti tris! -30%-50%-70%

Vivi bene spendi meno ti togli il pensiero 

Approfitta delle spedizioni veloci express 

Profotti certificati  a prezzi scontati 

LuogoCentro storico
Indirizzo / ViaCentro storico , Lugano
PeriodoDal 20.01.2020 al 20.01.2022
GiorniTutti i giorni
Info3479223703
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Collages 2000-2020
la rada, Locarno
18.00

A 13 anni dalla mostra per il Premio Manor Ticino, Davide Cascio torna a presentare al pubblico ticinese il proprio lavoro in una mostra monografica che ripercorre vent’anni della sua produzione, focalizzandosi su uno dei linguaggi che l’artista pratica da sempre con grande assiduità: il collage.

La mostra - ospitata negli spazi de la rada, a Locarno, e curata da Elio Schenini - si propone di documentare, attraverso un centinaio di opere, la centralità della pratica del collage per la riflessione artistica di Davide Cascio (1975), una delle figure di primo piano della scena artistica ticinese degli ultimi decenni. Il collage è infatti da sempre la tecnica prediletta dall’artista, quella con cui dà vita alle proprie invenzioni visive e grazie alla quale nascono e prendono corpo i temi che poi vengono tradotti in cicli più ampi o in grandi installazioni ambientali, nelle quali i singoli collage sono spesso integrati.

Luogola rada
Indirizzo / Viavia della Morettina 2, Locarno
PeriodoDal 18.01.2020 al 15.02.2020
GiorniTutti i giorni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Remo Rossi e il circo. L'arte della meraviglia. Omaggio a Rolf Knie.
Fondazione Remo Rossi, Locarno
20.00

La scelta della Fondazione Remo Rossi di organizzare una mostra dedicata al mondo circense, in concomitanza con l’arrivo del circo Knie in Ticino in occasione del giubileo del Circo Nazionale Svizzero, che compie quest’anno la sua 100° tournée in tutta la Svizzera, nasce dalla volontà di valorizzare un soggetto particolarmente caro allo scultore locarnese, il quale non mancava di recarsi al serraglio e agli spettacoli del circo Knie, per trarne spunto e dare vita a tutta una serie di disegni e appunti iconografici, dai quali scaturirono le sue opere scultoree. Sono infatti assai numerosi gli acrobati, i clown e gli animali da circo scolpiti da Remo Rossi nel corso della sua carriera artistica, già a partire dalla metà degli anni Quaranta, con la realizzazione in particolare della “Foca” (1945) che decora la fontana di Piazza Governo a Bellinzona. Lo stile delle opere legate al circo volge successivamente verso forme più rigide, allo scopo di evidenziare le tensioni dei mirabili equilibri degli acrobati e le movenze istintive degli animali, come giraffe, dromedari o cavalli.

La concomitanza dell’anniversario del circo Knie  con la mostra della Fondazione Remo Rossi è l’occasione per sondare l’arte circense anche attraverso l’interpretazione dell’artista che più di ogni altro ha saputo incarnarne la magia, ovvero Rolf Knie, al quale la Fondazione Rossi intende rendere omaggio per i suoi 70 anni. Knie è presente in mostra con due opere su carta, tre dipinti, uno dei quali dalle dimensioni assai imponenti, e la scultura del suo assai noto “Happy Elephant”. Le opere di Rolf Knie sono in vendita.

L’esposizione prosegue poi al di fuori degli spazi espositivi della sede della Fondazione Rossi, grazie alla proficua collaborazione con il Comune di Orselina, proprietario di una tra le sculture maggiormente significative di Remo Rossi in ambito circense, ovvero gli “Acrobati” (1961) in alluminio dorato, presentati all’Esposizione nazionale di Losanna del 1964 ed esposti oggi all’interno del Parco comunale di Orselina. Nella sala di Casa Ossola, messa a disposizione da parte del Municipio, trovano poi posto le litografie e i disegni di Remo Rossi che rimandano in particolare a quest’opera. 

Non poteva mancare inoltre il riferimento a Dimitri, che negli anni Settanta andò in tournée proprio con il circo Knie: egli aveva una particolare sensibilità nei confronti dell’arte, e della scultura in particolare, tanto da allestire presso la Casa del clown a Verscio un giardino artistico, animato dalle opere dei più svariati scultori, tra cui spicca anche l’”Acrobata” (1958) di Remo Rossi, che Dimitri ebbe modo di ammirare nella corte interna di Casa Rusca durante la mostra antologica dedicata allo scultore locarnese nel 2012.

La mostra su Remo Rossi e il circo prosegue dunque presso il Teatro Dimitri di Verscio, dove accanto all’opera nel giardino, all’interno del ristorante possono essere ammirati alcuni disegni e litografie in cui ritornano l’acrobata e il clown, ovvero le figure circensi maggiormente significative per Dimitri.

La mostra è accompagnata dalla pubblicazione di un prezioso catalogo, con un testo critico di Claudio Guarda su Remo Rossi e il circo, un testo di Andrea Fazioli sul tema circense, il ricordo di Dimitri tracciato da suo figlio David e un testo di Diana Rizzi in omaggio all’arte di Rolf Knie. 

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 28 marzo 2020, con i seguenti orari:

Locarno, Fondazione Remo Rossi, Via Rusca 8
mercoledì, giovedì e sabato: 9.00-11.30
venerdì: 14.00-17.30.  

Orselina, Casa Ossola, Via Caselle 4
martedì:14.00-17.30

Verscio, Ristorante Teatro Dimitri
Apertura secondo gli spettacoli della stagione autunno-primavera 2019-2020 

Chiusura natalizia: 22 dicembre 2019-6 gennaio 2020

Si effettuano visite guidate su prenotazione e attività didattiche per le scuole.

Entrata gratuita.

 

LuogoFondazione Remo Rossi
Indirizzo / ViaVia F. Rusca 8, Locarno
PeriodoDal 06.12.2019 al 28.03.2020
GiorniMa Me Gi Ve Sa
Info0041917512166
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Splendide Tea Time
Hotel Splendide Royal, Lugano
15.00

Il tè pomeridiano all’Hotel Splendide Royal è un'occasione da non perdere, piacevole e appetitosa, proposta solo nel periodo invernale. È l’esperienza pefetta per gustare l’autentico rituale inglese, che già i primi ospiti dello Splendide hanno portato con loro Lugano, facendolo diventare una tradizione dell’albergo.

Preparati artigianalmente dai pasticcieri dello Splendide e serviti con il tè di tua scelta, dalla pregiata selezione di 12 tè e infusi dal mondo:

SELEZIONE CLASSICA E CONTEMPORANEA DI PANINI

Salmone affumicato su panino mignon al latte Cetriolo e crema d’alpeggio su panino mignon alle olive Cheddar e prosciutto cotto su sandwich integrale

SCONES APPENA SFORNATI

classici e con uva sultanina con Clotted Cream e marmellate assortite dello Splendide

ASSORTIMENTO DI PASTICCERIA

Plum Cake alla frutta Tartelette ai frutti di bosco Biscotti e praline al cioccolato

Novità: CHAMPAGNE AFTERNOON TEA Concediti il tè pomeridiano dello Splendide con in più una flûte di Perrier-Jouët Grand Brut o Blason Rosé.

Per informazioni e riservazioni: +41 91 985 77 11 - welcome@splendide.ch oppure www.splendide.ch/teatime

Orari e luogo:

Tutti i giorni, dalle 15:00 alle 17:30. Fino all'8 marzo 2020.

Hotel Splendide Royal Via Riva Caccia 7, 6900 Lugano

 

Prezzi

Traditional Afternoon Tea: CHF 28.– per persona

Champagne Afternoon Tea, Perrier-Jouët Grand Brut: CHF 40.– per persona

Rosé Champagne Afternoon Tea, Perrier-Jouët Blason Rosé: CHF 43.– per persona

LuogoHotel Splendide Royal
Indirizzo / ViaRiva Caccia 7, Lugano
PeriodoDal 03.12.2019 al 08.03.2020
GiorniTutti i giorni
Info00419857711
Prezzo28 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
VAMOS - Il giovedì latino!
Temus Club, Agno
22.00

In consolle Dj Albertigo!
Animazione by Ritmo y Pasion latina!

LuogoTemus Club
Indirizzo / ViaVia Campagna 24, Agno
PeriodoDal 24.10.2019 al 13.02.2020
GiorniGi
EtàMaggiorenni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
HCB Ticino Rockets - Abbonamento 2019/20
Raiffeisen BiascArena, Biasca
20.00

I Rockets hanno il piacere di comunicare l’apertura ufficiale della campagna abbonamenti per la stagione 19/20 in Swiss League. Chi volesse vivere con noi le grandi emozioni dei Rockets sul ghiaccio di casa potrà inoltre contattare per ogni informazione il segretariato al n. 091.862 21.21, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

La tessera comprende tutte le partite di campionato e amichevoli!

Care tifose e cari tifosi, abbiamo un obiettivo che vogliamo raggiungere con voi: vogliamo dare al futuro del nostro hockey la possibilità di crescere in maniera sana e in salsa ticinese. A voi non rimane che continuare a sostenerci, portando il vostro tifo e la vostra passione per l’hockey durante le partite dei Ticino Rockets alla Raiffeisen BiascArena. #GoRocketsGo

LuogoRaiffeisen BiascArena
Indirizzo / ViaBiasca
PeriodoDal 05.08.2019 al 11.02.2020
GiorniTutti i giorni
PrevenditaAcquista biglietti su Biglietteria
Acquista biglietti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile