OSI
LOCARNO
07.10.21 - 19:300

Un concerto “amarcord” dell'OSI chiude le Settimane di Ascona

Sabato una conclusione che riprende... l'inizio che fu di 75 anni fa con un' Orchestra dalla formazione eccezionale

LOCARNO - È affidato all’Orchestra della Svizzera italiana il concerto finale delle 76esime Settimane Musicali.

L’OSI torna a Locarno venerdì 8 ottobre, alle 20.30, nella chiesa di San Francesco, per un’occasione più che mai speciale: il programma del concerto è infatti lo stesso di quello che inaugurò le Settimane nel lontano 1946, con due pianoforti solisti e musiche di Vivaldi, Mozart, Schubert e Busoni.

Il concerto era stato inizialmente programmato l’anno scorso per celebrare il 75°anniversario del festival, ma era poi stato annullato per la crisi del Covid.

Il programma musicale comprende il Concerto grosso op.3 n.11 di Vivaldi, il Concerto per due pianoforti K 365, di Mozart e una delle sinfonie più note, la n.8, detta l’Incompiuta, di Schubert, oltre all’Ouverture a una commedia op.38 di Busoni.

Per l’occasione, l’OSI sarà diretta dall’acclamato direttore (e noto oboista) francese François Leleux, fra i solisti citiamo la presenza eccezionale di Ricardo Castro e di Plamena Mangova. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile