OSI - KAUPO KIKKAS
"L'OSI d'estate" e i suoi otto concerti.
LUGANO
24.08.21 - 17:200

"L'OSI d'estate", otto concerti per celebrare la fine della bella stagione

Appuntamenti nei luoghi più belli della Svizzera italiana, con omaggi a Čaikovskij e Piazzolla

LUGANO - Sorpresa di fine estate con l’Orchestra della Svizzera italiana: da stasera e fino all’8 settembre, nella mini-stagione estiva L’OSI d’estate, il pubblico potrà assistere a ben otto straordinari concerti tra Lugano, Carona e Bellinzona. Tra questi, cinque Open Air a entrata libera in cui suonerà tutta l’Orchestra, per un omaggio a Čaikovskij e ad Astor Piazzolla.

In attesa dell’inizio della stagione ufficiale a fine settembre, l'OSI si reca in alcuni dei luoghi più belli della Svizzera italiana. Si comincia oggi e domani con due appuntamenti cameristici al LAC, nell’ambito della rassegna Lac en plein air: nello spazio dell’Agorà si potranno ascoltare il 24 agosto l’Histoire du soldat di Stravinskij e, la sera successiva, mercoledì 25 agosto, il sestetto Souvenir de Florence di Piotr Il’ic Čaikovskij, insieme ad altre musiche ispirate al grande compositore russo. Entrambi gli eventi sono esauriti.

Questo concerto sarà un primo assaggio del progetto Tracce, che l’OSI dedicherà a partire dalla prossima stagione alla riscoperta delle opere di Čaikovskij. Del celebre compositore è anche il capolavoro sinfonico che risuonerà a Carona la sera di martedì 31 agosto e il pomeriggio del 1° settembre, la Quinta Sinfonia in mi minore, eseguita in due suggestivi Open Air in Piazza Montàa sotto la bacchetta del direttore principale OSI Markus Poschner. La Sinfonia sarà preceduta dall’esecuzione dell’ouverture al Flauto magico di Mozart.

La sera stessa del 1° settembre, i musicisti dell’OSI torneranno al LAC, nello spazio Agorà, per un omaggio cameristico - anch'esso esaurito - ad Astor Piazzolla, nel centenario della nascita del grande compositore argentino. Gran finale il 6, 7 e 8 settembre con tre concerti Open Air a Lugano e Bellinzona, che vedranno l’OSI riunita sotto il segno di Astor Piazzolla e, più in generale, della musica argentina. Sotto la direzione del maestro italo-argentino Mariano Chiacchiarini e con il solista Davide Vendramin al bandoneon, l’Orchestra della Svizzera italiana si esibirà lunedì 6 e martedì 7 settembre alle ore 21sulla piazza Luini antistante al LAC (accesso dalle ore 20.30), mentre mercoledì 8 settembre alle ore 20.30 lo stesso concerto verrà replicato a Bellinzona, sul Piazzale della Sede di BancaStato (accesso dalle ore 20.00), grazie alla collaborazione con la Città e a suggello del legame speciale tra l’OSI e l'istituto di credito. Tre spettacolari Open Air non solo da ascoltare: la presenza sulla scena dei due ballerini di tango (tanghèri) Eugenia Usandivaras e Leo Calvelli promette sorprese tutte da vedere…

I cinque Open Air sono a entrata libera, i tre concerti in Agorà sono in prevendita a 10 franchi e in tutti occorre prenotare il proprio posto su www.osi.swiss. I biglietti sono nominativi e non
trasferibili. In caso di tempo incerto, si invita il pubblico a consultare il sito dell’OSI.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile