OSI
LUGANO
27.10.20 - 12:300

La fanciulla prodigio affronta Mozart

Alexandra Dovgan sarà al LAC giovedì 29 e venerdì 30 ottobre

LUGANO - Tra strette misure di sicurezza anti Covid-19, l’Orchestra della Svizzera italiana (OSI) sarà protagonista in due concerti al LAC con la bambina prodigio del pianoforte Alexandra Dovgan, giovedì 29 ottobre 2020 alle ore 20.30 e venerdì 30 ottobre sempre alle 20.30.

Per garantire al pubblico la massima sicurezza possibile, verrà lasciato un posto libero a destra e a sinistra di ogni prenotazione (singola o di gruppo), con mascherina obbligatoria per tutti, prima, durante e dopo il concerto. Inoltre, per evitare assembramenti, il concerto si svolgerà senza pausa. Il programma, sotto la bacchetta del direttore d’orchestra francese François Leleux, ruota tutto intorno al magnetico genio di W. A. Mozart: apre la serata la siderale Piccola musica notturna del maggior compositore dodecafonico italiano, Luigi Dallapiccola, con un titolo omaggio alla celebre serenata mozartiana Eine kleine Nachtmusik, mentre la conclusione del concerto è affidata alla notissima sinfonia Italiana di Felix Mendelssohn, grande ammiratore ed esecutore di Mozart nel periodo romantico.

Ma l’attesa massima sarà per la solista del Concerto in la maggiore KV 488 di W. A. Mozart, Alexandra Dovgan. «È un caso raro: la definizione di “bambino prodigio” non è adatta alla pianista tredicenne Alexandra Dovgan, perché questo miracolo non ha nulla d'infantile. Ascoltandola sentirete suonare un adulto, una personalità. Mi fa piacere sottolineare la maestria della sua formidabile insegnante, Mira Marchenko, ma ci sono cose che non si possono insegnare. Il talento di Alexandra Dovgan è armonioso in un modo raro, il suo modo di suonare è autentico e concentrato. Prevedo un grande futuro per lei». Chi scrive è un’artista della statura di Grigorij Sokolov, che l’ha affidata al suo manager personale.

Il concerto del 29 ottobre, sostenuto dall’Associazione degli Amici dell’OSI (AOSI) e realizzato nell’ambito dei Concerti RSI, è offerto in diretta radiofonica su RSI Rete Due e in videostreaming
(rsi.ch/live-streaming). La prevendita dei biglietti per OSI al LAC è effettuata presso la biglietteria del LAC a Lugano in Piazza Luini 6 (MA-DO 10-18). Informazioni su www.osi.swiss.

Gli ultimi biglietti disponibili saranno in vendita anche le sere dei concerti alla cassa serale del LAC, dalle ore 19.00. Si informano inoltre gli interessati che venerdì, prima della replica del concerto, si terrà l’Assemblea generale AOSI: l’appuntamento è per venerdì 30 ottobre 2020, alle ore 17:30 nella Sala Teatro del LAC. L’iscrizione è obbligatoria, scrivendo un’e-mail a osi@osi.swiss.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
20 ore
La storia di un "Autoritratto molle con trasloco"
Lo spettacolo della neonata Teatro Lunaparco è in scena domani sera a Mendrisio e il prossimo fine settimana a Lugano
LUGANO
1 gior
L'epopea di Mandela allo Studio Foce
Una potente narrazione del leader sudafricano questa sera alle 20.30 allo Studio Foce
CANTONE
2 gior
Per la Compagnia Flavio Sala un'ultima tappa alla Sala Aragonite di Manno
Si conclude con un terzetto di date la tournée dell'assai apprezzato “Se la va, la gh'a i röd“
CANTONE
2 gior
Alberto Nessi chiude l'annata della Casa della Letteratura
Il poeta momò sarà protagonista di una lettura-concerto, affiancato dal violoncellista Zeno Gabaglio
LUGANO
3 gior
"Spóros" in scena oggi e domani
Come nasce e cresce un organismo? Scopritelo dalle 21 allo Studio Foce
LOCARNO
3 gior
La magia del Gospel di Natale a Locarno
Appuntamento con Gospel Voices Family domenica 12 dicembre al PalaCinema
LUGANO
5 gior
C'è "Nomadland" per Cinema in tasca
Appuntamento al Palazzo dei Congressi alle 18 e alle 20.30
LUGANO
6 gior
A gennaio torna OSI in Auditorio
I protagonisti saranno Robert Kowalski, Riccardo Minasi, Bejun Mehta e Ilya Gringolts
LUGANO
1 sett
"La Sonnambula" domenica al Palazzo dei Congressi
Il Coro Lirico di Lugano si ripresenta insieme all'Orchestra Opera ViVa e solisti internazionali
LUGANO
1 sett
"Rosso come il cielo" per Club Cult
Il film di Cristiano Bortone è una favola moderna che mette in luce, senza retorica, le problematiche dei non vedenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile