Immobili
Veicoli
SETTIMANE MUSICALI ASCONA
La magia delle Barcarolles di Gabriel Fauré il 29 e 30 agosto sul Lungolago di Ascona.
ASCONA
25.08.20 - 13:000
Aggiornamento : 15:23

È già l'ora del primo evento delle Settimane Musicali

Il grande pianista francese Jean-Philippe Collard per due recital en plein air di grande fascino

ASCONA - Le Settimane Musicali di Ascona battono alle porte. Mentre è iniziata la prevendita per i concerti che dal 18 al 20 settembre, alla chiesa del Papio di Ascona, vedranno protagonisti stelle di prima grandezza della musica classica internazionale come Francesco Piemontesi, Leonidas Kavakos, Jörg Widmann, Ton Koopman e i solisti dell’Amsterdam Baroque Orchestra - si profila oramai all’orizzonte il primo evento - collaterale ma anche inaugurale - di questa edizione speciale, Covid-compatibile.

L’appuntamento è per sabato 29 e domenica 30 agosto alle 20, sul lungolago di Ascona.
 
Ospite delle Settimane Musicali, l’acclamato pianista francese Jean-Philippe Collard eseguirà, all’aperto e proprio in riva a quel lago Maggiore tanto amato dal compositore, le Barcarolle di Gabriel Fauré, una delle più celebrate opere del grande compositore francese. Scritte nel corso di tutta una vita, fra il 1888 e il 1921, le Barcarolle di Fauré sono 13. Ascolteremo il ciclo completo di queste composizioni, che sotto un’apparente semplicità nascondono una straordinaria bellezza, raffinatezza e complessità.

Le due serate sono a entrata gratuita grazie al prezioso sostegno del Municipio di Ascona e si terranno sul lungolago di Ascona, all'aperto, con posti a sedere per il pubblico.  

In caso di maltempo i due recital saranno spostati alla chiesa del Collegio Papio di Ascona.

Due serate di fine estate di grande suggestione, dunque, in cui saremo traghettati in universo musicale delicato e sognante.

Jean-Philippe Collard è uno dei più importanti pianisti francesi. Vanta una discografia che supera i cinquanta titoli e calca le più importanti scene musicali del vecchio continente e d’Oltre Atlantico, dalla Carnegie Hall al Teatro Colon di Buenos Aires, passando per il Théâtre des Champs Elysées e la Royal Albert Hall. Molto conosciuto in Francia, è apprezzatissimo negli Stati Uniti. Ha suonato con i più importanti direttori e con il gotha delle orchestre di tutto il mondo. Alle Settimane si è sinora esibito una sola volta, nel 1991 in trio con Augustin Dumay e Gary Hoffman.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
LUGANO
17 ore
"Alice nel Paese delle Meraviglie", ma in formato musical
Tre repliche per il musical firmato Compagnia delle Formiche tra oggi e domani
LOCARNO
2 gior
Douglas Sirk per la Retrospettiva di Locarno75
Verrà presentata l'edizione integrale dei lavori del regista, che si ritirò a Lugano dopo gli anni a Hollywood
LUGANO
2 gior
Una zattera alla deriva al Teatro Foce
"In alto mare" va in scena venerdì 21 e sabato 22 gennaio
LUGANO
3 gior
C'è Minasi per OSI in Auditorio
L'attuale direttore dell’Orchestra del Mozarteum di Salisburgo presenta un programma incentrato sul romanticismo tedesco
LUGANO
4 gior
Da X-Factor allo Studio Foce: a Lugano arriva gIANMARIA
Il giovane artista vicentino, uno dei protagonisti dell'ultima edizione del talent, sarà sul Ceresio questo 19 marzo
LUGANO
4 gior
Doppio "Minari" per Cinema in Tasca
Proiezione al Palazzo dei Congressi mercoledì 19 gennaio alle 18 e alle 20.30
LUGANO
4 gior
Edgar Allan Poe non è mai stato così horror
In scena mercoledì 19 gennaio al Teatro Foce di Lugano il padre del racconto poliziesco e del giallo psicologico
VIDEO
LUGANO
5 gior
C'è "Lucky" per Club Cult
Va in scena oggi alle 18.30 il film di John Carroll Lynch con un grande Harry Dean Stanton
CANTONE
6 gior
A gennaio tornano i concerti del Jazz Cat Club
Cinque appuntamenti da non perdere tra Bellinzona e Ascona, specialmente quello con Monty Alexander
CANTONE
1 sett
Fiorella Mannoia ad aprile al Palexpo Fevi di Locarno
La celebre cantautrice italiana arriverà in Ticino con il suo tour 2022 “La versione di Fiorella”
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile