REINAHRD WINKLER
Markus Poschner guiderà l'OSI nel suo ritorno dal vivo a fine mese.
LUGANO
05.08.20 - 20:000

L'OSI riparte dal Nuovo Mondo

Il pubblico ha scelto la Nona Sinfonia di Dvořák per i concerti del 28 e 29 agosto

LUGANO - È la Nona Sinfonia di Dvořák, la celebre Sinfonia Dal Nuovo Mondo, il brano che il pubblico ha scelto nel sondaggio di metà luglio per il nuovo avvio dell’OSI. La Sinfonia verrà proposta dall’orchestra residente in due concerti open air offerti alla popolazione le sere del 28 e 29 agosto, alle ore 21 sulla Piazza Luini, sotto la bacchetta del direttore principale Markus Poschner.

Suddivisa in quattro movimenti, l'ultima e più nota sinfonia di Antonín Dvořák (composta nel 1893) si mostra profondamente influenzata dalla cultura americana di fine '800, quel ‘Nuovo Mondo’ in cui il compositore di origini boeme viveva e operava. Da qui l'ispirazione agli spirituals afroamericani, come pure alla tradizione musicale dei nativi americani, filtrate attraverso la sensibilità europea.

In entrambi i concerti l'esecuzione della Sinfonia verrà preceduta dall’ouverture dall'opera Guglielmo Tell di Gioachino Rossini.

L'entrata è gratuita, ma è necessaria la prenotazione del posto sul sito luganolac.ch al fine di garantire la tracciabilità del pubblico. Saranno garantite tutte le misure di precauzione e distanziamento sociale. I biglietti sono nominativi e non trasferibili. L'accesso alla Piazza avverrà a partire dalle ore 20: il posto prenotato è garantito fino alle ore 20:30, successivamente verrà riassegnato. Le persone con difficoltà motorie sono pregate di contattare la biglietteria all’indirizzo e-mail amm.biglietteria.lac@lugano.ch per l'assegnazione del posto.

Entrambi i concerti sono organizzati nell'ambito di LAC en plein air e in collaborazione con LongLake Festival Lugano. Il concerto del 28 agosto verrà anche trasmesso in diretta da RSI Rete Due.

Completano l'offerta di LAC en plein air e anticipano le serate in Piazza, tre concerti eseguiti da altrettante formazioni dell’orchestra: OSI Brass, OSI 10! e il Quintetto Bislacco, in programma da martedì 25 a giovedì 27 agosto, nell'Agorà del centro culturale. Al fine di garantire la tracciabilità del pubblico, la partecipazione è soggetta anch'essa a prenotazione obbligatoria.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
1 gior
La storia di un "Autoritratto molle con trasloco"
Lo spettacolo della neonata Teatro Lunaparco è in scena domani sera a Mendrisio e il prossimo fine settimana a Lugano
LUGANO
2 gior
L'epopea di Mandela allo Studio Foce
Una potente narrazione del leader sudafricano questa sera alle 20.30 allo Studio Foce
CANTONE
3 gior
Per la Compagnia Flavio Sala un'ultima tappa alla Sala Aragonite di Manno
Si conclude con un terzetto di date la tournée dell'assai apprezzato “Se la va, la gh'a i röd“
CANTONE
3 gior
Alberto Nessi chiude l'annata della Casa della Letteratura
Il poeta momò sarà protagonista di una lettura-concerto, affiancato dal violoncellista Zeno Gabaglio
LUGANO
4 gior
"Spóros" in scena oggi e domani
Come nasce e cresce un organismo? Scopritelo dalle 21 allo Studio Foce
LOCARNO
4 gior
La magia del Gospel di Natale a Locarno
Appuntamento con Gospel Voices Family domenica 12 dicembre al PalaCinema
LUGANO
6 gior
C'è "Nomadland" per Cinema in tasca
Appuntamento al Palazzo dei Congressi alle 18 e alle 20.30
LUGANO
1 sett
A gennaio torna OSI in Auditorio
I protagonisti saranno Robert Kowalski, Riccardo Minasi, Bejun Mehta e Ilya Gringolts
LUGANO
1 sett
"La Sonnambula" domenica al Palazzo dei Congressi
Il Coro Lirico di Lugano si ripresenta insieme all'Orchestra Opera ViVa e solisti internazionali
LUGANO
1 sett
"Rosso come il cielo" per Club Cult
Il film di Cristiano Bortone è una favola moderna che mette in luce, senza retorica, le problematiche dei non vedenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile