LOCARNO ON ICE
Ricco fine settimana di appuntamenti per Locarno On Ice.
LOCARNO
05.12.19 - 12:000

Risotto, clown e tanta musica a Locarno On Ice

Ci sarà anche un piccolo anticipo di Carnevale

LOCARNO - È ricchissimo il fine settimana di Locarno On Ice. Da giovedì a domenica la kermesse invernale porterà in città eventi per tutti i gusti.

Giovedì 5 dicembre alle 21.15, saliranno sul palco i TreeSize, per un concerto dal vivo in stile rock-funk. Nati nel 2011, i TreeSize propongono un mix energetico che affonda le sue radici negli anni ’60 e ’70 e che sarà arricchito di brani di propria composizione. La band ticinese ha alle spalle più di cento concerti. Con loro si esibisce la cantante Chiara “Keyra” Ruggeri, già partecipante a The Voice of Switzerland e apparsa anche a Moon and Stars. Gli altri membri della band sono il chitarrista Max Frapolli, il tastierista Claud Bodini e il percussionista Steve Lanzetti.

Venerdì 6 dicembre alle 21.15 tocca ai 7s8 (SetteSotto) con la loro pop-dance. Nata nel 2000, la formazione milanese è una band vivacissima, che propone con rinnovata freschezza brani che
hanno fatto la storia della musica italiana e del Pop-Dance internazionale. La band è composta da 3 donne e 4 uomini, ossia due cantanti, Vania Schino e Marco Venturini, il chitarrista Alberto Steri, la bassista Pea Santoro, il tastierista Riccardo Borghi e la batterista Lella Minniti. Quest’anno s’è aggiunto alla band anche il noto percussionista svizzero Riko Viaro, detto “Percussion Riko”, il che promette uno show ritmicamente esplosivo e carico di energia.

Sabato, alle 15.30, salirà sul palco il duo la Pallina Rossa per uno spettacolo con una valigia piena di sorprese. Il duo è composto dal clown Pallina Rossa, alias Maurizio Scarpa, e dal clown Violetto, all’anagrafe Viviana Vergari, entrambi sordi che si esprimono in LIS, la lingua dei segni Italiana, con un lessico in cui ad ogni gesto corrisponde un concetto. Maurizio: «Non sento, non importa! Si può capirsi bene anche senza parole e lasciare tutti voi a bocca aperta!».

Più tardi, alle 18 saliranno sulla piattaforma di Locarno On Ice i 100 musicisti dell’Anfrigola & Gatt Band. Prendi due eccitatissime Guggen: l’Anfrigola di Brissago e la Sciavatt e Gatt di Cugnasco per formane una sola, e otterrai una delle Guggen più imponenti del Ticino: la più sfrenata e indemoniata Anfrigola e Gatt Band, che porterà certamente in Piazza Grande una buona dose di scatenata atmosfera carnevalesca.

Alle 21.15 saliranno sul palco di Locarno On Ice i Vasco Jam, la scafata tribute band del mitico Vasco Rossi. La band ha alle sue spalle 35 anni di età e al suo attivo centinaia di concerti in Svizzera e in Italia. Cantante e frontman dei Vasco Jam è nientemeno che Alain Scherrer, il sindaco di Locarno, che si cimenta così in uno spericolato atto di equilibrista fra politica e uno spettacolo di rock grintoso.

Domenica mattina Locarno On Ice vedrà invece cimentarsi ai fornelli i cuochi-ristoratori della Gilda, i quali cucineranno per i presenti un risotto della solidarietà accompagnato da deliziose luganighette e ciò a favore della Società Svizzera Sclerosi Multipla, la quale sostiene la ricerca sulle cure di questo gravissimo morbo e organizza campagne per sensibilizzare l’opinione pubblica sui risvolti sociali di questa malattia degenerativa, di cui soffrono nel nostro paese oltre 10mila persone. Il pasto sarà pronto a servire verso mezzogiorno e i suoi proventi saranno versati alla Società SM per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla.

Alle 15 inizierà una battuta di caccia al cappello del pinguino Pango. Si tratta di un gioco per bambini, a base di indovinelli: iI pinguino Pango arriva in pista senza il suo grande cappello tutto colorato… nessuno lo trova … ma è stata trovata invece una misteriosa lettera firmata dai folletti Crüsch: «Usch Usch siamo i Crüsch! Siam folletti, facciam dispetti! Se il cappello vuoi trovare, dai prova ad indovinare!». Per trovare il cappello del pinguino Pango occorrerà dunque trovare la soluzione ai diversi indovinelli dei folletti.

Alle 18.00 inizierà poi il concertone live Star's Voices Winterdreams 2019, che vedrà salire sul palco una quindicina di artisti. A condurre l’esibizione canora sarà Alex di Radio Ticino. Ospite speciale la pop-star Patric Scott, che presenterà in anteprima diversi brani del suo nuovo album "Spirit". Quest’anno è la sesta volta che Locarno On Ice ospita il concerto invernale del concorso canoro internazionale Star's Voices, con ospiti ed ex partecipanti del concorso. Avremo così l’occasione di sentire il fior fiore della nascente scena musicale ticinese, fra cui: la
cantautrice locarnese Karin Cerini, Syria Mennite, la 17enne che s’è aggiudicata il 2° posto nella finale di Star’s Voices 2019 nella categoria Teens, il cantautore Lu Land, noto per il brano “Besame Loca”, Rossella Saporito, la vincitrice di “Showtime 2015”, la cantautrice Christiane Taudien, alias Jane, che è stata finalista di Star’s Voices 2019, Thais Gomes Da Costa, un’altra finalista de Star’s Voices, Selika Ferrara, la quindicenne vincitrice di Star’s Voices 2019 nella categoria Teens, la Blaze Crew, la formazione di danza Hip-Hop vicecampionessa svizzera, Diana Fernandes, una finalista di Star’s Voices e vincitrice della prima edizione di “La Mia Banda Suona il Folk” della RSI, Ylenia, la metà delle “Shadow”, qualificatesi al secondo posto del festival “Viva la Musica”, la 19enne Lisia Berta, finalista a Star’s Voices 2015, Zoe Beretta, altra 19enne, vincitrice nella categoria giovani di Star’s Voices 2016 e Micaela Cappuccio, finalista di Star’s Voices 2019.

LOCARNO ON ICE
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile