LuganoMusica
LUGANO
21.11.19 - 17:000

Il virtuosismo e la potenza di Beatrice Rana

La pianista ventiseienne torna con un programma monumentale, tra l’op. 25 di Chopin, Iberia di Albéniz e Pétrouchka di Stravinskij. I biglietti sono disponibili su Biglietteria.ch.

LUGANO - Venerdì 22 novembre, alle ore 20.30 al LAC, la pianista Beatrice Rana torna ospite di LuganoMusica, dopo aver eseguito il Primo di Čajkovskij nel 2017 con l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, per inaugurare il ciclo di recital pianistici della stagione 2019/2020. Per l’occasione la ventiseienne affronta un programma di grande virtuosismo e potenza in cui compaiono gli studi di Chopin op. 25, Iberia di Albéniz e i Trois mouvements de Pétrouchka di Stravinskij.

Beatrice Rana è un’artista riconosciuta per sensibilità, raffinatezza e controllo, le sue interpretazioni sono già da annoverarsi tra i punti di riferimento per il repertorio: l’incisione delle Variazioni Goldberg per Warner Classics è stata inserita dal New York Times tra i 25 migliori dischi del 2017. Secondo la critica «Beatrice Rana ha reso il suono di Chopin poetico e colorato più di qualsiasi cosa abbia mai scritto». Il suo approccio al repertorio “romantico” supera le certezze di un certo modo di intendere l’interpretazione pianistica. In questo programma è degna di nota la scelta di accostare i due capolavori di Albéniz e Stravinskij: Iberia è una sorta di diario intimo in cui registrare non solo sensazioni esteriori e visive, ma anche le più piccole minuzie del folklore spagnolo, anche se filtrato e reinterpretato dalla maestria del compositore.

L’abbondanza delle idee e fantasie di questo ciclo non sembrano avere limiti, e l’andamento rapsodico è imperante. Così è per il caleidoscopico Pétrouchka di Stravinskij, con tutta la sua componente virtuosistica, che sotto le mani di Beatrice Rana diventa una pagina pianistica a se stante con un fraseggio che la accomuna a un grande interprete qual è Maurizio Pollini.

I biglietti sono disponibili su Biglietteria.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
BELLINZONA
8 min
"I Primi 20 anni" dei Vad Vuc al Teatro Sociale
Stasera e domani il doppio concerto-evento della band, con tante sorprese per i presenti
CANTONE
1 gior
Per Flavio Sala & co. è un «Sa vedum» a primavera 2021
Con lo spettacolo “Se la va la gh'a i röd” che stava andando benissimo prima che il Covid-19 ci mettesse lo zampino
FOTO
ASCONA
2 gior
Successo per l'edizione Covid-compatibile delle Settimane Musicali
La nuova formula è piaciuta a tutti e gli organizzatori si preparano già all'edizione 2021
LUGANO
2 gior
Nuovo appuntamento con Poestate
L'incontro è previsto per mercoledì 30 settembre in Piazza Manzoni
LUGANO
4 gior
Al via la nuova stagione di LuganoMusica
Il concerto di apertura è stato affidato all'Orchestra Mariinskij con Valerij Gergiev (e il figlio Abisal)
ASCONA
4 gior
Ad Ascona questa sera brillerà la stella di Leonidas Kavakos
Ospite delle Settimane Musicali il virtuoso violinista ateniese si esibirà con brani di Bach e Brahms
ASCONA
5 gior
Alle Settimane Musicali la serata di sabato è tutta di Francesco Piemontesi
Il pianista ticinese è la stella (ma non l'unica) del concerto di questa sera al Collegio Papio di Ascona
ASCONA
6 gior
“Piemontesi & Friends”: si apre all’insegna di Bach
Questo weekend le Settimane Musicali di Ascona entrano nel vivo in un fine settimana a tutta musica
BELLINZONA
1 sett
Al via oggi un'edizione di Babel che non teme il coronavirus
E che, malgrado tutto, festeggia i suoi 15 anni. Il tema di quest'anno è “Atlantica” e tratterà le suggestioni americane
FOTO
CANTONE
1 sett
Il commuovente “Madame” da giovedì 17 settembre al cinema
Il dialogo a distanza fra nonna e nipote del ginevrino Stéphane Riethauser sarà proiettato in tre sale ticinesi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile