Pierre-Laurent Aimard
ASCOINA/RONCO
06.09.19 - 11:000

Un affascinante incontro tra natura e musica

Il canto degli uccelli di Messiaen interpretato da Aimard, all’aperto, nei quattro angoli più suggestivi di Ascona e Ronco

ASCONA -  Da quando Francesco Piemontesi ha assunto la direzione artistica, i programmi delle Settimane Musicali di Ascona presentano chicche musicali di assoluta originalità e di non frequente esecuzione. E così fra i fil rouge della 74. edizione ce n’è uno decisamente particolare, dedicato all’ornitologia, o per meglio dire al canto degli uccelli, un tema che ha peraltro ispirato molti compositori. In questo filone si pone in particolare il Catalogue d’oiseaux di Olivier Messiaen, che sarà presentato domenica 8 settembre in quattro momenti diversi della giornata, dall’alba all’oscurità, dal pianista francese di fama mondiale Pierre-Laurent Aimard.

Una divorante passione per l’ornitologia portò Olivier Messiaen (1908 – 1992, uno dei più importanti compositori del XX secolo) a registrare il canto degli uccelli di Francia, realizzando poi delle trascrizioni soprattutto per pianoforte. La più celebre di queste, da eseguire all’aperto in quattro momenti della giornata, è il Catalogue d’oiseaux, un’opera di oltre 3 ore complessive che cataloga 77 tipi di uccelli di diverse regioni francesi, illustrandone anche l’interazione con l’habitat naturale.

Nell’ambito delle 74. Settimane Musicali di Ascona quest’opera decisamente suggestiva e raramente eseguita sarà interpretata da un artista chiave della musica del Novecento, nonché allievo di Messiaen, l’acclamato pianista francese Pierre-Laurent Aimard, che proprio per la sua registrazione del Catalogue d’oiseaux ha ricevuto nel 2018 il prestigioso Preis der deutschen Schallplattenkritik. 

Incontro fra musica e natura, evento straordinario e difficilmente ripetibile, l’esecuzione del Catalogue de oiseaux sarà suddivisa in quattro momenti, dal sorgere del sole a notte inoltrata. Si inizierà alle 7 del mattino al Lido di Ascona, per poi proseguire alle 11.30 nel parco del Monte Verità, alle 19, all’ora del tramonto, sul sagrato della Chiesa di Ronco S. Ascona, e infine in tarda serata, alle 22, nella chiesa del collegio Papio.

I concerti, che beneficiano dell’importante sostegno dell’Ente Regionale per lo sviluppo Locarnese e Vallemaggia, si terranno con qualsiasi tempo. Gli organizzatori hanno infatti predisposto un’alternativa al coperto per ciascuna delle quattro situazioni.

Biglietti: 20 CHF per il concerto singolo; 60 CHF per l’insieme dei 4 concerti, acquistabili all’entrata. 
Prevendita: unicamente agli sportelli dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli. Tel 091 759 76 65 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile