Gli FG 85.
CANTONE
17.06.19 - 06:000

Il ritorno sul palco degli FG 85

A tre decenni dalla fondazione, il 28 giugno alle 21 - all’Osteria Donada di Montagnola - è in programma il live di una delle rock band ticinesi più popolari degli anni Ottanta e Novanta: gli FG 85

LUGANO - Il gruppo - in cui militano Gempy Ceroni (voce, chitarra), Fabio Massimo Boschetti (voce, chitarra), Michael Papa (basso), Fabio Bertoli (tastiere) e Fabio Schivardi (batteria) - riporterà sul palco le proprie composizioni in versione «un po’ rinnovata».

Tutto inizia nel 1985, da un incontro tra Ceroni e Schivardi, ai quali poco dopo si aggregano Boschetti, il primo bassista Phil Capraro e, infine, Bertoli: «Nella Svizzera italiana, le band in quel periodo erano tante, ma pochissime con pezzi rock propri cantati in italiano», spiega il batterista.

I concerti intanto si moltiplicano e, nel frattempo, il gruppo riscuote i favori del pubblico e della critica. Ma è il trionfo al concorso organizzato da Radio 3iii a far guadagnare agli FG 85 l’accesso al Festival degli sconosciuti di Ariccia (Roma), organizzato da Rita Pavone e Teddy Reno, dove hanno modo di farsi notare anche dagli addetti ai lavori della vicina penisola.

«L’avventura è continuata ancora per un po’ - aggiunge Schivardi - Ma come accade per tutte le cose belle è giunta al termine… La causa? Gli impegni di lavoro di tutti noi...».

Ma la passione è rimasta: a inizio 2019 Ceroni & Boschetti si sono ritrovati con l’idea di una reunion e la "combriccola" è tornata in sala prove, questa volta con Papa al basso. «Perché non farlo? D’altra parte - conclude Schivardi - ognuno di noi non ha mai perso quello spirito rock che da sempre porta con sé...».

Un concerto imperdibile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile