Facebook
LUGANO
08.11.18 - 17:000

Venditti è quasi sold out

Tutto esaurito per il concerto di venerdì, ancora pochi biglietti per quello di sabato

LUGANO - Un grande successo per Antonello Venditti: tutto esaurito per il concerto di venerdì 9 novembre al Palazzo dei Congressi, ancora pochi biglietti per quello di sabato 10 novembre sempre al Palazzo dei Congressi di Lugano.

Il cantautore romano, che in quasi cinquant’anni di carriera ha emozionato generazioni di appassionati mettendo in musica i suoi sentimenti, l’amore e le tematiche sociali e culturali dei nostri tempi, arriva in Ticino per un concerto straordinario dove ripercorrerà in una versione unplugged le sue più importanti canzoni, celebrando tutta la sua incredibile carriera.

Tra i suoi innumerevoli successi, tutti da cantare, si ricordano “Amici Mai”, “Che fantastica storia è la vita”, “Grazie Roma”, “Notte prima degli esami”, “Lilly”, “Ci vorrebbe un amico”, “Sara”, “Sotto il segno dei pesci”, “Roma Capoccia” e tantissimi altri. Apertura porte ore 20.30, inizio concerto ore 21.00.

TOP NEWS Agenda
AGENDONE
1 gior

Ecco qualche idea per il fine settimana

Consultate l'agenda di tio/20 minuti per scoprire gli appuntamenti più giusti per voi

CANTONE
1 gior

Il Knie festeggia il centenario

Il circo svizzero arriverà nel nostro Cantone ad inizio novembre. Ecco il programma

LOCARNO
2 gior

Matinée romantica con Filippo Gorini, astro nascente del piano

L'appuntamento è per sabato nella sala della Sopracenerina di Locarno

MASSAGNO
2 gior

È tempo di Street Food Festival a Massagno

Non mancherà l'intrattenimento musicale e il torneo di calciobalilla per ragazzi

RIAZZINO
2 gior

Dj Antoine arriva al Vanilla

L'appuntamento è per sabato 21 settembre. Non mancheranno le hit più famose per far ballare e divertire tutti i presenti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile