CF
Le foto dell'edizione 2018
LUGANO
16.04.18 - 12:000
Aggiornamento 25.04.18 - 17:52

La Swiss Youth Jazz Orchestra in concerto a Lugano

Il concerto di domenica 22 aprile al Padiglione Conza è stato offerto dalla banca EFG

LUGANO - Il  22 aprile alle 16.30 presso il Padiglione Conza la banca EFG ha ospitato lo Swiss Youth Jazz Orchestra a Lugano.

In linea con il suo impegno a sostegno dei giovani talenti, EFG ha deciso di portare questa straordinaria orchestra a Lugano, 22 anni dopo la loro ultima esibizione in Ticino. Sotto la direzione di Fritz K. Renold, l’orchestra formata da giovani jazzisti di età compresa tra i 16 e i 26 anni proporrà la Transatlantic Rhapsody, una raccolta di nuove composizioni scritte da Fritz K. Renold e Gil Goldstein che ritrae l'unione e la possibilità di incontro tra le culture su entrambe le sponde dell'Oceano Atlantico. L’opera rappresenta un interessante dialogo tra il mondo del jazz, il folk europeo e la musica popolare e mostra come l'unità possa essere trovata anche e soprattutto nella diversità.

La Swiss Youth Jazz Orchestra sarà accompagnata e guidata sul palco da artisti di fama internazionale tra cui Frank Greene (tromba), Bill Pierce (sax contralto), Tom 'Bones' Malone (trombone), Gil Goldstein (tastiere), Michael Baker (percussioni) e Kabir Sehgal (basso). La Swiss Youth Jazz Orchestra è formata da Samir Rachide (tromba), Lino Hofstetter (tromba), Dmitry Zinakov (tromba), Mathieu Bitz (sax contralto), Sara El Hachimi (sax contralto), Felix Piringer (sax tenore), Janis Birrer (clarinetto), Sofie Schindelholz (clarinetto basso), Sebastian Wey (trombone), Moritz Käch (tuba), Andrin Stettler (chitarra), Jérémy Lenoir (piano), Sharon Renold (basso), Cristiano Salgert (percussioni)..

Grande successo per la serata - Grande successo per il ritorno in Ticino, dopo 22 anni, della Swiss Youth Jazz Orchestra che si è
esibita domenica pomeriggio al Padiglione Conza in occasione di un concerto offerto alla città dalla banca EFG.

Sotto la direzione di Fritz K. Renold, l’orchestra formata da giovani musicisti tra i 16 e i 26 anni ha trascinato in un crescendo di ritmi ed emozioni gli oltre 200 appassionati, tra cui diversi esponenti delle autorità locali, che non si sono voluti perdere il concerto. Lo spettacolo, durato quasi due ore, è stato più volte celebrato dai numerosi applausi di un pubblico attento e coinvolto e si è concluso con una
standing ovation generale di cinque minuti.

La proposta musicale, culminata nella Transatlantic Rhapsody, ha visto una compenetrazione di generi che partendo dal jazz ha spaziato dalla musica popolare a note gitane per arrivare al folk europeo. Generi che sono stati perfettamente fusi tra loro anche grazie alla presenza sul palco di alcuni grandi artisti di fama internazionale che hanno accompagnato i giovani musicisti nelle loro interpretazioni. Tra questi: Gil Goldstein, Kabir Sehgal, Michael Baker, Tom 'Bones' Malone, Frank Greene e Bill Pierce.

 

Tags
jazz
orchestra
swiss youth jazz
youth
youth jazz
swiss
youth jazz orchestra
lugano
swiss youth
jazz orchestra
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report