ZS.
CANTONE
01.02.18 - 06:000

Quando Lugano è Fresh

Ha preso il via ieri sera - e proseguirà fino a domenica 4 febbraio - la seconda edizione di Lugano Fresh Festival, rassegna dedicata alla musica e alle arti visive, con un approccio ludico

LUGANO - Una seconda edizione iniziata nel migliore dei modi, basti pensare alla performance che il duo tedesco Joasihno ha tenuto ieri sera al Foce. Ma il Foce non è l’unica location a ospitare l’interminabile carrellata di appuntamenti offerti dalla manifestazione: tant’è vero che nell’arco degli ancora quattro giorni di Fresh avremo modo di spostarci anche alla Galleria Sonnenstube, così come al Bar Oops e allo Spazio Morel.

Ed è proprio all’interno di quest’ultimo spazio culturale che si svolgerà interamente il programma di oggi: a partire dalle 19.30 è previsto il finissage dell’artista francese Freak City, così come l’apertura dell’installazione ambientale del duo elvetico Eclisse, nonché due concerti di musica elettronica: Pandour e Asmara, che saranno seguiti da un dj set del ticinese LeMox.

Domani, venerdì 2 febbraio, si partirà con due momenti di approfondimento. Alle 17 il pubblico avrà l’occasione di interagire con la band americana di sperimentazione/free jazz ZS in una clinic alla galleria Sonnenstube. Alle 18.30 il Teatro Foce ospiterà invece un incontro incentrato su presente e futuro della critica musicale, animato da alcuni dei più attenti giornalisti del settore. Sempre al Foce, in un dialogo continuo fra Studio e Teatro, si svilupperà il resto del programma, tra musica e performance, in pieno stile Fresh. In compagnia di Giacomo Laser, grazie a un’installazione ludico-musicale psichedelica, il pubblico, tra l’altro, sarà l’autore dei ritmi di inizio serata. Seguiranno le esibizioni del duo Bella Venezia, degli ZS, così come di Ibaaku, Don’t DJ & Norm Gloss, Iglooghost e Antoni Maiovvi.

Sabato 3 si incomincerà alle 14 al Foyer Foce con un workshop dell’artista ticinese Andreas Gysin dal titolo “Generazione immagini 3D”. Alle 20.15 sarà poi il momento delle atmosfere retrò del Roller Party, che torna a solcare il pavimento del Foce dopo il successo della prima edizione. A mezzanotte, sempre al Foce, è invece in programma il set elettronico del duo polacco LXMP, mentre alle 1 sul palco vedremo Rizan Said, il funambolico tastierista siriano di Omar Souleyman. Chiuderà la serata Lefto, vero e proprio tastemaker, nonché uno tra i più influenti dj europei contemporanei.

La giornata di domenica 4 partirà alle 15.45 al Teatro Foce con uno dei maggiori esponenti della scena hip-hop italiana: Roc Beats aka Dj Shocca. Membro del collettivo Unlimited Struggle e tra i fondatori dell’omonima etichetta, sarà protagonista di un imperdibile workshop dedicato all’arte del beatmaking e della produzione. In chiusura della seconda edizione di Fresh, seguirà un suo dj set al Bar Oops (18.30).

Info: freshlugano.ch

Prevendita: biglietteria.ch

 

 


 

Potrebbe interessarti anche
Tags
fresh
foce
dj
duo
edizione
lugano
seconda edizione
programma
set
musica
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report