Ti-Press
ARBEDO CASTIONE
18.09.17 - 06:000

"La vita è canto", un sabato con la musica corale

Il 23 settembre si esibiranno i cori Scam e Castelgrande presso la sala Eventica di Castione

ARBEDO CASTIONE - Un invito offerto a tutta la popolazione, un’occasione speciale per ascoltare alcune delle più belle voci del Ticino. Si tratta della serata “La vita è canto”, concerto di musica corale in programma sabato 23 settembre alle ore 20.30, presso la sala Eventica di Castione in Via San Gottardo 18a – zona industriale.

Sul palco saliranno due storici cori del Cantone: il coro Società Corale Amici della Montagna (Scam) di Giornico e il coro Castelgrande. Il coro Scam nasce nel 1963 a Giornico, in seno all’ex acciaieria Monteforno. “Cantare bene per volersi bene”, questo è il motto del coro virile leventinese composto da circa 40 amici che diretti dal maestro Andrea Cupia, condividono l’interesse e la passione per il canto. Il repertorio iniziale, costituito prevalentemente da canti della montagna e degli alpini, è stato gradualmente ampliato con brani popolari, del repertorio classico e anche folcloristico d’altre culture.

Il coro Castelgrande fu fondato nel 1994 nella sala di un ritrovo pubblico di Bellinzona. Composto da 25 voci miste, è diretto fin dalla sua fondazione dal Maestro Sergio Pacciorini-Job. Tre cd di cui l’ultimo inciso nel 2016, segnano un percorso particolarmente attivo del coro impegnato anche in manifestazioni oltre confine.

Durante la serata di sabato 23 settembre, i cori si esibiranno in canzoni accompagnate da video e interazioni multimediali. Numerosi posti a sedere garantiranno ai visitatori tutto il comfort della platea
di un teatro. La location ospitante, la sala Eventica è particolarmente apprezzata per la dotazione tecnica all’avanguardia in grado di offrire ad un evento musicale, audio di qualità e un’ambientazione particolarmente curata. Partner della serata saranno le società Eventmore, LaMobiliare e Securitas.

I presidenti dei cori ci anticipano qualche momento della serata. «Il coro Scam proporrà alcuni canti tradizionali della montagna e brani popolari del repertorio classico e folcloristico d’altre culture. Un appuntamento da non perdere» spiega Luca Pasci. Fiorenzo Scerpella, da parte sua: «Il coro Castelgrande si contraddistingue sin dalla sua fondazione per non focalizzarsi su un unico genere musicale, in effetti ha regolarmente ampliato il proprio repertorio aggiungendo ai tradizionali canti folcloristici e della montagna brani variegati per stile, per epoca di composizione e per regione geografica».

L’ingresso alla serata “La vita è canto” è libero e gratuito, senza prenotazione per i posti a sedere.

TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile