RIAZZINO
07.06.17 - 06:000
Aggiornamento : 13:22

Daddy Yankee arriva al Vanilla

Artista noto a livello mondiale, c'è anche lui nel tormentone "Despacito"

RIAZZINO - Sabato 10 giugno Daddy Yankee arriva al Vanilla Club, per un evento unico nel suo genere. Nell’ambiente della musica latina, reggaeton e hip hop è conosciuto come "Il Boss", e per la sua prima volta ticinese proporrà uno spettacolo che sta facendo impazzire il mondo.

Il rapper portoricano negli ultimi anni è sempre stato presente in tutte le classifiche mondiali con hit di grandissimo successo come "La Gasolina", "Rompe", "Limbo" e moltissime altre. Vanta collaborazioni di grande prestigio con i migliori artisti internazionali come Major Lazer, Enrique Iglesias, Don Omar, Farruko. Basti pensare che Luis Fonsi, l'interprete del tormentone mondiale "Despacito", l'ha voluto per un featuring.

Ramón Luis Ayala Rodríguez è nato a Río Piedras, il più grande distretto di San Juan (Porto Rico), ed è cresciuto a Villa Kennedy, dove si è interessato alla musica sin dalla giovane età e ha iniziato a scrivere musica a tredici anni. Durante la sua gioventù Ramón era anche appassionato di baseball e sognava di diventare un giocatore della Major League Baseball. Per sua sfortuna, non è stato in grado di proseguire la sua carriera in questo sport a causa di un colpo di pistola subito alla gamba, che tuttora gli impedisce di camminare correttamente.

Si è così concentrato sulla sua altra passione: la musica, diventando rapper di un nuovo genere musicale che si stava diffondendo a Porto Rico, il reggaeton. Dopo aver ricevuto lezioni da molti artisti del genere, ha iniziato una carriera indipendente, cominciando a registrare le sue prime canzoni. Successivamente ha iniziato a produrre anche altri album indipendenti. Il suo primo disco è stato "No Mercy", pubblicato nel 1995. Ha poi formato un duo con Nicky Jam e continuato la sua carriera pubblicando gli album "El cartel" ed "El cartel II". Questi lo hanno reso uno dei pionieri del genere reggaeton.

Nel 2002 è diventato il primo album di Ayala a ottenere successo internazionale, anche negli Stati Uniti: "Barrio Fino" è stato pubblicato nel 2004 e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, incluso un Premio Lo Nuestro ed è stato incluso nel Latin Billboard. Oltre a ciò è stato anche nominato per il Latin Grammy e gli MTV Video Music Awards. Il disco ha riscosso successo in Stati Uniti, America Latina, Europa e Giappone. Nel 2007 è arrivato il turno di "El cartel: The Big Boss", nominato l'album più venduto di genere musicale latino nel medesimo anno. Yankee ha pubblicizzato il disco tramite un tour internazionale iniziato negli USA e continuato nell'America Latina, con un record di spettatori in Ecuador e Bolivia. Al di fuori del mondo della musica, Ayala è noto anche come attore e produttore. Nel corso della sua carriera ha parlato poco della sua vita personale, chiarendo però l'importanza della moglie e dei figli nei suoi confronti. Ha avuto, infatti, la sua prima figlia a l'età di diciassette anni, sostiene di mantenere con i suoi figli un rapporto di genitore-amico e si è sposato con la compagna dell'epoca, nonché la sua attuale moglie.

La grande serata del Vanilla Club sarà arrichita anche dai dj Lil'Paul, Jay-K, Sergio Vicedo, Christin Cattaneo e Sonny Garcia.

Info tavoli:  +41 (0) 76 321 69 69

Prevendita su Biglietteria.ch.

TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile