ASCONA
21.05.15 - 12:000

JazzAscona: musica, spirito e ambiente di New Orleans

Il festival proporrà non meno di 180 concerti in 10 giorni da giovedì 25 giugno

ASCONA - Fedele alla sua tradizione e attento a coinvolgere un pubblico ampio e trasversale, JazzAscona festeggia la sua 31esima edizione dal 25 giugno al 4 luglio 2015 con un nuovo progetto intitolato “The New Orleans Experience – Original Music & Food from Louisiana”. L’idea è di celebrare la musica, lo spirito, l’ambiente di New Orleans presentando musicisti di primo piano della Città del Delta accanto a un’offerta di specialità tipiche della cucina creola.

The New Orleans Experience – Original Music & Food from Louisiana” è frutto di un accordo di collaborazione della durata di tre anni firmato negli scorsi mesi con il New Orleans Conventions and Visitors Bureau. L’accordo conferma legami storici e rafforza Ascona nel suo ruolo di vetrina privilegiata per la musica e la cultura di New Orleans in Europa. JazzAscona è l’unico festival al di fuori degli Stati Uniti che può beneficiare di un sostegno ufficiale da parte delle autorità di New Orleans. Fulcro dell’Esperienza New Orleans sarà il Jazz Club Torre, che ospiterà i principali artisti ed eventi del festival.

Il programma - Fra gli eventi da non perdere da segnalare quest’anno il concerto speciale che lunedì 29 giugno vedrà protagonisti due grandi nomi del jazz internazionale per celebrare la rinascita di New Orleans 10 anni dopo Katrina. Dee Dee Bridgewater, Irvin Mayfield e la New Orleans Jazz Orchestra sono i protagonisti di questo evento. La diva del vocal jazz e l’artista simbolo del rilancio della Città del jazz insieme in un concerto speciale per celebrare la rinascita di New Orleans a 10 anni da Katrina – Irvin Mayfield sarà anche premiato con l’Ascona Jazz Award 2015 La cantante di fama mondiale Dee Dee Bridgewater e l’acclamato trombettista vincitore di un Grammy Award Irvin Mayfield si esibiranno in concerto con la New Orleans jazz Orchestra lunedì 29 giugno nell’ambito della 31. edizione dell’Ascona Jazz Festival. I biglietti del concerto (entrata 25 CHF) sono in vendita agli sportelli turistici di Ascona, Locarno e Brissago.

L’evento si inserisce coerentemente nel nuovo progetto “The New Orleans Experience - Original Music & Food from New Orleans”, frutto di un accordo di collaborazione di tre anni fra JazzAscona e la città di New Orleans, che punta a portare ad Ascona alcuni fra i migliori artisti della Crescent City. I biglietti del concerto sono in vendita al prezzo di 25 CHF (solo posti in piedi) presso gli sportelli dell’Organizzazione turistica di Ascona, Locarno e Brissago. Per maggiori informazioni sul festival e sugli artisti si rinvia al sito www.jazzascona.ch.

Da New Orleans sono annunciati – spesso in esclusiva europea - musicisti affermati a livello internazionale come l’acclamato pianista e cantante Davell Crawford, che oltre a proporsi in trio, si esibirà ad Ascona con Wendell Brunious alla tromba e una band di giovanissimi talenti per presentare, in anteprima assoluta, un omaggio al leggendario Fats Domino.

Torna ad Ascona Shannon Powell, sicuramente uno dei più grandi batteristi che New Orleans abbia mai avuto. Powell condurrà in particolare un sestetto che vedrà riuniti i migliori musicisti che abitualmente si esibiscono alla Preservation Hall (Lucien Barbarin al trombone, ad esempio).

Sempre da New Orleans, giungeranno ad Ascona Tin Men (un trio esplosivo composto da washboard, chitarra e l’incredibile bassotuba di Matt Perrine), la funkeggiante Heart Attacks guidata da James Andrews ma priva di Travis”Trumpet Black” Hill, prematuramente scomparso lo scorso 4 maggio in Giappone dove era atteso per una serie di concerti, oltre a diverse altre band e a uno stuolo di giovani musicisti, fra i quali segnaliamo – perché si tratta di ragazzi di cui sentiremo ancora molto parlare in futuro – il trombettista John Michael Bradford, 18 anni, appena ammesso alla Berklee College of Music, il versatile pianista Kyle Roussell, emblematico esempio della nuova generazione di musicisti aperti a varie esperienze, o il batterista di New York Jerome Jennings, che ha già suonato con gente come Sonny Rollins, Christian McBride, Wynton Marsalis o Allan Harris.

Da Ray Gelato a Frank Sinatra - Il festival proporrà non meno di 180 concerti in 10 giorni e sarà festosamente inaugurato giovedì 25 giugno da Ray Gelato & The Giants. The Godfather of Swing proporrà ad Ascona il suo nuovo, elettrizzante show.

Nel centenario della sua nascita, il festival proporrà anche alcuni tributi a Frank Sinatra. Il leggendario crooner sarà ricordato, fra gli altri, dalla nuova e molto swingante formazione di otto elementi condotta da cantante inglese Denny Illett, e dal gruppo olandese The Young Sinatras, in grado di offrire uno spettacolo davvero coinvolgente.

Fra gli altri eventi in programma, da segnalare la serata Swiss Jazz Award che domenica 28 giugno vedrà esibirsi i tre gruppi finalisti per l’assegnazione del premio 2015 e il tradizionale concerto gospel del 29 giugno (festa di san Pietro e Paolo, patroni di Ascona) con Shannon Powell e, ospite speciale, la cantante italiana Karima.

Jam session al Jazz Club Torre - Una novità di JazzAscona 2015 riguarda le jam session, che saranno ospitate al Jazz Club Torre, mentre, come detto, accanto alla musica protagonista sarà quest’anno anche la cucina della Louisiana. Varie specialità potranno essere degustate dal pubblico in punti ancora da definire e ristoranti convenzionati. Dettagli saranno comunicati nelle prossime settimane.

Gli organizzatori hanno pure deciso di rivedere la programmazione dei concerti. Il palinsesto prevede la sera un inizio anticipato della musica in piazza e in terza serata (dopo le 23.30) concerti essenzialmente concentrati nella tenda del Jazz club Torre. Questa subirà parecchie modifiche strutturali in modo da favorire quell’ambiente rilassato e coinvolgente tipico dei locali di New Orleans.

Plebiscitata dal pubblico e dai partner, la formula dei concerti gratuiti in settimana verrà riproposta nel 2015.  L’accesso ai concerti in piazza sarà quindi gratuito nelle 5 serate infrasettimanali (lunedì, martedì, mercoledì e due giovedì), e a pagamento (20 CHF) nel week-end, ossia i venerdì e sabato oltre a domenica 28, che quest’anno in Ticino sarà un prefestivo.

Informazioni utili - Per maggiori informazioni sul festival e sugli artisti si rinvia al sito www.jazzascona.ch. I biglietti si acquistano alla cassa serale o in prevendita dal 7 aprile negli ufficio turistici di Ascona, Locarno e Brissago. Da segnalare l’offerta RailAway che offre 20% di sconto sul viaggio con i mezzi pubblici (raggio di validità Arcobaleno) dal domicilio in Ticino per Ascona e ritorno con il biglietto speciale Ticino Event. Per informazioni turistiche www.ascona-locarno.com (tel 0041 848 091 091; per prenotazioni online in strutture ricettive http://www.ascona-locarno.com/en/accommodations.html

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report