STATI UNITI
20.06.14 - 11:210
Aggiornamento : 20.11.14 - 18:30

Matthew McConaughey trionfa ai Television Critics Award

Il divo si è aggiudicato il titolo di miglior attore per la sua interpretazione in "True Detective"

LOS ANGELES - Matthew McConaughey è uno dei vincintori dei Television Critics Award 2014. La kermesse televisiva organizzata dalla America's Broadcast Television Journalists Association si è tenuta ieri sera al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles ed è stata presentata da Cedric the Entertainer.

McConaughey si è aggiudicato il premio di Miglior attore in una serie drammatica per lo show della HBO «True Detective», trionfando su Bryan Cranston («Breaking Bad»), Hugh Dancy («Hannibal»), Freddie Highmore («Bates Motel»), Matthew Rhys («The Americans») e Michael Sheen («Masters of Sex»).

Il cast della serie Breaking Bad non è però rimasto a bocca asciutta: lo show ha infatti vinto il titolo di Miglior serie drammatica, categoria in cui gareggiavano anche «Il trono di spade», «True Detective», «The Americans», «The Good Wife» e «Masters of Sex».

L'attrice di «Masters of Sex» Allison Janney è riuscita comunque ad attirare l'attenzione su di sé urlando alla folla: «Sto venendo» quando è salita sul palco a ritirare il premio di Miglior attore esterno in una serie drammatica per il programma «Showtime».

La star si è inoltre aggiudicata, a pari merito con Kate Mulgrew di «Orange is the New Black», il titolo di Miglior attrice non protagonista per una serie comica.

Il premio di Miglior attrice in una serie drammatica è andato invece a Tatiana Maslany per lo show «Orphan Black».

Tra gli altri vincitori della serata ricordiamo Jessica Lange (Miglior attrice in un film o una mini serie, «American Horror Story»), Billy Bob Thornton (Miglior attore in un film o una mini serie, «Fargo»), Jim Parsons (Miglior attore in una serie comica, «The Big Bang Theory») e Aaron Paul (Miglior attore non protagonista in una serie drammatica, «Breaking Bad»).

 

Ecco la lista completa dei vincitori dei Television Critics Award 2014:

Miglior serie drammatica: «Breaking Bad»

Miglior attore in una serie drammatica: Matthew Mcconaughey, «True Detective»

Miglior attrice in una serie drammatica: Tatiana Maslany, «Orphan Black»

Miglior serie comica: «Orange Is The New Black»

Miglior attrice in una serie comica: Julia Louis-Dreyfus, «Veep»

Miglior attore in una serie comica: Jim Parsons, «The Big Bang Theory»

Miglior film: «The Normal Heart»

Migliore mini serie: «Fargo»

Miglior attrice in un film o mini serie: Jessica Lange, «American Horror Story»

Miglior attore in un film o mini serie: Billy Bob Thornton, «Fargo»

Miglior serie d'animazione: «Archer»

Miglior serie-reality - «Competition: Shark Tank»

Miglior serie-reality - «Cosmos: A Spacetime Odyssey»

Miglior attrice non protagonista in una serie comica: Allison Janney; Kate Mulgrew, «Orange Is The New Black»

Miglior attore non protagonista in una serie comica: Andre Braugher, «Brooklyn Nine-Nine»

Miglior attrice non protagonista in un film o miniserie: Allison Tolman, «Fargo»

Miglior attore non protagonista in un film o miniserie: Matt Bomer, «The Normal Heart»

Miglior cameo in una serie drammatica: Allison Janney, «Masters Of Sex»

Miglior cameo in una serie comica: Uzo Aduba, «Orange Is The New Black»

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Aaron Paul, «Breaking Bad»

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Bellamy Young, «Scandal»

Miglior presentatore di reality: Neil Degrasse Tyson, «Cosmos: A Spacetime Odyssey»

Migliore Talk Show: «The Tonight Show» con Jimmy Fallon

© Cover Media

TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile