FFDUL
Un'immagine di “Gaza Surf Club”
LUGANO
23.04.20 - 13:300
Aggiornamento : 16:18

Il Film Festival Diritti Umani si annuncia con un'iniziativa fra streaming e solidarietà

Pellicole d'autore da guardare in lockdown (facendo anche del bene). La rassegna, in sala, si terrà il 14-18 ottobre

LUGANO - Una selezione di pellicole da guardare in streaming comodamente a casa vostra, senza dimenticare la solidarietà. È questa la nuova ricetta del Film Festival Diritti Umani Lugano che ha presentato la sua nuova iniziativa unitamente alle date per la sua settima edizione.

L'apprezzato appuntamento, infatti, si terrà dal 14 al 18 ottobre. Date, comunque, «passibili di modifiche dettate dalle imprescindibili necessità sanitarie», comunica l'organizzazione.

«La situazione dell’emergenza attuale e le conseguenze che la pandemia provocherà nell’imminente futuro, costringono il settore artistico e culturale all’attesa e all’incertezza», spiega il direttore Antonio Prata, «nel dibattito sulla ripartenza delle varie attività, sono altre le priorità su cui ci si sta concentrando. Tuttavia, noi continuiamo a lavorare augurandoci che il discorso possa essere ripreso al più presto, per dare vita, nel prossimo autunno, alla settima edizione del nostro festival».

Per quanto riguarda invece l'inizativa benefica, attraverso il sito del Festival (www.festivaldirittiumani.ch) è possibile accedere a una selezione di 11 pellicole d'autore, già passate per le sale della rassegna. Queste potranno essere noleggiate tramite la piattaforma Vimeo per un prezzo di 8 franchi. I ricavi, spiega il Ffdul, saranno devoluti al progetto momò di Casa Astra.

Fra i titoli disponibili impossibile non citare: la struggente storia della giovanissima rapper iraniana di "Sonita", i surfisti palestinesi di "Gaza Surf Club", la cronaca delle furibonde giornate di Ferguson (Missouri) di "Whose streets?" e il superdocumentario sui migranti di Markus Imhoof "Eldorado".

«Siamo felici e grati al Festival Diritti Umani di Lugano per la loro iniziativa e per avere pensato a Casa Astra», ribadisce Roberto Rippa, presidente del Movimento dei Senza Voce, associazione che ha fondato e gestisce Casa Astra, «siamo amici del festival sin dalla sua prima edizione e ne abbiamo sempre apprezzato l’altissima qualità delle proposte sia cinematografiche che di occasione di dibattito con il pubblico». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
2 gior
"Occhi sul Ticino" sarà visitabile fino al 18 aprile
La mostra presente al Museo Casorella di Locarno è stata posticipata
SVIZZERA
4 gior
Le opere di Banksy in una mostra che è una prima svizzera
“Banksy - Building castles in the sky” ha aperto le porte questo 1 marzo a Basilea, per vederla avete fino al 30 maggio
CANTONE
6 gior
L’immagine e la parola, quest'anno si fa tutto online e con Nicola Lagioia
Lo scrittore italiano ospite di spicco, verrà presentata anche la Retrospettiva con un film da vedere in streaming
CANTONE
1 sett
La "Poesia del reale" riapre le sue porte
Torna visitabile l'esposizione inaugurata in occasione dei 200 anni dalla nascita di Vincenzo Vela.
CANTONE
1 sett
Dal 1 marzo riapre le porte anche Da Vinci Experience
Il viaggio unico fra le opere e le invenzioni del grande genio fiorentino resterà aperta fino al 30 maggio
LUGANO
1 sett
Ultimi giorni per le "Proiezioni inutili"
La mostra di Silvano Repetto resterà (online) al Masi fino al 28 febbraio
LUGANO
1 sett
Charles Dutoit e l’OSI omaggiano Igor Stravinskij
Il grande compositore russo è protagonista del concerto di giovedì 25 febbraio
GINEVRA
1 sett
Un omaggio alle nuove forme di resistenza
Ai Weiwei, Angela Davis e Svetlana Tikhanovskaya prenderanno parte al FIFDH di Ginevra
CHIASSO
2 sett
Il "Pianeta proibito" di ChiassoLetteraria
Il festival è in programma dal 5 al 9 maggio, pandemia permettendo
CANTONE
2 sett
L'omaggio a Dante delle Colazioni letterarie (online)
Si parte domenica 21 febbraio con Aldo Cazzullo e "Dante padre dell'Italia"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile