ITALIA
27.08.19 - 12:200

Venezia, quattro film Usa che puntano al Leone d'oro

Ecco quattro seri contendenti alla prestigiosa statuetta

VENEZIA - Per una questione di timing, e non solo, al Lido è onda Usa in concorso. Quest'anno, alla 76esima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, sono ben quattro i film degli States in corsa per il Leone d'oro.

Si parte con "Marriage Story" di Noah Baumbach - che batte bandiera Netflix - con Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern, Alan Alda, Ray Liotta, Julie Hagerty.

La storia racconta la fine di un amore e il complicato divorzio tra New York e Los Angeles che inevitabilmente ne segue. Liotta veste i panni dell'avvocato matrimonialista mentre Driver e Scarlett Johansson la coppia disposta a tutto pur di farsi la guerra.

"The Laundromat" di Steven Soderbergh racconta di uno scandalo forse già dimenticato, quello dei Panama Papers. Ovvero la raccolta di oltre undici milioni di documenti dello studio legale di Panama Mossack Fonseca con informazioni dettagliate su oltre 214'000 società offshore, fatta arrivare nel 2015 prima al Süddeutsche Zeitung e poi al Consorzio Internazionale dei giornalisti investigativi.

Tutti documenti che dimostravano come dagli anni '70 al 2015 capi di governo, politici e potenti del mondo avessero indebitamente nascosto le proprie ricchezze spostandole nel paradiso fiscale di Panama. Per THE LAUNDROMAT, commedia in salsa politica, è megacast. Meryl Streep è una neo-vedova vittima di una frode assicurativa che insegue i due soci in affari Gary Oldman e Antonio Banderas, i quali strumentalizzano il sistema finanziario mondiale.

"Joker" di Todd Phillips con Joaquin Phoenix e Robert De Niro, uno dei film più attesi della Mostra, segna un cambio di passo verso il fantasy-drama da parte del regista di "Borat" e della trilogia "Notte da leoni". Arthur Fleck (Phoenix) è un comico fallito ed emarginato dalla società, un reietto, un uomo ai margini nella distopica Gotham City, un loser che troverà però un suo personalissimo e folle "riscatto" indossando un costume da clown e gettando la città nel caos. Murray Franklin (Robert De Niro) è invece un presentatore televisivo che contribuirà al crollo psicologico di Arthur.

"Ad Astra" di James Gray con Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Liv Tyler e Donald Sutherland è allo stesso tempo un film sullo spazio e la paternità. Vent'anni dopo la partenza di suo padre, per una missione di sola andata verso Nettuno alla ricerca di segni di vita extraterrestre, Roy McBride, ingegnere dell'esercito, segue le orme paterne.

In un'atmosfera alla Solaris attraversa così il sistema solare in cerca di indizi sul fallimento della spedizione paterna, nella speranza anche di ricongiungersi al genitore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
CANTONE
3 ore
Una raccolta di corti svizzeri a tema isolamento e coronavirus
È il progetto svizzero "Lockdown Collection" al quale hanno partecipato anche diversi registi ticinesi
CANTONE
1 gior
Dalla storia del cinema fino alle piattaforme streaming con Heritage Online
Una piattaforma per i professionisti del settore con una nobile missione quella presentata oggi da Locarno Pro
BELLINZONA
1 gior
Il Teatro Sociale riparte il 6 giugno con "Il fondo del sacco"
Nel giorno della riapertura dei teatri in tutta la Svizzera ci sarà una rappresentazione straordinaria gratuita
CANTONE
2 gior
I Vip ticinesi leggono ad alta voce
Dalle 10 via con i video in italiano sul sito web ufficiale
CANTONE
2 gior
Il Pardo partecipa al festival We Are One con i suoi assi dell'edizione 2019
L'evento globale, che si terrà esclusivamente via YouTube trasmetterà alcuni degli incontri top dell'anno scorso
LUGANO
2 gior
Anche il concerto di Paolo Conte slitta al 2021
Doveva tenersi questo 25 giugno in Piazza Riforma, la data definitiva è ancora da stabilirsi
CANTONE
1 sett
12 voci note per la Giornata della lettura ad alta voce
Il 27 maggio non perdetevi i video di Christa Rigozzi, Rosy Nervi, Elias Bertini e altri ancora
CANTONE
1 sett
Da Pupo ai PanPers: se ne riparla nel 2021
Un anno di attesa in più anche per sentire i Jethro Tull al Palazzo dei Congressi di Lugano
CANTONE
2 sett
Jethro Tull a Lugano, l'appuntamento slitta al 2021
Il rinvio del concerto è legato alle misure per l'emergenza coronavirus
BELLINZONA
2 sett
Riapre la biglietteria del Teatro Sociale
Ecco l'elenco degli spettacoli annullati o riprogrammati a causa dell'emergenza coronavirus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile