Cinema
22.11.14 - 09:510
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Ancora pochi giorni per vedere FUORI MIRA

“Il film ticinese che tutti i ticinesi dovrebbero giardare”

LUGANO - “Perché FUORI MIRA è una storia attualissima che potrebbe anche capitarci domani, perché ai giovani che hanno visto FUORI MIRA il film è piaciuto molto, ma è piaciuto molto anche ai meno giovani ed è un film da andare a vedere anche in famiglia”. Sono alcune motivazioni per poter guardare al Cinestar il film del ticinese Erik Bernasconi “Fuori Mira”. Il film resterà ancora una settimana al multisala di Lugano. “E siccome anche i ticinesi dovrebbero vedere i film di autori ticinesi e Erik Bernasconi è … sì è proprio lui!  Soprattutto non dite l’andrò poi a vedere… sarebbe troppo tardi!”.

Il film ambientato in Ticino è la storia di un quartiere che si disgrega, di un mosaico composto da tessere in un equilibrio apparentemente perfetto, che si sgretola al primo  avvenimento  eccezionale, rivelando così la sua fragilità. Tra i temi che risultano maggiormente evidenti quelli dello “straniero” e della convivenza con altre culture, con accenni ai toni esasperati che in Ticino negli ultimi anni si sono replicati nella quotidianità. Un film che ha una posizione critica nei confronti di chi pronuncia la famosa frase “Padroni in casa nostra”, ma che nello stesso tempo cerca di osservare la difficoltà del convivere a vari livelli: nella coppia, nella famiglia e nella comunità di un piccolo quartiere che si presta ad essere specchio di tutta la società come la conosciamo.

L’impianto della narrazione è thriller, ma in realtà si tratta di un pretesto per scandagliare l’animo umano in modo disincantato. La paura di perdere quel che abbiamo, ma soprattutto il nostro comportamento di fronte al timore del diverso è affrontato con un tono leggero, da commedia, anche se gli avvenimenti assumono una dimensione drammatica.

TOP NEWS Agenda
CANTONE
1 gior
I Vip ticinesi leggono ad alta voce
Dalle 10 via con i video in italiano sul sito web ufficiale
CANTONE
1 gior
Il Pardo partecipa al festival We Are One con i suoi assi dell'edizione 2019
L'evento globale, che si terrà esclusivamente via YouTube trasmetterà alcuni degli incontri top dell'anno scorso
LUGANO
1 gior
Anche il concerto di Paolo Conte slitta al 2021
Doveva tenersi questo 25 giugno in Piazza Riforma, la data definitiva è ancora da stabilirsi
CANTONE
1 sett
12 voci note per la Giornata della lettura ad alta voce
Il 27 maggio non perdetevi i video di Christa Rigozzi, Rosy Nervi, Elias Bertini e altri ancora
CANTONE
1 sett
Da Pupo ai PanPers: se ne riparla nel 2021
Un anno di attesa in più anche per sentire i Jethro Tull al Palazzo dei Congressi di Lugano
CANTONE
1 sett
Jethro Tull a Lugano, l'appuntamento slitta al 2021
Il rinvio del concerto è legato alle misure per l'emergenza coronavirus
BELLINZONA
1 sett
Riapre la biglietteria del Teatro Sociale
Ecco l'elenco degli spettacoli annullati o riprogrammati a causa dell'emergenza coronavirus
CANTONE / SVIZZERA
2 sett
Festa Danzante online, in Ticino si parte stasera
Alle 18 serata inaugurale del Pre-Festival su Instagram
CANTONE
2 sett
ChiassoLetteraria apre una finestra di dialogo sul sito e sui social
Con gli hashtag #crepe2020 e #chiassoletteraria si invita tutti a condividere riflessioni, pensieri e sguardi al futuro
CANTONE
2 sett
Annullato anche il Capriasca Outdoor Festival
La manifestazione, giunta alla sesta edizione, avrà luogo nel 2021
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile