Pexels
A causa di una virgola errata, per lungo tempo si è pensato che negli spinaci ci fosse dieci volte tanto ferro di quanto non ne contengano in realtà. Tuttavia, questa verdura a foglia contiene davvero numerosissime sostanze nutritive essenziali per la salute
+2
#NOISIAMOILFUTURO
22.01.21 - 13:350
Aggiornamento : 02.04.21 - 13:35

Ecco perché dovremmo mangiare più spinaci

Versatili, ricchi di importanti sostanze nutritive e di stagione: ci sono tanti ottimi motivi per cui in primavera dovremmo mangiare più spinaci

Freschi in insalata, appena scottati come contorno, frullati in uno smoothie o in purea per farci gli gnocchi: gli spinaci sono un ingrediente estremamente versatile. A seconda della stagione, la forma degli spinaci varia notevolmente. Gli spinaci primaverili disponibili attualmente sono teneri e non devono per forza essere cotti prima di essere consumati: sono perfetti per le insalate. In autunno e in inverno, gli spinaci vengono venduti in folti mazzi che comprendono anche le radici e sono perfetti come contorno caldo per piatti leggeri. L’aroma degli spinaci può essere esaltato grazie ad aglio, formaggio e panna.

A causa di una virgola errata, per lungo tempo si è pensato che negli spinaci ci fosse dieci volte tanto ferro di quanto non ne contengano in realtà. Tuttavia, questa verdura a foglia contiene davvero numerosissime sostanze nutritive essenziali per la salute. Gli spinaci crescono molto in fretta e assorbono quindi tantissime di queste sostanze nutritive dalla terra. I terreni fertilizzati contengono spesso grandi quantità di nitrati che migliorano l’afflusso di ossigeno e rafforzano la muscolatura. Gli spinaci abbassano la pressione sanguigna e grazie agli antiossidanti si pensa che possano avere un effetto positivo nella prevenzione del cancro. Gli spinaci fanno bene anche al sistema digestivo: cotti, prevengono le flatulenze e in caso di diarrea sono perfetti per una dieta digeribile e leggera. Inoltre, questa pianta della famiglia delle amarantacee è povera di calorie e contiene solo 12 chilocalorie per 100 grammi. Il tilacoide contenuto in questa verdura rallenta l’assorbimento dei grassi riducendo così gli attacchi di fame improvvisa.

I consumatori attenti al clima comprano prodotti regionali e di stagione
Oltre alle infinite possibilità di impiego in cucina e agli innumerevoli effetti positivi sulla salute, gli spinaci, che in Svizzera sono di stagione da marzo a novembre, offrono al momento un eccellente bilancio energetico ed ecologico. Questo cosa significa? L’energia grigia degli alimenti è l’energia utilizzata lungo tutto il ciclo di vita di un prodotto. Di questa fanno parte ad esempio il calore o l’elettricità utilizzata per la produzione o la trasformazione dell’alimento, il carburante utilizzato per il trasporto, l’imballaggio del prodotto nonché l’elettricità e il calore necessari per l’immagazzinamento, la vendita e la preparazione. Oltre ai produttori degli alimenti, anche i consumatori contribuiscono a influenzare il bilancio energetico di un prodotto ad esempio mediante la scelta del mezzo di trasporto per l’importazione, del luogo d’acquisto, dell’imballaggio e delle possibilità di rivalorizzazione del prodotto.

Per calcolare gli aspetti ambientali legati all’intero ciclo di vita servono spesso cifre e informazioni che non si trovano sull’imballaggio e possono essere rintracciate solo con grande fatica. I metodi di produzione possono inoltre essere molto differenti a seconda del produttore. Tuttavia, gli alimenti vegetali presentano generalmente un bilancio energetico e ambientale migliore rispetto a carne, latte e uova. Frutta e verdura regionali hanno un bilancio ambientale particolarmente buono quando sono di stagione. I consumatori attenti all’ambiente dovrebbero quindi sempre puntare su prodotti di origine vegetale, regionali e di stagione come ad esempio, attualmente, gli spinaci.

#NOISIAMOILFUTURO
Il movimento nazionale #NOISIAMOILFUTURO è sostenuto da rinomate imprese svizzere e da SvizzeraEnergia. L’obiettivo è invogliare la popolazione svizzera ad organizzare le proprie giornate in maniera più efficiente dal punto di vista energetico e ad impegnarsi attivamente per i temi dell’energia e della protezione del clima. In qualità di partner media, 20 Minuti sostiene #NOISIAMOILFUTURO con approfondimenti, reportage e quiz.

Popeye
Guarda tutte le 6 immagini
ULTIME NOTIZIE #NOISIAMOILFUTURO
FOTO
MONDO SOMMERSO
3 gior
Cambiamenti climatici e città sott’acqua
Le decisioni che prendiamo oggi influenzeranno l’aumento del livello dei mari nei prossimi decenni.
Innovazione & energia
6 gior
I pannelli solari non devono più essere brutti e neri
3S Solar Plus produce moduli efficienti e decorativi.
Innovazione & energia
1 sett
Estraiamo decisamente troppo carbone dal sottosuolo
Proteggere il clima estraendo meno risorse.
Innovazione & energia
1 sett
Benzina adatta per tutti i motori prodotta con luce solare e aria
Uno spin-off dell’ETH ha sviluppato una tecnologia per produrre carburante sintetico a partire dalla luce solare.
Risanamento Energetico
2 sett
Aumentano i prezzi di nafta e gas: quali sono le alternative?
Riscaldamenti alternativi per ridurre costi ed emissioni
Lifestyle
2 sett
Creare cibo dall’aria
Solar Food produce proteine a partire dalla CO2
Lifestyle
3 sett
L’impresa svizzera che rivoluziona il commercio mondiale
Utili condivisi, preordini e prodotti di stagione.
Lifestyle
3 sett
Semplici consigli per risparmiare elettricità (e denaro)
Ridurre i consumi per ridurre anche la bolletta
Formazione & consulenza
1 mese
«Luci, motore, azione!» per l’ambiente
Il festival «Films for the Earth» mostra i migliori documentari sul consumo, l’agricoltura sostenibile e l’alimentazione
Innovazione & energia
1 mese
La metà di noi si sente in colpa prendendo l’aereo
L’ultima edizione del barometro della clientela sul tema dell’energia mostra che la consapevolezza ambientale aumenta.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile